17°

30°

Salute-Fitness

Nasce un bambino? Ecco cosa bisogna sapere

Nasce un bambino? Ecco cosa bisogna sapere
0

di Alessia Ferri
Diventare genitori, un’esperienza che riempie di felicità il cuore di chi la vive ma, allo stesso tempo, di timori. Cosa fare prima e dopo il lieto evento? Come? A chi rivolgersi? Tante domande alle quali, non sempre, corrispondono risposte adeguate. Per questo, l’Ausl, l’Azienda Ospedaliera di Parma e i Comuni di Parma, Colorno, Mezzani, Sorbolo e Torrile, hanno realizzato il «Percorso nascita».
Aiuti al genitori
 «Si tratta di un’idea nata per aiutare i genitori ad affrontare, nel migliore dei modi, tutte le fasi del cammino che li porta, dall’inizio della gravidanza al primo anno di vita del figlio», spiegano Marilena Toscani e Giuseppina Mormile, ostetriche del consultorio, in occasione della presentazione ufficiale del progetto, che mira a far conoscere il più possibile, i tanti servizi esistenti, tra i quali è possibile orientarsi.
L'impegno dei futuri papà
«L' iniziativa è frutto di un grande sforzo organizzativo, che conta sulle competenze di medici, ostetriche, operatori sanitari e sociali, in grado di seguire i futuri genitori in qualunque momento», continuano le ideatrici del servizio. Diverse le mamme in attesa presenti all’incontro, ognuna con i propri dubbi e timori. «Io sono alla prima esperienza e, per me, è tutto nuovo», spiega Marina, al sesto mese di gravidanza. Come lei, tante «debuttanti», alcune accompagnate anche da agitatissimi futuri papà, desiderosi di sapere come vivere al meglio l’incredibile esperienza della nascita di un figlio.
L'incontro con l'ostetrica
 «Per prima cosa, è fondamentale incontrare al più presto un’ostetrica, in grado di indirizzare la paziente verso il tipo di percorso pre-natale più adatto a lei», precisano le ostetriche del consultorio. Percorso che, oltre alle procedure e agli esami medici di routine, prevede l’opportunità di frequentare corsi di preparazione alla nascita, «utili per confrontarsi con altri genitori che si trovano a vivere la stessa esperienza».
Il parto a casa
Al momento della nascita, poi, è possibile decidere se recarsi in ospedale o restare in casa, facendone richiesta all’Ausl entro la trentaduesima settimana. Tante le opzioni tra le quali scegliere prima del parto, così come numerose sono quelle previste dopo. Per iniziare con il piede giusto, il rapporto genitore-figlio, il Percorso nascita, prevede il servizio «Dimissione appropriata» che, grazie alla visita domiciliare di un’ostetrica del Consultorio, entro 48 ore dalla dimissione dall’ospedale, riesce a garantire continuità assistenziale. Assistenza che prosegue anche nel corso dell’allattamento al seno e durante la scelta del pediatra.
Il primo figlio
«Grazie a questa iniziativa, cerchiamo di fare il possibile per mettere a proprio agio i genitori, specialmente se alla prima esperienza, mettendo al centro di ogni nostra azione, il bene della famiglia», concludono Marilena Toscani e Giuseppina Mormile.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Parma, non far lo stupido stasera

PLAY off

Parma, non far lo stupido stasera: c'è Baraye (La formazione crociata). Traffico in tilt attorno allo stadio (la viabilità)

Il programma dei quarti: tutte giocano alle 20.30

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

1commento

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

CICLISMO

Giro, vince Rolland. Dumoulin sempre in rosa

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare