19°

32°

Salute-Fitness

Pal, ecco la sanità del futuro

0

Unità pediatriche in tutti i distretti della provincia, un Centro unico per le emergenze, più prestazioni specialistiche nei poliambulatori del territorio. E ancora, l’aumento dei posti letto per patologie critiche, un Centro di radiologia interventistica, il potenziamento della teleradiologia e della telecardiologia, nuove strumentazioni per la diagnosi prenatale, la riqualificazione dell’offerta residenziale per la salute mentale, la valorizzazione del capitale umano delle aziende sanitarie. Sono solo alcuni degli obiettivi contenuti nel Piano attuativo locale 2009-2011, il documento che disegna il futuro della sanità parmense, presentato questa mattina a Parma all’Auditorium del Carmine nel corso del convegno “La sanità del futuro. Il Pal 2009-2011: priorità e obiettivi”.

“La seconda edizione del Pal è il frutto di un percorso molto positivo che abbiamo avviato quattro anni fa, e che ci ha portato a cambiare i fondamentali della sanità parmense, cosa non scontata né facile – ha commentato il presidente della Conferenza territoriale sociale e sanitaria Vincenzo Bernazzoli – Siamo riusciti a fare della partecipazione dal basso una metodologia efficace di programmazione, è un salto culturale importante che sta alla base di un sistema socio-sanitario che vuole e può migliorare ancora, per essere sempre più a misura dei cittadini, accessibile da ogni parte del territorio provinciale, presente e in grado di dare risposte di qualità”.

Il nuovo Pal, realizzato in tre mesi grazie al lavoro di tanti professionisti, al coinvolgimento, attraverso la Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria, di tutti i Comuni del territorio, e con il contributo delle forze sociali, del volontariato e degli organismi di rappresentanza dei cittadini, fissa priorità e obiettivi verso i quali nel prossimo triennio le due Aziende sanitarie del parmense indirizzeranno investimenti e azioni.  “Come presidente della Conferenza – ha sottolineato Bernazzoli – voglio rendere merito a tutti quelli che hanno contribuito a questo risultato e ringraziarli per la grande condivisione che c’è stata fin da subito. Grazie a questo lavoro oggi possiamo presentare non un libro dei sogni, ma un volume che, partendo dall’analisi della situazione e dei bisogni dei cittadini, mette in campo proposte concrete per consolidare e accrescere i servizi sanitari e socio-sanitari della nostra provincia”

Al Piano Attuativo Locale 2009-2011 si è cominciato a lavorare nel novembre scorso, partendo dall’Atto di indirizzo della Conferenza territoriale sociale e sanitaria. Da allora si sono messi al lavoro 29 gruppi suddivisi in quattro macro-aree: l’accessibilità ai servizi, la continuità assistenziale, lo sviluppo tecnologico, l’integrazione innanzitutto tra sociale e sanitario.
“La metodologia che abbiamo adottato è la massima espressione di democrazia partecipativa, che finora ci ha consentito di ottenere i risultati che ci eravamo prefissi nella programmazione precedente, e oggi ci permette di partire da una situazione già positiva per fare un ulteriore salto di qualità” – ha detto Massimo Fabi, Direttore generale dell’Azienda Usl di Parma. “Abbiamo anche raggiunto una migliore capacità programmatoria, grazie alla quale possiamo razionalizzare forze e risorse attraverso chiavi di lettura che fanno riferimento a quanto realmente è espresso dalla cittadinanza. Al centro di questo sforzo stanno i bisogni reali dei cittadini insieme alla qualità e all’equità dei servizi, per un sistema provinciale che sia ancora più inclusivo”.
Giudizio positivo condiviso anche dal Direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Parma Sergio Venturi, che ha rimarcato come “non siamo mai stati male, ma in diversi ambiti della sanità non siamo mai stati bene come oggi, e questo lo dobbiamo al grande sforzo fatto anche dai professionisti che ogni giorno sono stati in grado di garantire la risposta del sistema sanitario ai bisogni dei cittadini. Il significato della giornata di oggi – prosegue Venturi – è una verifica del lavoro svolto finora e un ulteriore stimolo a proseguire in questa direzione. Come Azienda ci siamo e ci vogliamo stare, consapevoli che siamo un anello importante di una catena che punta ogni giorno a ottenere i migliori risultati”.
Il documento presentato questa mattina verrà approvato entro l’estate dopo aver raccolto le eventuali integrazioni provenienti dagli operatori e dal territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Pizzarotti

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

2commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

5commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

10commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

4commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande