Salute-Fitness

1400 parmigiani al Centro antifumo

Ricevi gratis le news
0

Se si parla di «bionde» è lei la più desiderata: la sigaretta. Il 24,3 per cento della popolazione italiana (più di 12 milioni di persone) fuma. Per alcuni un piacere, per molti un vizio che vorrebbero smettere: lo dimostrano i circa millequattrocento fumatori che si sono rivolti al Centro Antifumo di Parma, in dieci anni di attività: più di undici al mese, facendo una media.
«Circa il 35-37 per cento riesce a smettere - spiega Emilio Marangio, professore di Malattie dell’apparato respiratorio dell’Università e responsabile del centro -. E' una buona media: il fumatore è un soggetto debole, che facilmente ricade in tentazione. Il primo passo è l’essere motivati, perché molto dipende dalla forza di volontà: per questo facciamo ai nostri pazienti un test motivazionale». Ma a volte non basta: «La nicotina - continua il professor Marangio - crea dipendenza fisica, come le droghe; ma ogni caso è a sé: con un apposito test è possibile capire che grado di dipendenza il paziente ha acquisito e concordare un percorso specifico».
Non esiste «la terapia vincente» perché non c'è un solo tipo di fumatore: ogni paziente viene trattato in modo diverso a seconda della sua storia: «E' importante sapere l’età, quanto fuma e da quanto tempo - precisa Marangio -. Alcuni smettono semplicemente con la psicoterapia, ma sono una piccola percentuale; in genere bisogna combinare consulto psicologico ed assunzione di farmaci». Di terapie farmacologiche, il centro antifumo ne ha sperimentate diverse, registrandone l’efficacia: i sostitutivi della nicotina - come i cerotti e le gomme da masticare - ne contengono una percentuale, dunque ne comportano tutti gli effetti collaterali e sono soggette a restrizioni: i cardiopatici, ad esempio, non possono assumerli. «Ma il farmaco più efficace - secondo il professore - nel combattere la dipendenza fisica è la vareniclina. Si assume in compresse ed è un antagonista della nicotina: agisce sui recettori del cervello stimolati abitualmente dalla sostanza, togliendo il desiderio fisico del fumo. Ma il trattamento farmacologico - ribadisce il professore - va associato sempre alla buona volontà: fumare è anche un rituale, un’abitudine difficile da smettere».
L'ultima frontiera della scienza in merito alla terapia di disassuefazione è il vaccino anti-nicotina, che la casa farmaceutica Glaxosmithkline ha annunciato sarà in commercio a partire dal 2012. Questo vaccino stimola la produzione di anticorpi che impediscono il passaggio della nicotina dal sangue al cervello. In questo modo si agisce sulla dipendenza fisica, ma, spiega Marangio, «l'efficacia del vaccino può variare da persona a persona, perché alcuni organismi producono più anticorpi di altri. Comunque la seconda fase di sperimentazione, che si è conclusa da pochi mesi, ha dimostrato che ha una buona percentuale di successo. Attendiamo i risultati finali - termine previsto, 2011 - per dare un giudizio definitivo». Ci sono poi i metodi «fai da te»: dalla sigaretta elettronica, ai magneti - che si applicano all’orecchio e dovrebbero produrre endorfine per contrastare il desiderio del fumo - alle guide che spopolano in libreria. E il professor Marangio spiega: «Quando c'è una dipendenza fisica, aiutarsi con metodi che non agiscono sull'assuefazione, nella maggioranza dei casi non dà buoni risultati. La sigaretta elettronica, ad esempio, ripete la gestualità del fumare, ma non agisce sulla dipendenza. In quei casi è meglio rivolgersi al medico».
Il Centro Antifumo dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria e Ausl di Parma, si trova nel Padiglione Rasori di via Gramsci. Per informazioni 0521-259414/75.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

Orietta Berti in una foto d'archivio

Par condicio

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

'NDRANGHETA

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

1commento

POSTALLUVIONE

Ponte della Navetta, appalto all'impresa Buia

1commento

Lutto

L'ultimo viaggio di Cavatorta

Colorno

Rubata l'auto a servizio di un malato di Sla

Avis

Izzi: «Pochi disposti a tenere gli stili di vita sani necessari per donare»

ODONTOIATRI

Falsi dentisti, c'è l'app per stanarli

NOCETO

Addio a Mario Reverberi, colonna del volontariato

Appello

Il sindaco di Collecchio: «Cerchiamo padroni per 15 cani»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

2commenti

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

15commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

8commenti

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

2commenti

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

afghanistan

Attaccata la sede di Save The Children: almeno 11 feriti

PIACENZA

Tenta di gettarsi dal ponte, i carabinieri lo salvano

1commento

SPORT

Tuffi

Tania Cagnotto è diventata mamma

operazione

Arrestato per riciclaggio il presidente Foggia Calcio

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

2commenti

MOTORI

novita'

Honda Civic, finalmente il diesel. Il 1.6 spiegato in tre mosse

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video