-5°

salsomaggiore

La guerra delle reginette in tribunale: nuovo round

Patrizia Mirigliani: "Clonazione insopportabile". Mirka Fochi: "Andiamo avanti". "Miss Italia" contro "Bellezza Italiana": i giudici decidono il 2 settembre

La guerra delle reginette in tribunale: nuovo round
0
 

Verrà discusso il prossimo 2 settembre in tribunale a Roma il reclamo degli organizzatori del concorso Bellezza Italiana contro l’ordinanza del giudice dello stesso tribunale emanata nello scorso mese di luglio su richiesta della patron di Miss Italia, Patrizia Mirigliani, e volta a bloccare lo svolgimento di Bellezza Italiana per rischio di confusione e concorrenza sleale.

Nell’emanare il provvedimento d’urgenza, il giudice aveva riconosciuto il rischio di confusione e la concorrenza sleale posta in essere dagli organizzatori di Bellezza Italiana, inibendo l’uso di quest’ultima denominazione per organizzare concorsi analoghi a quelli di Miss Italia, e ciò con ogni mezzo, anche attraverso i siti Internet, in quanto marchio usato in concorrenza sleale con quello di Miss Italia stesso.

Inoltre, il giudice aveva fissato una penale di 200 euro per ogni giorno di ritardo nell’esecuzione del provvedimento inibitorio. «Seguiamo con simpatia alcuni eventi del genere, ma il fenomeno della clonazione di Miss Italia è diventato eccessivo ed insopportabile oltre che illegittimo – aveva sottolineato al riguardo la Mirigliani – Per questo motivo siamo stati costretti negli ultimi tempi a ricorrere in tribunale, inibendo le organizzazioni di concorsi di bellezza abusivi sorti un po’ ovunque. Del resto, abbiamo il dovere di tutelare il nostro concorso, gli investimenti ad esso legati e soprattutto di fare chiarezza in favore delle ragazze».

«In attesa della decisione definitiva – ha affermato dal canto suo Mirka Fochi – pur consapevoli del precedente provvedimento che intima a Mirka Fochi Group di sospendere ogni attività e di accollarsi pertanto anche gli oneri della penale stabilita in questo primo provvedimento le selezioni e le finali regionali di Bellezza Italiana proseguono visti gli impegni presi e contrattualizzati in precedenza».

«Nel frattempo lo studio degli avvocati che difendono la Mirigliani sta inviando a tutti i Comuni d’Italia, dove sono in programma le manifestazioni di Bellezza Italiana, alle agenzie territoriali e agli sponsor di Bellezza Italiana, una diffida volta palesemente a spaventare, omettendo tra l’altro la notizia del reclamo presentato dalla Mirka Fochi Group, chi ha scelto di proporre al pubblico un nuovo prodotto che supera il concetto di concorso di bellezza evidenziando il talento nel campo della danza, del canto, della recitazione, dello sport e della moda».

«La Mirka Fochi Group – conclude – anche dopo aver conferito con i suoi legali, ha deciso quindi di proseguire l’organizzazione del contest Bellezza Italiana fino alla sentenza del 2 settembre prossimo perché fiduciosa nell’accoglimento delle ragioni del reclamo». Le finali di Bellezza Italiana, in caso di accoglimento del reclamo, si svolgeranno dal 21 al 26 settembre nella città termale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Ecoincentivi per auto metano o gplmetanogp

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

5commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

24commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

9commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

TV PARMA

Primarie del centrosinistra: i candidati scenderanno a tre? Video

1commento

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

17commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

5commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

WASHINGTON

Trump ha giurato: è il nuovo presidente

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

SOCIETA'

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta