13°

31°

il caso

Trenta profughi a Tabiano, ma l'albergo non è idoneo: sloggiati

La struttura è chiusa da anni e sprovvista dei permessi all’esercizio. Il proprietario della pensione aveva dato la disponibilità alla Prefettura

Trenta profughi a Tabiano, ma l'albergo non è idoneo: sloggiati
1

Dovrebbero lasciare Tabiano nel giro di qualche giorno i profughi, provenienti dagli sbarchi in Sicilia, arrivati lunedì sera ed alloggiati nell’albergo Camillo di viale Fidenza. La struttura infatti è chiusa al pubblico da anni, e da un immediato controllo è risultata sprovvista dei permessi all’esercizio dell’attività.
Ad accorgersi di quanto stava succedendo e a segnalarlo ai vigili sono stati diversi abitanti della zona che hanno visto un pullman arrivare, scaricare una trentina di persone davanti all’albergo chiuso, che poi sono entrate. L’amministrazione si è subito attivata per un sopralluogo tramite la Polizia municipale, verificando la non conformità della struttura ad alloggiare persone perché senza regolari autorizzazioni. I profughi verranno quindi prelevati da Tabiano e alloggiati in altre località. Al momento pare infatti che nessuna altra struttura alberghiera abbia dato nuove disponibilità.
Qualche mese fa il comprensorio termale aveva dato accoglienza ad un gruppo di profughi, provenienti dagli sbarchi in Sicilia, circa 25, alloggiati in un albergo a Salso e in uno a Tabiano, ottemperando alle richieste avanzate a livello territoriale da governo e Prefettura.
Della vicenda avvenuta a Tabiano, si è occupato immediatamente il sindaco Filippo Fritelli. «Appena sono stato avvisato dell’arrivo dei profughi, su mia disposizione, la Polizia municipale ha effettuato un sopralluogo e verificato che la proprietà aveva messo a disposizione la struttura in modo non corretto, e immediatamente abbiamo provveduto ad agire». «Siamo andati subito io e il vicesindaco Pigazzani a segnalare la vicenda in Prefettura - ha aggiunto - e chiesto, alla luce della irregolarità della struttura stessa chiusa da anni, che fosse ritirato il gruppo di migranti e distribuito in altre località nel rispetto dell’equità del principio e ripartizione territoriale».
Ricordando poi come Salso «abbia già dato tanto, mettendo a disposizione ospitalità nella prima fase di emergenza nei mesi scorsi: non vogliamo come territorio sottrarci a questo dovere, ma abbiamo fatto abbondantemente la nostra parte e chiediamo una giusta ripartizione e rispetto delle regole. E soprattutto chiediamo che il Comune venga sempre informato in presenza di situazioni di grande delicatezza come questa». R. P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • cambogiano

    07 Agosto @ 13.39

    si vero, siamo in periodo di sould-out anche per Tabiano, è già arrivato il solito gruppetto di 20 vancanzieri?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Ruspe al lavoro nel laghetto del Ducale (1995)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«+50 no limits» Idee e proposte per i migliori anni

INIZIATIVE

«+50 no limits»: idee e proposte per i migliori anni

Lealtrenotizie

Una lettrice: "Un uomo nudo nel piazzale della stazione"

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

11commenti

PARMA

Secondo caso di tubercolosi al Rondani: studente ricoverato al Maggiore

Il ragazzo, minorenne, è in buone condizioni di salute

1commento

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

8commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

Carabinieri

Spaccio a domicilio: arrestato 30enne a Sorbolo

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

3commenti

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MONZA

Ragazza violentata per anni e sequestrata per punizione: 24enne in manette

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

Gazzareporter

"En passant", crepuscolo parmigiano

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

1commento

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover