22°

Salute-Fitness

Rachida, mamma stakanovista divide le donne

Rachida, mamma stakanovista divide le donne
0

Marco Severo


Faccia un pensierino su Parma, la ministra francese Rachida Dati.
Se all’Eliseo l’ex «Sarkozette» è sempre più sola, una speranza di compagnia sembra infatti offrirgliela proprio l’antica provincia napoleonica.
E venga pure in tacchi a spillo e unghie rifatte, l’emancipata guardasigilli: nessuno qui si scandalizzerebbe nel vedere una neo mamma «wonder woman», bella e rampante con in braccio la sua pupetta Fatima-Zohora. Né medici, né politici parmigiani si sentono di condannare l’ex pupilla del presidente Sarkozy.
E neppure le femministe nostrane hanno dissotterrato l’ascia di guerra, dopo le polemiche scatenatesi oltralpe nei giorni scorsi.
La vicenda è quella della supersonica maternità della Dati, rientrata a lavoro appena cinque giorni dopo un parto cesareo. Mercoledì, splendente come il sole, la ministra della Giustizia s'è presentata a una riunione di governo in tailleur e tacchi a spillo numero otto. Apriti cielo. Totale e immediata è stata la riprovazione delle organizzazioni femministe, come pure l’indignazione delle osservatrici transalpine.
«Drogata di lavoro» è stato l’epiteto confezionato per la Dati da Florence Montreynaud, storica del movimento femminista francese. L’accusa principale, mossa alla guardasigilli, è stata in generale quella di attentare - con il suo comportamento - ai diritti sociali delle donne. Per esempio a quello che assicura alle gestanti di Francia, complessivamente prima e dopo il parto, 16 settimane di congedo lavorativo.
«L'importante è che le leggi vengano rispettate, come mi pare avvenga in Francia - ribatte da noi Samuela Frigeri, vicepresidentessa del Centro Antiviolenza di Parma - dopodiché credo che ogni donna sia libera di fare quello che vuole».
A uguale pragmatismo, forse a sorpresa forse no, è ispirato il parere di Letizia Artoni, medico, tra le fondatrici del Circolo della differenza e  «tuttora impegnata politicamente», come precisa lei stessa. «Premesso che non conosco nei dettagli la vicenda - dice la Artoni - mi pare che la scelta della Dati testimoni di un carattere e di una personalità femminile fortemente emancipati, forse volutamente ostentati. In ogni caso, non mi sembra che il suo atteggiamento possa contribuire in alcun modo a mettere in discussione le grandi conquiste sociali delle donne». E pazienza se, una volta, per le «streghe» degli anni Settanta era un orgoglio sbandierare il proprio personale in pubblico. Cosa che la Dati s'è ben guardata dal fare, anzi.
E comunque: c'è da stare al passo con i tempi della macchina politica, come dice tra le altre Maria Teresa Guarnieri, ex assessore della giunta Ubaldi: «Non mi sento di esprimere un giudizio, tuttavia dico che sì, se si vuol conservare le proprie conquiste nella sfera pubblica bisogna saper sopportare qualche sacrificio, rinunciando a parte del proprio privato».
Più generica la riflessione di Cristina Sassi, assessore comunale all’Ambiente: «L'unica cosa che mi sento dire - sintetizza - è la mia impressione per la straordinaria rapidità di ripresa della Dati dopo il parto».
Gli unici a storcere il naso, ma non troppo, sono i medici di Parma. Così Alessandro Volta, neonatologo e primario di pediatria all’ospedale di Montecchio: «Le prime settimane dopo il parto sono delicatissime, perché è in quei momenti che mamma e neonato entrano in sintonia. Se mancano tempo e occasioni per stare insieme, il rapporto tra genitrice e figlio potrebbe risentirne per il resto della vita. Detto questo - aggiunge - non è male che venga finalmente sfatato il tabù della partoriente vista come donna dedita solo al dolore e al sacrificio casalingo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

'SEMBRA IERI'

Piazza Garibaldi: il posto pubblico Sip (1994)

 Elton John

Elton John

MUSICA

Paura per Elton John: "Ha rischiato di morire"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Parma celebra la Liberazione: il corteo ha attraversato il centro

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione: il corteo ha attraversato il centro Foto

Racconta il tuo 25 Aprile: scarica l'app Gazzareporter e inviaci le tue foto!

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

Monticelli

Tragica caduta in bici: muore 63enne

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: è Bebe?

EVENTI

Concerti, bancarelle e street food: l'agenda del 25 aprile

LA BACHECA

20 annunci per chi cerca lavoro

Denunciato

Falsi certificati per avere la patente

Calcio

Figuraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

9commenti

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

LETTERE

"Un ponte di barche o traghetti durante i lavori sul ponte"

IL CASO

Violenza sessuale, nuovo processo per il chirurgo

Scuola

Mancano 51 aule alle superiori

1commento

Crédit Agricole

Cariparma avvia la discussione per acquisire tre casse di risparmio

Possibile operazione su Cassa di Risparmio di Cesena, Cassa di Risparmio di Rimini e Cassa di Risparmio di San Miniato

Rugby

Michela, campionessa d'Inghilterra

Fotografia

Parmigiani a Fotografia Europea: in mostra Bonassera e il circolo Brozzi Foto

cinema

"Fibrosi cistica, un documentario per raccontare il dolore, il coraggio. E la vita" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

ROMA

Alitalia: il "no" vince con il 67%. Convocato il cda

SOCIETA'

25 Aprile

Montechiarugolo: il castello diventa... tricolore

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

parma in crisi

Marco Ferrari: "Tutti abbiamo voglia di svegliarci da un incubo" Video

2commenti

parma in crisi

Faggiano, confronto con i tifosi davanti al Tardini La foto

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"