15°

POLITICA

«Salvare Salso e Tabiano»: mano tesa di Fellini a Fritelli

«Solo collaborando e stando uniti si possono risolvere i problemi»

«Salvare Salso e Tabiano»: mano tesa di Fellini a Fritelli
2

«Uniamo le idee e condividiamo i progetti per salvare Salso e Tabiano partendo dalle Terme e tutelando i lavoratori di Terme e Baistrocchi».
E’ una mano tesa di collaborazione quella che Andrea Fellini, consigliere comunale di «Progresso e Società», rivolge al sindaco Filippo Fritelli invitandolo al dialogo affinché «si possa lavorare in modo condiviso in cui ognuno potrà assumersi le proprie responsabilità».
Per Fellini Salso si trova in una situazione di emergenza: «Per questo dobbiamo unire le forze: io faccio una proposta, lascio al sindaco la decisione di accoglierla, iniziando così un lavoro di condivisione o lasciarla cadere nel vuoto continuando isolato per la sua strada». Quello che Fellini chiede è di iniziare a discutere seriamente per salvare le Terme «partendo da un documento che preveda una serie di punti qualificanti». Sul tema infatti ha presentato un Ordine del giorno che verrà discusso nel prossimo Consiglio comunale. Tra i punti Fellini propone che nessuno perda il lavoro, fatto salvo per le uscite volontarie, e che si accetti la proposta già avanzata dai sindacati per l’attivazione di un “Tavolo anticrisi sul sistema termale” con Regione e Ministero, rilevando la necessità di lavorare per la realizzazione di un «sistema termale d’insieme» che coinvolga Terme e Baistrocchi. Un «Sistema Salso» che aiuterebbe, secondo Fellini, ad affrontare unitariamente i problemi, salvaguardare l’occupazione, verificare la possibilità di razionalizzazione dei costi e miglioramento dei risparmi, prevedendo eventualmente un’unica Direzione Sanitaria, un percorso di formazione professionale dei lavoratori condiviso tra le due Aziende, l’unificazione dei centri di spesa oltre che di gestione degli acquisti e delle manutenzioni. Fellini inoltre propone che si operi per la riqualificazione dell’occupazione anche promuovendo cooperative di lavoratori; che si lavori per il rafforzamento dei rapporti con Regione e Governo cercando soluzioni al problema nazionale del termalismo, esplorando l’opportunità dell’ingresso di soci privati. Inoltre che ci si attivi subito affinchè vengano corrisposti i salari di giugno. Infine fra gli altri punti: rendere Tabiano un’eccellenza nella cura delle malattie respiratorie dell’infanzia e valutare il trasferimento di Villa Igea all’interno dello Zoja realizzando così, con la Casa della Salute, un Centro termale riabilitativo e di servizi unico nel suo genere. «Condivido le parole del sindaco – conclude Fellini - quando sostiene che non servano a nulla le polemiche fini e se stesse, occorre però non soffocare il legittimo dibattito politico che, invece, deve servire da stimolo per migliorare l’attività amministrativa della maggioranza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andreca

    27 Luglio @ 16.27

    Ci sono famiglie che da tre anni aspettano di sapere di che morte morire! Dateci almeno una parvenza di risposta!

    Rispondi

  • Biffo

    24 Luglio @ 03.02

    Filippo, approfitta di questa mano tesa felliniana, solo così potrai risolvere i problemi di Salso e Tabiano, termali e non. Non sai che cosa ti perdi!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

Lutto

Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, senza Baraye un attacco diverso

Crac

Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv