17°

Salute-Fitness

E' nata «Alice»: insieme per combattere l'ictus

E' nata «Alice»: insieme per combattere l'ictus
0

Lorenzo Sartorio


Non Alice nel paese delle meraviglie, ma «A.l.i.ce.» nel mondo sconfinato della speranza.
Ieri, nella sala congressi della Fondazione Don Gnocchi,  ha ricevuto il proprio battesimo parmigiano l'associazione per la lotta all’ictus cerebrale (A.l.i.ce.) alla presenza di numerose autorità e di un folto ed interessato pubblico.
I lavori sono stati aperti da Cristina Sebaste presidente dell’associazione «Parma Per» che ha immediatamente creduto a questa nuova realtà facendo da madrina  all’incontro di presentazione alla città. Tra i relatori  che hanno svolto i vari interventi sotto il profilo scientifico  e sociale, il presidente del nuovo sodalizio Umberto Scoditti  della Neurologia del nostro Ospedale,  il delegato del sindaco Fabrizio Pallini, l’assessore provinciale Tiziana Mozzoni, il direttore dell’Azienda ospedaliero - universitaria Luca Sircana mentre gli onori di casa sono stati fatti da Gian Luca Boldrocchi,  direttore sanitario della Fondazione Don Gnocchi.
«A.l.i.ce. - come ha precisato il suo presidente - è un’associazione senza fini di lucro presente già da diversi anni in molte regioni italiane sostenuta da pazienti, familiari, medici specialisti e di famiglia, infermieri, terapisti della riabilitazione e volontari».
Scoditti ha quindi ringraziato i partner che hanno consentito il decollo del sodalizio: Comune, Provincia, Ausl, Azienda Ospedaliero Universitaria e Fondazione Don Gnocchi.
Nel corso dei vari interventi sono stati trattati diversi temi: dai fattori epidemiologici e di rischio, alla  prevenzione, alla la cura e infine i modelli organizzativi.
«L’ictus - come ha ricordato Scoditti - è la terza causa di morte e la prima causa di invalidità».
In Italia si registrano oltre 200.000 nuovi ictus per anno con una frequenza di un caso ogni tre minuti.
 Le conseguenze di questa malattia sono spesso drammatiche fino alla morte.
Comunque è in grado di compromettere in misura  più o meno rilevante l’autonomia del soggetto colpito con relative implicazioni di ordine sociale ed economico anche se in questi ultimi anni, con il progredire della ricerca, sono migliorate le possibilità di prevenzione e cura della malattia.
Cosa si prefigge  A.l.i.ce. ? Innanzitutto  la diffusione di conoscenze per la prevenzione e il sostegno ai pazienti ed ai familiari per quanto concerne aspetti sanitari di prevenzione, cura e riabilitazione. Pertanto, un'associazione che diventerà un vero punto di riferimento per tutti coloro che sono interessanti alla questione «ictus», anche dal punto di vista della ricerca.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105, è morto Leone Di Lernia - VIDEO

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia