21°

Salute-Fitness

Pal, ecco la sanità del futuro

0

Unità pediatriche in tutti i distretti della provincia, un Centro unico per le emergenze, più prestazioni specialistiche nei poliambulatori del territorio. E ancora, l’aumento dei posti letto per patologie critiche, un Centro di radiologia interventistica, il potenziamento della teleradiologia e della telecardiologia, nuove strumentazioni per la diagnosi prenatale, la riqualificazione dell’offerta residenziale per la salute mentale, la valorizzazione del capitale umano delle aziende sanitarie. Sono solo alcuni degli obiettivi contenuti nel Piano attuativo locale 2009-2011, il documento che disegna il futuro della sanità parmense, presentato questa mattina a Parma all’Auditorium del Carmine nel corso del convegno “La sanità del futuro. Il Pal 2009-2011: priorità e obiettivi”.

“La seconda edizione del Pal è il frutto di un percorso molto positivo che abbiamo avviato quattro anni fa, e che ci ha portato a cambiare i fondamentali della sanità parmense, cosa non scontata né facile – ha commentato il presidente della Conferenza territoriale sociale e sanitaria Vincenzo Bernazzoli – Siamo riusciti a fare della partecipazione dal basso una metodologia efficace di programmazione, è un salto culturale importante che sta alla base di un sistema socio-sanitario che vuole e può migliorare ancora, per essere sempre più a misura dei cittadini, accessibile da ogni parte del territorio provinciale, presente e in grado di dare risposte di qualità”.

Il nuovo Pal, realizzato in tre mesi grazie al lavoro di tanti professionisti, al coinvolgimento, attraverso la Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria, di tutti i Comuni del territorio, e con il contributo delle forze sociali, del volontariato e degli organismi di rappresentanza dei cittadini, fissa priorità e obiettivi verso i quali nel prossimo triennio le due Aziende sanitarie del parmense indirizzeranno investimenti e azioni.  “Come presidente della Conferenza – ha sottolineato Bernazzoli – voglio rendere merito a tutti quelli che hanno contribuito a questo risultato e ringraziarli per la grande condivisione che c’è stata fin da subito. Grazie a questo lavoro oggi possiamo presentare non un libro dei sogni, ma un volume che, partendo dall’analisi della situazione e dei bisogni dei cittadini, mette in campo proposte concrete per consolidare e accrescere i servizi sanitari e socio-sanitari della nostra provincia”

Al Piano Attuativo Locale 2009-2011 si è cominciato a lavorare nel novembre scorso, partendo dall’Atto di indirizzo della Conferenza territoriale sociale e sanitaria. Da allora si sono messi al lavoro 29 gruppi suddivisi in quattro macro-aree: l’accessibilità ai servizi, la continuità assistenziale, lo sviluppo tecnologico, l’integrazione innanzitutto tra sociale e sanitario.
“La metodologia che abbiamo adottato è la massima espressione di democrazia partecipativa, che finora ci ha consentito di ottenere i risultati che ci eravamo prefissi nella programmazione precedente, e oggi ci permette di partire da una situazione già positiva per fare un ulteriore salto di qualità” – ha detto Massimo Fabi, Direttore generale dell’Azienda Usl di Parma. “Abbiamo anche raggiunto una migliore capacità programmatoria, grazie alla quale possiamo razionalizzare forze e risorse attraverso chiavi di lettura che fanno riferimento a quanto realmente è espresso dalla cittadinanza. Al centro di questo sforzo stanno i bisogni reali dei cittadini insieme alla qualità e all’equità dei servizi, per un sistema provinciale che sia ancora più inclusivo”.
Giudizio positivo condiviso anche dal Direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Parma Sergio Venturi, che ha rimarcato come “non siamo mai stati male, ma in diversi ambiti della sanità non siamo mai stati bene come oggi, e questo lo dobbiamo al grande sforzo fatto anche dai professionisti che ogni giorno sono stati in grado di garantire la risposta del sistema sanitario ai bisogni dei cittadini. Il significato della giornata di oggi – prosegue Venturi – è una verifica del lavoro svolto finora e un ulteriore stimolo a proseguire in questa direzione. Come Azienda ci siamo e ci vogliamo stare, consapevoli che siamo un anello importante di una catena che punta ogni giorno a ottenere i migliori risultati”.
Il documento presentato questa mattina verrà approvato entro l’estate dopo aver raccolto le eventuali integrazioni provenienti dagli operatori e dal territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino,speziato ed elegante

IL VINO

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino, speziato ed elegante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

 Il “maratoneta in carrozzina” ha scritto un articolo per la “sua” Gazzetta

5commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

L'ora della Brexit. Non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara