-2°

Salute-Fitness

Pal, ecco la sanità del futuro

0

Unità pediatriche in tutti i distretti della provincia, un Centro unico per le emergenze, più prestazioni specialistiche nei poliambulatori del territorio. E ancora, l’aumento dei posti letto per patologie critiche, un Centro di radiologia interventistica, il potenziamento della teleradiologia e della telecardiologia, nuove strumentazioni per la diagnosi prenatale, la riqualificazione dell’offerta residenziale per la salute mentale, la valorizzazione del capitale umano delle aziende sanitarie. Sono solo alcuni degli obiettivi contenuti nel Piano attuativo locale 2009-2011, il documento che disegna il futuro della sanità parmense, presentato questa mattina a Parma all’Auditorium del Carmine nel corso del convegno “La sanità del futuro. Il Pal 2009-2011: priorità e obiettivi”.

“La seconda edizione del Pal è il frutto di un percorso molto positivo che abbiamo avviato quattro anni fa, e che ci ha portato a cambiare i fondamentali della sanità parmense, cosa non scontata né facile – ha commentato il presidente della Conferenza territoriale sociale e sanitaria Vincenzo Bernazzoli – Siamo riusciti a fare della partecipazione dal basso una metodologia efficace di programmazione, è un salto culturale importante che sta alla base di un sistema socio-sanitario che vuole e può migliorare ancora, per essere sempre più a misura dei cittadini, accessibile da ogni parte del territorio provinciale, presente e in grado di dare risposte di qualità”.

Il nuovo Pal, realizzato in tre mesi grazie al lavoro di tanti professionisti, al coinvolgimento, attraverso la Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria, di tutti i Comuni del territorio, e con il contributo delle forze sociali, del volontariato e degli organismi di rappresentanza dei cittadini, fissa priorità e obiettivi verso i quali nel prossimo triennio le due Aziende sanitarie del parmense indirizzeranno investimenti e azioni.  “Come presidente della Conferenza – ha sottolineato Bernazzoli – voglio rendere merito a tutti quelli che hanno contribuito a questo risultato e ringraziarli per la grande condivisione che c’è stata fin da subito. Grazie a questo lavoro oggi possiamo presentare non un libro dei sogni, ma un volume che, partendo dall’analisi della situazione e dei bisogni dei cittadini, mette in campo proposte concrete per consolidare e accrescere i servizi sanitari e socio-sanitari della nostra provincia”

Al Piano Attuativo Locale 2009-2011 si è cominciato a lavorare nel novembre scorso, partendo dall’Atto di indirizzo della Conferenza territoriale sociale e sanitaria. Da allora si sono messi al lavoro 29 gruppi suddivisi in quattro macro-aree: l’accessibilità ai servizi, la continuità assistenziale, lo sviluppo tecnologico, l’integrazione innanzitutto tra sociale e sanitario.
“La metodologia che abbiamo adottato è la massima espressione di democrazia partecipativa, che finora ci ha consentito di ottenere i risultati che ci eravamo prefissi nella programmazione precedente, e oggi ci permette di partire da una situazione già positiva per fare un ulteriore salto di qualità” – ha detto Massimo Fabi, Direttore generale dell’Azienda Usl di Parma. “Abbiamo anche raggiunto una migliore capacità programmatoria, grazie alla quale possiamo razionalizzare forze e risorse attraverso chiavi di lettura che fanno riferimento a quanto realmente è espresso dalla cittadinanza. Al centro di questo sforzo stanno i bisogni reali dei cittadini insieme alla qualità e all’equità dei servizi, per un sistema provinciale che sia ancora più inclusivo”.
Giudizio positivo condiviso anche dal Direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Parma Sergio Venturi, che ha rimarcato come “non siamo mai stati male, ma in diversi ambiti della sanità non siamo mai stati bene come oggi, e questo lo dobbiamo al grande sforzo fatto anche dai professionisti che ogni giorno sono stati in grado di garantire la risposta del sistema sanitario ai bisogni dei cittadini. Il significato della giornata di oggi – prosegue Venturi – è una verifica del lavoro svolto finora e un ulteriore stimolo a proseguire in questa direzione. Come Azienda ci siamo e ci vogliamo stare, consapevoli che siamo un anello importante di una catena che punta ogni giorno a ottenere i migliori risultati”.
Il documento presentato questa mattina verrà approvato entro l’estate dopo aver raccolto le eventuali integrazioni provenienti dagli operatori e dal territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Scala: con l'inizio della "Butterfly" si placano le proteste

Lirica

Scala: con l'inizio della "Butterfly" si placano le proteste

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Presi spacciatori con la pistola

Foto d'archivio

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

3commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

6commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

8commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

3commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

TRASPORTI

Nuovi autobus sulla linea 7. Più grandi e con il wi-fi

I dodici mezzi sono autosnodati, lunghi 18 metri e sono costati circa 3.5 milioni

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

12commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

Varese

Per 11 anni abusa delle nipotine: nonno ai domiciliari

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video