Salute-Fitness

Nasce un bambino? Ecco cosa bisogna sapere

Nasce un bambino? Ecco cosa bisogna sapere
Ricevi gratis le news
0

di Alessia Ferri
Diventare genitori, un’esperienza che riempie di felicità il cuore di chi la vive ma, allo stesso tempo, di timori. Cosa fare prima e dopo il lieto evento? Come? A chi rivolgersi? Tante domande alle quali, non sempre, corrispondono risposte adeguate. Per questo, l’Ausl, l’Azienda Ospedaliera di Parma e i Comuni di Parma, Colorno, Mezzani, Sorbolo e Torrile, hanno realizzato il «Percorso nascita».
Aiuti al genitori
 «Si tratta di un’idea nata per aiutare i genitori ad affrontare, nel migliore dei modi, tutte le fasi del cammino che li porta, dall’inizio della gravidanza al primo anno di vita del figlio», spiegano Marilena Toscani e Giuseppina Mormile, ostetriche del consultorio, in occasione della presentazione ufficiale del progetto, che mira a far conoscere il più possibile, i tanti servizi esistenti, tra i quali è possibile orientarsi.
L'impegno dei futuri papà
«L' iniziativa è frutto di un grande sforzo organizzativo, che conta sulle competenze di medici, ostetriche, operatori sanitari e sociali, in grado di seguire i futuri genitori in qualunque momento», continuano le ideatrici del servizio. Diverse le mamme in attesa presenti all’incontro, ognuna con i propri dubbi e timori. «Io sono alla prima esperienza e, per me, è tutto nuovo», spiega Marina, al sesto mese di gravidanza. Come lei, tante «debuttanti», alcune accompagnate anche da agitatissimi futuri papà, desiderosi di sapere come vivere al meglio l’incredibile esperienza della nascita di un figlio.
L'incontro con l'ostetrica
 «Per prima cosa, è fondamentale incontrare al più presto un’ostetrica, in grado di indirizzare la paziente verso il tipo di percorso pre-natale più adatto a lei», precisano le ostetriche del consultorio. Percorso che, oltre alle procedure e agli esami medici di routine, prevede l’opportunità di frequentare corsi di preparazione alla nascita, «utili per confrontarsi con altri genitori che si trovano a vivere la stessa esperienza».
Il parto a casa
Al momento della nascita, poi, è possibile decidere se recarsi in ospedale o restare in casa, facendone richiesta all’Ausl entro la trentaduesima settimana. Tante le opzioni tra le quali scegliere prima del parto, così come numerose sono quelle previste dopo. Per iniziare con il piede giusto, il rapporto genitore-figlio, il Percorso nascita, prevede il servizio «Dimissione appropriata» che, grazie alla visita domiciliare di un’ostetrica del Consultorio, entro 48 ore dalla dimissione dall’ospedale, riesce a garantire continuità assistenziale. Assistenza che prosegue anche nel corso dell’allattamento al seno e durante la scelta del pediatra.
Il primo figlio
«Grazie a questa iniziativa, cerchiamo di fare il possibile per mettere a proprio agio i genitori, specialmente se alla prima esperienza, mettendo al centro di ogni nostra azione, il bene della famiglia», concludono Marilena Toscani e Giuseppina Mormile.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS