11°

Salute-Fitness

Lotta all'Alzheimer: scoperta di un medico traversetolese

Lotta all'Alzheimer: scoperta di un medico traversetolese
Ricevi gratis le news
0

Monica Tiezzi
TRAVERSETOLO - E' stato studiando il caso di un giovane malato di Alzheimer con una demenza che si stava evolvendo rapidamente in modo grave, che i ricercatori dell'Istituto neurologico Carlo Besta di Milano hanno  scoperto quella che potrebbe diventare una nuova «via italiana» alla cura della malattia. Fra i principali artefici della scoperta c'è Fabrizio Tagliavini, nato a Traversetolo 59 anni fa, laurea in medicina e specializzazione in neurologia all'università di Parma, oltre sei anni di lavoro     all'Istituto di Neuroanatomia dell'Università di Berna e al Dipartimento di patologia  della New York University, e dal 1984 al Besta, dove attualmente dirige la Divisione di neuropatologia e il Dipartimento di malattie neurovegetative. Ma senza dimenticare le radici parmigiane: «A Traversetolo, dove ho due fratelli, torno spesso. E così a Neviano, paese di origine di mia moglie, dove  abbiamo  una mansarda e dove vengo a rifornirmi di anolini», dice sorridendo.
 Per capire il senso e l'importanza della scoperta di Tagliavini occorre fare una premessa, lunga ma indispensabile per chi non ha una laurea in medicina.
L'Alzheimer può essere sporadico (il 98% dei casi) o familiare (il restante 2%).  Sia nelle forme sporadiche che in quelle familiari la malattia si sviluppa a seguito dall'alterazione di un frammento proteico noto come beta amiloide, il quale cambia la sua forma, diventa insolubile e forma aggregati di dimensioni sempre maggiori che si accumulano nel cervello provocando la morte delle cellule nervose.
 Mentre per la forma sporadica di Alzheimer non si sa cosa dà il via a questo processo, per le forme familiari sono stati scoperti tre geni (la presenilina 1, la presenilina 2 e il precursore della beta amiloide, più conosciuto con l'acronimo inglese App) le cui anomalie provocano le alterazioni della beta amiloide che sono alla base della malattia. Basta che solo uno dei due «alleli» che compongono il gene (provenienti uno dal padre e l'altro dalla madre) abbia la mutazione, perché la malattia si sviluppi.
  Ed è a questo punto che entra in gioco il paziente 36enne affetto da Alzheimer  che si è rivolto al Besta e che qui è stato sottoposto ad un'accurata serie di controlli. Una scoperta quasi casuale e che inizialmente ha sorpreso i ricercatori. Perchè nell'uomo  è stata individuata una nuova mutazione dell'App, presente in entrambi gli alleli del gene. Ma contestualmente è stato anche scoperto che  molti suoi familiari, pur   perfettamente sani e in qualche caso lucidissimi nonostante l'età avanzata,  presentavano la stessa mutazione, ma  su un solo allele.
Perché, si è domandato Tagliavini assieme a i suoi collaboratori del Besta e dell'Istituto Mario Negri, che ha collaborato alla ricerca, questa nuova mutazione non scatena l'Alzheimer nel caso di un solo allele «anomalo»?
«Siamo giunti alla conclusione, dopo vari esperimenti in laboratorio,  che la proteina normale prodotta dall'allele “sano”, e la proteina anomala prodotta dall’allele alterato si combinano annullando il rischio. Ossia la proteina normale “neutralizza” quella malata», spiega Tagliavini.
Il traguardo di questa promettente linea di ricerca - non prima di cinque anni, ammonisce Tagliavini - potrebbe essere (dopo le necessarie sperimentazioni su cavie) quello di somministrare la forma mutata di beta amiloide a soggetti a rischio e riuscire così a bloccare l'Alzheimer. Una malattia, vale la pena ricordarlo, che colpisce in Italia 450 mila persone: cifra che, per l'invecchiamento della popolazione, è destinata a raddoppiare nei prossimi 40 anni.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla

FESTE

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla Foto

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

22commenti

Gianni Morandi "D'amore d'autore" il nuovo album di inediti  in uscita venerdì 17 novembre

MUSICA

Gianni Morandi, nuovo album e nuovo tour Videointervista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Funerali

FONTEVIVO

Folla al funerale di Mattia Carra. Lo striscione: "Non ti diremo mai addio"

Il 15enne ha perso la vita in uno scontro fra un'auto e la sua Vespa

PARMA

Riina, la figlia Maria Concetta al Maggiore. Il legale ai cronisti: "Andatevene, è scandalismo"

Stamattina l'autopsia di Riina, poi la salma sarà portata in Sicilia

1commento

WEEKEND

Sabato: appuntamento con lupi, fantasmi e ghiottonerie

PARMA

Raffica di furti in tutta la città: porte e finestre forzate, svaligiati diversi appartamenti

In strada Parasacchi è stata recuperata, abbandonata a bordo strada, una scatola portagioie a forma di valigetta

2commenti

TRIBUNALE

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

Scuola

Il Romagnosi sarà anche linguistico

1commento

PARMA

Ruba una borsetta da un'auto parcheggiata: arrestato 45enne

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri nel parco di via Leporati

serie b

Parma non ti distrarre e batti anche l'Ascoli Diretta dalle 15

I crociati hanno fatto 12 punti nelle ultime 5 gare e hanno ritrovato la verve offensiva. Gli ospiti sono ultimi. Ci sarà festa per Lucarelli

SALSO

Si fingono i vicini di casa: anziana derubata

FESTIVITA'

Accese le luminarie di Natale a Parma Foto

Stazione

Cibi mal conservati in due negozi: multe e disinfestazione dei locali

Controlli della polizia municipale

ECONOMIA

Lanzi, via al collegamento tra l'interporto e la Norvegia

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

1commento

Lutto

E' morta Liliana, la maestra di Lagrimone

1commento

FECCI A ROMA

Delrio: «La tangenziale di Noceto si farà»

Ponte chiuso

Casalmaggiore chiede lo stato d'emergenza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

In fiamme un palazzo a New York: 5 feriti Video

Tribunale

Allarme bomba a Milano, trovata granata

SPORT

Intervista

Il «Re Leone»: nello sport non contiamo più nulla

RUGBY

Tango argentino per l'Italia

SOCIETA'

IL DISCO

Sound e riti tribali: Peter Gabriel fa IV

A macchia d'olio

Violenze, accuse (anche) a Stallone. Lui: "Falso e ridicolo"

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto