13°

23°

Salsomaggiore

Nasce un marchio comunale per il "made in Salso"

Il regolamento è stato approvato all'unanimità. Il De.co vuole valorizzare le attività agroalimentari tradizionali locali

Nasce un marchio comunale per il "made in Salso"

Comune Salsomaggiore

Ricevi gratis le news
2

D’ora in poi i prodotti «made in Salso» potranno fregiarsi del marchio De.co (Denominazione comunale di origine).
È stato approvato all’unanimità in Consiglio comunale il regolamento per la valorizzazione delle attività agro-alimentari tradizionali locali: l’obbiettivo è quello di tutelare la produzione tipica e nello stesso tempo farne un veicolo promozionale del territorio.
Come ha spiegato l’assessore Marco Trevisan, già nel 2011 era stato approvato un regolamento per l’istituzione del marchio De.co, ma poi il percorso si era fermato: adesso si vuole dare nuovo impulso, proponendo una versione aggiornata del regolamento, predisponendo tutti passaggi per dare operatività.
E’ prevista l’istituzione di un Albo comunale e un registro De.co: potranno richiedere il marchio i prodotti locali che per il loro impatto culturale e tradizionale siano meritevoli di riconoscimento protettivo.
Il marchio verrà approvato dalla Giunta mentre sull’ammissibilità al registro si pronuncerà un’apposita commissione (nominata dalla Giunta), formata da esperti del settore agroalimentare e enogastronomico locale, e dal sindaco o da un suo delegato.
Marco Caselgrandi (consigliere di «Uniti per Salso e Tabiano») ha ricordato il lavoro svolto dalla Commissione 1 nella stesura del regolamento:
«Si tratta di un passaggio importante per dare forza all’offerta del nostro territorio anche in previsione di Expò 2015, anche se purtroppo vedo su questa tematica scarsa azione da parte dell’amministrazione».
Flavio Previtali (Pd) ha evidenziato come «la Commissione abbia modernizzato il precedente regolamento, inserendo per esempio la sostenibilità dei prodotti nella nuova modulistica» rilevando come l’approvazione sia un primo passo per la fase attuativa che prevederà la formazione della commissione per l’ammissibilità, il marchio e il coinvolgimento della città.
Infine per «Cambiare Salso», la capogruppo Alice Gerra ha auspicato che a breve si dia attuazione al registro mentre Matteo Orlandi che venga previsto in futuro «un marchio anche per i nostri prodotti di cosmesi termale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gaudenzio

    14 Agosto @ 08.58

    Gli Amministratori politici di questa cittadina termale dovevano capire, da tempo, quali erano e sono le potenzialità di produzione agroalimentare e non solo; anche in campo medico e curativo di alcune forme di malattie respiratorie non esiste una efficace e utile pubblicità sul territorio nazionale. Lo dimostra il fatto che a Milano, dove vivo, non esistono informazioni come, invece, avviene per altre cittadine termali ! Enzo

    Rispondi

  • Biffo

    11 Agosto @ 08.36

    Troppo in ritardo! A queste iniziative, ora vane ed inutili per salvare Salso, si doveva pensare decenni orsono, mentre sono sempre state ostacolate o snobbate.

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

disperso

Fungaiolo non fa rientro a casa: ricerche da ieri sera tra Bardi e il Piacentino

fidenza

Ruba sul treno: inseguito e bloccato da un altro straniero

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

1commento

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

lettere al direttore

Come sardine sul Fornovo-Parma

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

1commento

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery