-5°

Salute-Fitness

Acqua: male la depurazione in Italia, rischi per la salute e con l'arrivo della stagione balneare serve un piano

0

 

 

 

ROMA – Un sistema fognario «inadeguato» e una depurazione insufficiente: l’Italia è in «grave ritardo sulle acque reflue», cosa che espone a rischi «la salute e la sicurezza dei cittadini». È da queste premesse che parte Ermete Realacci, responsabile ambiente del Pd, nel presentare (all’indomani della Giornata mondiale dell’acqua) un’ interrogazione sulle acque reflue ai ministri dell’Ambiente, del Welfare e delle Infrastrutture. Tre le richieste principali: la predisposizione immediata di «un programma di opere infrastrutturali, un censimento sulle acque reflue (dal 2005 manca una relazione ufficiale)» e rendere più efficienti i servizi idrici del Paese, magari utilizzando parte dei fondi del pacchetto infrastrutture. Questo, per adeguare i servizi di fognatura e depurazione alla normativa europea (evitando la procedura d’infrazione) e per «assicurare protezione» per «la salute dei cittadini e la tutela dell’ambiente». L’Italia rischia la procedura di infrazione Ue per «l'inaccettabile» ritardo nell’adeguamento alla normativa per i 229 centri urbani sopra i 15.000 abitanti. Ora, ha due mesi di tempo per rispondere su come intende mettere riparo (cosa che avrebbe dovuto fare da oltre 8 anni), rileva Realacci. L'interrogazione presenta un articolato dossier secondo il quale in quasi il 30% della penisola manca un vero sistema di depurazione. Soltanto 13 capoluoghi di provincia hanno un servizio di depurazione che serve la popolazione residente. Sono 5 i comuni in cui meno del 50% della popolazione è dotata di un depuratore. La situazione è critica a Imperia (sprovvista di impianto), seguita da Benevento, Catania, Palermo e Treviso. E poi impianti dichiarati reflui a norma, ma in cui, come a Trieste e a Bari, si rilevano valori superiori al limite (125 mg/l). Il servizio di depurazione mostra un livello di copertura inferiore rispetto a quello di fognatura. La media del servizio di depurazione conforme si attesta al 72%, evidenziando carenze e disomogeneità regionale (Valle d’Aosta al 100%, Liguria o Veneto sotto al 40%). Il grado di conformità nazionale dei sistemi di depurazione è pari al 76% per gli agglomerati con scarichi in aree normali e al 70% per quelli in aree sensibili. A livello regionale emerge un quadro inadeguato ad abbattere il carico inquinante: solo la Valle d’Aosta raggiunge il punteggio pieno, solo 9 (su 14) regioni presentano valori di conformità superiori al 90% e 3 regioni (Puglia, Liguria e Veneto) non raggiungono la soglia del 50%. La situazione è più problematica nelle aree caratterizzate da una forte matrice antropica di cui si vede l’impatto antropico soprattutto sull' ecosistema marino. Da registrare un incremento nell’ultimo anno degli impianti più sofisticati, di tipo terziario (da 71 nel 2005 a 78), che comprendono trattamenti successivi a quello ossidativo e di sedimentazione, tra cui il processo di abbattimento dei nutrienti (azoto e fosforo), uno dei principali fattori d’ inquinamento delle acque superficiali. Oltre a risolvere problemi igienico-sanitari, il recupero delle acque reflue depurate è un mezzo innovativo per un uso più razionale della risorsa, necessario in questa fase di crisi mondiale. Realacci, ricordando che «la stagione balneare è alle porte», chiede un segnale «al governo» per avviare «un piano infrastrutturale per adeguare lo stato dei servizi di fognatura e di depurazione alle necessità dell’Italia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

2commenti

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

1commento

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

14commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

4commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

TV PARMA

Primarie del centrosinistra: i candidati scenderanno a tre? Video

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

5commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Gran Sasso

Il salvataggio a Rigopiano: le foto

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

4commenti

SPORT

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

Calcio

LegaPro: tre partite rinviate per maltempo

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta