16°

30°

Salute-Fitness

«Difficile vincere i pregiudizi. Ma ci stiamo riuscendo»

Ricevi gratis le news
0
La chiamano «sindrome del segugio», quell'istinto che nasce in modo naturale nei famigliari di chi ha donato i propri organi e che causa quel desiderio estremo di mettersi in contatto con la persona in cui tali organi sono stati trapiantati. «E' per questo che è rigorosamente vietato che i famigliari del donatore vengano a conoscenza di informazioni relative alla persona a cui sono stati donati gli organi - spiega Simona Curti, presidente dell’Aido di Parma -. Si tratta di una forma di sicurezza preventiva, nata per evitare forme di morbosità e, a volte, richieste di denaro. La comunicazione tra le due parti è possibile solo attraverso lettere anonime che, prima di arrivare a destinazione, devono passare dalle mani dei medici del centro trapianti, che hanno il diritto di leggerle e approvane il contenuto».
E' un argomento delicato quello della donazione degli organi, facilmente vittima del pregiudizio. «La situazione è andata migliorando negli ultimi dieci anni- ammette Simona Curti-. Sono molti anni infatti che cerchiamo contatti con le scuole, medie e superiori, e inizialmente i professori erano contrari a organizzare incontri. Il pregiudizio sta nel credere che durante queste discussioni si parli di morti quando, in realtà, si tratta dell’esatto contrario, del modo di far nascere qualcosa di positivo da una tragedia. C'era della diffidenza ma, con il tempo, siamo riusciti ad acquistare credibilità agli occhi delle istituzioni e dei docenti, soprattutto grazie al nostro lavoro. In fondo offriamo un servizio, diffondiamo la cultura della solidarietà». Informazione, prevenzione e raccolta delle volontà: sono queste le principali attività svolte dall’Aido. Anche se quella dell’Associazione non è l’unica strada che si può percorrere per esprimere la propria opinione in merito. «Oltre all’iscrizione all’Aido, è possibile dichiarare la propria volontà anche mettendo un semplice biglietto nel portafoglio, anche se in questo caso il rischio è che possa non essere trovato- continua la Curti-. Oppure si può esprimere la propria opinione all’Ausl, attraverso una dichiarazione di volontà che non deve essere necessariamente favorevole. Ciò che però fa la differenza, iscrivendosi all’Aido, è il diventare sostenitori di un’idea, del valore della donazione, superiore a quello delle paure irrazionali».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti