17°

30°

Salute-Fitness

Lesioni spinali, Parma in prima linea per la ricerca

Lesioni spinali, Parma in prima linea per la ricerca
0

di Marco Severo
La richiesta è sempre la stessa, istintiva e perciò fortissima, anche a distanza di anni: «Mi faccia tornare a camminare, la prego». Non conta più le volte che gli è stata fatta  Marsilio Saccavini, direttore del dipartimento Geriatrico-riabilitativo dell’ospedale di Parma: «Nonostante il tempo trascorso dall’evento traumatico e la maturazione di una nuova percezione di sé - racconta il medico - tutti i pazienti paraplegici, prima o poi, mi chiedono di restituirgli la naturale posizione eretta». Anche per loro, nell’ottica di una nuova speranza, Saccavini ha partecipato come delegato parmigiano al meeting «Mettiamo in piedi la ricerca».
Organizzato a Milano dal Comitato paraolimpico e dalla Faip, la federazione delle associazioni italiane paraplegici, l’incontro di studio è segnato sul calendario come l’apice della seconda Giornata nazionale del mieloleso. Già lunedì scorso, in tutti gli ospedali del Paese, era iniziata la settimana di sensibilizzazione sui danni permanenti al midollo spinale. La campagna è durata sino a ieri, come spazio della coscienza per dare nuova luce ai bisogni dei pazienti e per favorire la ricerca. Parma aderisce con le unità operativa di Medicina riabilitativa e di Neurochirurgia del suo ospedale, in particolare nella persona di Saccavini: «Nella nostra città - rivela il medico - sono circa 25, ogni anno, i casi di lesione al midollo spinale. Non in tutti si riscontra la stessa gravità. Alcuni, ad  esempio, non comportano sempre la carrozzina e presentano un quadro clinico curabile». Tutto dipende dall’area colpita dalla lesione: «Le forme più critiche di trauma sono quelle che interessano il tratto cervicale, mentre meno gravi possono rivelarsi i danni subiti dai tratti dorsali o lombari».
Giovani, giovanissime sono le vittime: «Come si può facilmente immaginare - continua Saccavini - nella quasi totalità degli episodi le lesioni alla colonna vertebrale sono prodotte da eventi fortemente traumatici quali gli incidenti in auto, gli infortuni sul luogo di lavoro o in ambito sportivo. Tipologie che riguardano, in gran parte, le fasce più giovani della popolazione». E’ così anche a Parma, dove la media si colloca entro i margini di quella nazionale  delle 2mila lesioni annue: «C'è da dire però - aggiunge il medico - che negli ultimi dieci anni gli episodi di mielolesioni si sono ridotti in misura sostanziale. Basti pensare che in passato ogni 12 mesi registravamo a Parma 50 nuovi pazienti paraplegici». Merito di un’accresciuta sensibilità in tutti i settori della vita pubblica, questo dimezzamento delle carrozzine. In generale, entro un quadro nazionale, va sottolineato per esempio «come le case automobilistiche si siano impegnate per dotare le vetture di modernissimi ed efficaci sistemi di sicurezza». Non da meno sono stati i progressi in campo medico, dal pronto intervento alla riabilitazione: «Un ruolo importante,  oltre al personale sanitario - conclude Saccavini - è quello della famiglia del paziente, che è chiamata a farsi carico della nuova condizione del paraplegico».
 Un compito durissimo, un peso a volte insostenibile che prima o poi fa cedere chiunque a quel desiderio impossibile: «Mi faccia tornare a camminare, dottore». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Parma, non far lo stupido stasera

PLAY off

Parma, non far lo stupido stasera: c'è Baraye (La formazione crociata). Traffico in tilt attorno allo stadio (la viabilità)

Il programma dei quarti: tutte giocano alle 20.30

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

1commento

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

CICLISMO

Giro, vince Rolland. Dumoulin sempre in rosa

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare