15°

28°

POLITICA

«Salvare Salso e Tabiano»: mano tesa di Fellini a Fritelli

«Solo collaborando e stando uniti si possono risolvere i problemi»

«Salvare Salso e Tabiano»: mano tesa di Fellini a Fritelli
Ricevi gratis le news
2

«Uniamo le idee e condividiamo i progetti per salvare Salso e Tabiano partendo dalle Terme e tutelando i lavoratori di Terme e Baistrocchi».
E’ una mano tesa di collaborazione quella che Andrea Fellini, consigliere comunale di «Progresso e Società», rivolge al sindaco Filippo Fritelli invitandolo al dialogo affinché «si possa lavorare in modo condiviso in cui ognuno potrà assumersi le proprie responsabilità».
Per Fellini Salso si trova in una situazione di emergenza: «Per questo dobbiamo unire le forze: io faccio una proposta, lascio al sindaco la decisione di accoglierla, iniziando così un lavoro di condivisione o lasciarla cadere nel vuoto continuando isolato per la sua strada». Quello che Fellini chiede è di iniziare a discutere seriamente per salvare le Terme «partendo da un documento che preveda una serie di punti qualificanti». Sul tema infatti ha presentato un Ordine del giorno che verrà discusso nel prossimo Consiglio comunale. Tra i punti Fellini propone che nessuno perda il lavoro, fatto salvo per le uscite volontarie, e che si accetti la proposta già avanzata dai sindacati per l’attivazione di un “Tavolo anticrisi sul sistema termale” con Regione e Ministero, rilevando la necessità di lavorare per la realizzazione di un «sistema termale d’insieme» che coinvolga Terme e Baistrocchi. Un «Sistema Salso» che aiuterebbe, secondo Fellini, ad affrontare unitariamente i problemi, salvaguardare l’occupazione, verificare la possibilità di razionalizzazione dei costi e miglioramento dei risparmi, prevedendo eventualmente un’unica Direzione Sanitaria, un percorso di formazione professionale dei lavoratori condiviso tra le due Aziende, l’unificazione dei centri di spesa oltre che di gestione degli acquisti e delle manutenzioni. Fellini inoltre propone che si operi per la riqualificazione dell’occupazione anche promuovendo cooperative di lavoratori; che si lavori per il rafforzamento dei rapporti con Regione e Governo cercando soluzioni al problema nazionale del termalismo, esplorando l’opportunità dell’ingresso di soci privati. Inoltre che ci si attivi subito affinchè vengano corrisposti i salari di giugno. Infine fra gli altri punti: rendere Tabiano un’eccellenza nella cura delle malattie respiratorie dell’infanzia e valutare il trasferimento di Villa Igea all’interno dello Zoja realizzando così, con la Casa della Salute, un Centro termale riabilitativo e di servizi unico nel suo genere. «Condivido le parole del sindaco – conclude Fellini - quando sostiene che non servano a nulla le polemiche fini e se stesse, occorre però non soffocare il legittimo dibattito politico che, invece, deve servire da stimolo per migliorare l’attività amministrativa della maggioranza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andreca

    27 Luglio @ 16.27

    Ci sono famiglie che da tre anni aspettano di sapere di che morte morire! Dateci almeno una parvenza di risposta!

    Rispondi

  • Biffo

    24 Luglio @ 03.02

    Filippo, approfitta di questa mano tesa felliniana, solo così potrai risolvere i problemi di Salso e Tabiano, termali e non. Non sai che cosa ti perdi!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti