Salute-Fitness

Emofilia, la cartella clinica «viaggia» in Internet

Emofilia, la cartella clinica «viaggia» in Internet
0

Marco Severo


Non più in fondo al letto, ma in Internet. La cartella clinica, per i pazienti affetti da malattie emorragiche, è già da tempo una schermata grafica a portata di clic.
Si chiama «X l’Emofilia» ed è una tabella interattiva sviluppata nel corso del 2007 dall’Azienda ospedaliera di Parma, a cura del centro Hub Emofilia diretto dalla dottoressa Annarita Tagliaferri. Ora, a quasi due anni dal debutto, la prestigiosa rivista internazionale «Haemophilia» pubblica sul numero dello scorso gennaio un articolo interamente dedicato a questa «Cartella web-base», come la chiamano i suoi creatori. «Si tratta di un importante risultato per l’Hub e per tutta la nostra Azienda - ha detto ieri Luca Sircana, direttore sanitario dell’ospedale - un riconoscimento meritatissimo per uno strumento che, come ormai è stato assodato, consente a tutti i professionisti impegnati nel trattamento delle malattie ematiche di accedere con più facilità e con estrema efficacia ai dati riguardanti i pazienti». Sono stati del resto gli stessi utenti, medici e degenti, a dare la lode in pagella alla scheda online: «Tramite appositi questionari - ha spiegato la dottoressa Tagliaferri - le persone affette da emofilia hanno espresso un alto gradimento di questo nuovo metodo di raccolta d’informazioni. Quanto ai ricercatori, nel corso di vari convegni internazionali sono arrivati dai colleghi segnali di massimo apprezzamento per il nostro lavoro».
La cartella online è una foglio elettronico cui si accede tramite una WebIdentity, una chiave di sicurezza. All’interno vi si trovano tutti i dati, aggiornati in tempo reale, necessari a conoscere lo stato clinico del paziente. In apposite caselle sono elencate, esempio, le terapie sostenute in passato, i casi di emorragia verificatisi di recente, le consulenze richieste, i farmaci assunti, le date utili a ricostruire il percorso ospedaliero dell’utente. Dal 2007, la versione informatica del vecchio foglio  agganciato al telaio del letto è in uso in tutta l’Emilia Romagna. Alla cartella possono accedere medici, infermieri e - innovazione rivoluzionaria - gli stessi pazienti, pur se in misura parziale. «Direttamente da casa, o magari in vacanza all’estero - ha spiegato la Tagliaferri - chiunque potrà rapidamente consultare o aggiornare la propria scheda clinica». In caso di emergenza, ovunque si trovi, il malato potrà chiedere l’intervento del pronto soccorso più vicino e mostrare la propria cartella web: «Questo importante risultato - ha proseguito la direttrice dell’Hub - è stato ottenuto grazie anche alla realizzazione d’una versione in lingua inglese della tabella».  
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti