15°

Salute-Fitness

1400 parmigiani al Centro antifumo

0

Se si parla di «bionde» è lei la più desiderata: la sigaretta. Il 24,3 per cento della popolazione italiana (più di 12 milioni di persone) fuma. Per alcuni un piacere, per molti un vizio che vorrebbero smettere: lo dimostrano i circa millequattrocento fumatori che si sono rivolti al Centro Antifumo di Parma, in dieci anni di attività: più di undici al mese, facendo una media.
«Circa il 35-37 per cento riesce a smettere - spiega Emilio Marangio, professore di Malattie dell’apparato respiratorio dell’Università e responsabile del centro -. E' una buona media: il fumatore è un soggetto debole, che facilmente ricade in tentazione. Il primo passo è l’essere motivati, perché molto dipende dalla forza di volontà: per questo facciamo ai nostri pazienti un test motivazionale». Ma a volte non basta: «La nicotina - continua il professor Marangio - crea dipendenza fisica, come le droghe; ma ogni caso è a sé: con un apposito test è possibile capire che grado di dipendenza il paziente ha acquisito e concordare un percorso specifico».
Non esiste «la terapia vincente» perché non c'è un solo tipo di fumatore: ogni paziente viene trattato in modo diverso a seconda della sua storia: «E' importante sapere l’età, quanto fuma e da quanto tempo - precisa Marangio -. Alcuni smettono semplicemente con la psicoterapia, ma sono una piccola percentuale; in genere bisogna combinare consulto psicologico ed assunzione di farmaci». Di terapie farmacologiche, il centro antifumo ne ha sperimentate diverse, registrandone l’efficacia: i sostitutivi della nicotina - come i cerotti e le gomme da masticare - ne contengono una percentuale, dunque ne comportano tutti gli effetti collaterali e sono soggette a restrizioni: i cardiopatici, ad esempio, non possono assumerli. «Ma il farmaco più efficace - secondo il professore - nel combattere la dipendenza fisica è la vareniclina. Si assume in compresse ed è un antagonista della nicotina: agisce sui recettori del cervello stimolati abitualmente dalla sostanza, togliendo il desiderio fisico del fumo. Ma il trattamento farmacologico - ribadisce il professore - va associato sempre alla buona volontà: fumare è anche un rituale, un’abitudine difficile da smettere».
L'ultima frontiera della scienza in merito alla terapia di disassuefazione è il vaccino anti-nicotina, che la casa farmaceutica Glaxosmithkline ha annunciato sarà in commercio a partire dal 2012. Questo vaccino stimola la produzione di anticorpi che impediscono il passaggio della nicotina dal sangue al cervello. In questo modo si agisce sulla dipendenza fisica, ma, spiega Marangio, «l'efficacia del vaccino può variare da persona a persona, perché alcuni organismi producono più anticorpi di altri. Comunque la seconda fase di sperimentazione, che si è conclusa da pochi mesi, ha dimostrato che ha una buona percentuale di successo. Attendiamo i risultati finali - termine previsto, 2011 - per dare un giudizio definitivo». Ci sono poi i metodi «fai da te»: dalla sigaretta elettronica, ai magneti - che si applicano all’orecchio e dovrebbero produrre endorfine per contrastare il desiderio del fumo - alle guide che spopolano in libreria. E il professor Marangio spiega: «Quando c'è una dipendenza fisica, aiutarsi con metodi che non agiscono sull'assuefazione, nella maggioranza dei casi non dà buoni risultati. La sigaretta elettronica, ad esempio, ripete la gestualità del fumare, ma non agisce sulla dipendenza. In quei casi è meglio rivolgersi al medico».
Il Centro Antifumo dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria e Ausl di Parma, si trova nel Padiglione Rasori di via Gramsci. Per informazioni 0521-259414/75.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

14commenti

Gazzareporter

Ponte delle Nazioni: aiuola nel degrado Foto

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

3commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

11commenti

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

RICERCA

Batteri resistenti agli antibiotici: l'Efsa lancia l'allarme

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv