-2°

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

Lorenzo Reynaud

Ricevi gratis le news
0

Amici, conoscenti, compagni di scuola ed insegnanti. In tanti ieri pomeriggio hanno voluto stringersi attorno al papà Mauro, alla mamma Katia, alle sorelle Arianna e Agatha ed ai nonni nel giorno dell’ultimo saluto a Lorenzo Reynaud, il 15enne stroncato nella notte tra giovedì e venerdì scorsi da una malattia che non gli ha lasciato scampo.
Una folla commossa e composta nel suo dolore che a fatica la parrocchiale di Sant’Antonio è riuscita a contenere: le esequie sono state presiedute dal vescovo di Fidenza, monsignor Carlo Mazza, e concelebrate dai parroci di Sant’Antonio, don Luigi Guglielmoni, e di San Giovanni in Contignaco, don Renato Santi. In rappresentanza dell’amministrazione era presente l’assessore al Bilancio, Maria Chiara Ruina. Presente anche una delegazione dell’Assistenza pubblica di Salsomaggiore, in divisa, con labaro del sodalizio umanitario.
«Siamo qui per accompagnare Lorenzo per l’ultima volta – ha affermato il vescovo nell’omelia – Viene da chiedersi “perché è successo?” E la domanda più semplice ed allo stesso tempo più drammatica che viene dal cuore ferito da una morte innocente, così beffardamente predisposta, che ha colpito un giovane allo sbocciare della vita. Ho visto Lorenzo nella camera mortuaria a Vaio e da sotto il cappellino pareva dicesse “sto bene qui non fatevi troppe domande”. Mi sono venute in mente a quel punto le parole pronunciate da Papa Francesco sulla consolazione e sulla speranza nell’affetto e nella vicinanza fraterna – ha proseguito il presule – Ecco. Spesso siamo messi a dura prova ma il Signore ci ama nella sofferenza. Noi non riusciamo a comprendere quindi abbiamo bisogno di consolazione come sollievo nella cappa di disperazione. Di fronte alla morte c’è poco da dire ed ogni parola è ingombrante: la parola deve essere avvolta dal silenzio che ci fa entrare nel mistero della morte che è avverso al nostro desiderio di vivere nella felicità. La sofferenza non è la fine di tutto, abbiamo una finestra aperta nella letizia sulla morte perché Lorenzo è vivo. E’ questa la nostra fede. Lorenzo è stato toccato dal lembo del mantello di Gesù – ha concluso il presule riferendosi alle parole lette nel Vangelo – e così è risorto. Lorenzo è contento se noi viviamo nella serenità».
Il vescovo ha poi ricordato come nel giorno di Santa Barbara nella caserma dei vigili del fuoco di Fidenza sia stato ricordato Lorenzo. «Avrebbe voluto partecipare al pranzo ma non ce l’ha fatta», ha affermato.
Si sono vissuti momenti toccanti al termine del rito funebre, quando un amico del 15enne scomparso ha letto un proprio pensiero («Ti ritroverò nei tramonti ed in tutte le cose belle» ha affermato tra l’altro) così come due insegnanti di Lorenzo che hanno scritto una lettera al giovane (che riportiamo sotto, ndr).
Momenti di grande commozione si sono vissuti sia all’arrivo del feretro quando due amici sul sagrato hanno suonato con la tromba le note di «Per te» di Jovanotti, una delle preferite da Lorenzo, che all’uscita. La salma del giovane è stata tumulata nel cimitero di Cabriolo. M. L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

8commenti

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

correggio

Intervenne per sedare una lite e venne "pestato": 6 denunciati

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III è arrivata a Vicoforte Foto

2commenti

SPORT

nuoto

Europei, bis d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

SOCIETA'

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260