13°

29°

Salute-Fitness

1400 parmigiani al Centro antifumo

0

Se si parla di «bionde» è lei la più desiderata: la sigaretta. Il 24,3 per cento della popolazione italiana (più di 12 milioni di persone) fuma. Per alcuni un piacere, per molti un vizio che vorrebbero smettere: lo dimostrano i circa millequattrocento fumatori che si sono rivolti al Centro Antifumo di Parma, in dieci anni di attività: più di undici al mese, facendo una media.
«Circa il 35-37 per cento riesce a smettere - spiega Emilio Marangio, professore di Malattie dell’apparato respiratorio dell’Università e responsabile del centro -. E' una buona media: il fumatore è un soggetto debole, che facilmente ricade in tentazione. Il primo passo è l’essere motivati, perché molto dipende dalla forza di volontà: per questo facciamo ai nostri pazienti un test motivazionale». Ma a volte non basta: «La nicotina - continua il professor Marangio - crea dipendenza fisica, come le droghe; ma ogni caso è a sé: con un apposito test è possibile capire che grado di dipendenza il paziente ha acquisito e concordare un percorso specifico».
Non esiste «la terapia vincente» perché non c'è un solo tipo di fumatore: ogni paziente viene trattato in modo diverso a seconda della sua storia: «E' importante sapere l’età, quanto fuma e da quanto tempo - precisa Marangio -. Alcuni smettono semplicemente con la psicoterapia, ma sono una piccola percentuale; in genere bisogna combinare consulto psicologico ed assunzione di farmaci». Di terapie farmacologiche, il centro antifumo ne ha sperimentate diverse, registrandone l’efficacia: i sostitutivi della nicotina - come i cerotti e le gomme da masticare - ne contengono una percentuale, dunque ne comportano tutti gli effetti collaterali e sono soggette a restrizioni: i cardiopatici, ad esempio, non possono assumerli. «Ma il farmaco più efficace - secondo il professore - nel combattere la dipendenza fisica è la vareniclina. Si assume in compresse ed è un antagonista della nicotina: agisce sui recettori del cervello stimolati abitualmente dalla sostanza, togliendo il desiderio fisico del fumo. Ma il trattamento farmacologico - ribadisce il professore - va associato sempre alla buona volontà: fumare è anche un rituale, un’abitudine difficile da smettere».
L'ultima frontiera della scienza in merito alla terapia di disassuefazione è il vaccino anti-nicotina, che la casa farmaceutica Glaxosmithkline ha annunciato sarà in commercio a partire dal 2012. Questo vaccino stimola la produzione di anticorpi che impediscono il passaggio della nicotina dal sangue al cervello. In questo modo si agisce sulla dipendenza fisica, ma, spiega Marangio, «l'efficacia del vaccino può variare da persona a persona, perché alcuni organismi producono più anticorpi di altri. Comunque la seconda fase di sperimentazione, che si è conclusa da pochi mesi, ha dimostrato che ha una buona percentuale di successo. Attendiamo i risultati finali - termine previsto, 2011 - per dare un giudizio definitivo». Ci sono poi i metodi «fai da te»: dalla sigaretta elettronica, ai magneti - che si applicano all’orecchio e dovrebbero produrre endorfine per contrastare il desiderio del fumo - alle guide che spopolano in libreria. E il professor Marangio spiega: «Quando c'è una dipendenza fisica, aiutarsi con metodi che non agiscono sull'assuefazione, nella maggioranza dei casi non dà buoni risultati. La sigaretta elettronica, ad esempio, ripete la gestualità del fumare, ma non agisce sulla dipendenza. In quei casi è meglio rivolgersi al medico».
Il Centro Antifumo dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria e Ausl di Parma, si trova nel Padiglione Rasori di via Gramsci. Per informazioni 0521-259414/75.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

A Cannes un trionfo italiano: la Trinca miglior attrice

cinema

A Cannes un trionfo italiano: la Trinca miglior attrice

ARRABBIATO

Risate

Si infuria con l'autista...poi succede l'istant karma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

E' morta l'anziana investita in via Pellico

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

2commenti

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

risate e solidarietà

Balli di gruppo in piazza Garibaldi - Video - Foto

È in corso la Giornata del Naso Rosso di Vip Parma

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

aziende

Casappa, grande festa per i 65 anni: da Lemignano leader nel mondo Gallery

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

3commenti

VARESE

Soffoca la moglie e si getta dalla finestra

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

Meteo

Weekend con il sole: è in arrivo il gran caldo Video

1commento

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover