16°

Salute-Fitness

Non solo tumori, ma anche mali cronici

Non solo tumori, ma anche mali cronici
0

 Oltre duemila. E' il numero di coloro che, vittime di dolori cronici, bussano alla porta al centro di Terapia antalgica (che afferisce al 2° servizio di Rianimazione), nel giro di un anno. E la domanda è in netto aumento, sia perchè l'età media si innalza che per «colpa» dei progressi della medicina. Di conseguenza servono sempre più interventi per alleviare il dolore.

La tipologia dei pazienti
Un quarto del totale sono persone affette da tumori. Un altro 20% è formato da pazienti spastici, sia adulti che bambini. Si rivolgono al centro del Maggiore anche pazienti con dolori di tipo neuropatico, legati ad incidenti, traumi e interventi chirurgici. 
Non mancano le persone che soffrono del classico mal di schiena (circa il 20% del totale di chi soffre dolori cronici) e di altri problemi simili. Piuttosto numerosi anche coloro che devono fare i conti con problemi di sciatica acuta o del classico colpo della strega.  Questo tipo di pazienti di solito effettuano infiltrazioni ed altri trattamenti, tra cui l'utilizzo di analgesici oppiacei. Maurizio Leccabue, responsabile del centro di Terapia antalgica, precisa che «si tratta di farmaci come gli altri che, pur non facendo miracoli, consentono di alleviare il dolore di varie tipologie di pazienti». Positiva quindi la semplificazione burocratica appena ottenuta.  «L'ordinanza ministeriale - precisa - ha notevolmente semplificato l'utilizzo degli oppiacei. Sono farmaci normalissimi e il loro utilizzo non va di pari passo con l'abuso». E poi esistono ancora tante limitazioni. «Chi ricorre all'uso di oppiacei puri - aggiunge lo stesso Leccabue - non può guidare. A mio parere si tratta di un controsenso. Bisognerebbe normare meglio il loro utilizzo». 
I dati di utilizzo a Parma
Interpretando alcuni dati piuttosto tecnici, forniti dall'azienda Usl, si nota che il consumo di questa tipologia di farmaci nella nostra provincia, pur rimanendo molto al di sotto delle quantità dei paesi più sviluppati, è superiore alla media regionale e nazionale. Si tratta di un andamento che va letto in chiave positiva, perchè dimostra che la nostra realtà cerca di rispondere al meglio al diritto dei pazienti di patire il minor dolore possibile. 
«Gli oppiacei - prosegue quindi Leccabue - nella nostra realtà erano utilizzati in maniera corretta anche prima dell'ordinanza ministeriale».
I consigli
 Il miglior modo per combattere dolori cronici come il mal di schiena è prevenirli. «Bisogna puntare sulla prevenzione.  -  dichiara Leccabue - In primis, evitando il sovrappeso. La colonna vertebrale è qualcosa di perfetto dal punto di vista biomeccanico, ma quando avvengono delle alterazioni è piuttosto complesso risistemare a dovere il meccanismo». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling