10°

Salute-Fitness

Screening della tiroide per 400 giovani nel Parmense

Screening della tiroide per 400 giovani nel Parmense
0

Dopo lo screening per la prevenzione dell'ictus, che ha riguardato i soci “over 60”, Banca Reggiana (presente in provincia di Parma con 4 filiali) lancia una nuova iniziativa in campo sanitario, destinata a coinvolgere oltre 2.600 giovani soci (in età compresa tra i 22 e i 42 anni) dell'istituto di credito cooperativo.
Il nuovo progetto è relativo alla diagnosi precoce di eventuali malattie della tiroidee, a carico della quale negli ultimi decenni si è registrato un incremento delle patologie.
L'iniziativa è nata in collaborazione con le autorità sanitarie reggiane, l'Associazione prevenzione tumori di Guastalla, il coordinamento del dottor Emilio Maestri, endocrinologo, e coinvolge le tre province nelle quali opera Banca Reggiana: Reggio, Parma e Mantova. Sono potenzialmente interessati all'iniziativa oltre 400 giovani parmensi.
«Il progetto di screening alla tiroide - sottolinea il dr. Maestri - è nato da un riscontro oggettivo e da una certezza: se da una parte vi è infatti un aumento delle patologie tiroidee, ovviamente di diversa entità, dall'altra  vi è la certezza che la diagnosi precoce e le terapie di cui oggi disponiamo consentono interventi tali da garantire la guarigione assoluta anche nei casi più gravi».

A proposito dell'aumento dei casi di malattia, Maestri sottolinea che «al di là del concorso di altri fattori, in tal senso non va dimenticato il fatto che, a seguito dell'incidente nucleare di Chernobyl del 26 aprile 1986, nelle aree prossime alla centrale si è verificato un particolare aumento della patologia tiroidea (tumorale e non tumorale), ma i problemi tiroidei sono apparsi in aumento anche nelle nazioni circostanti (Italia compresa) a seguito della contaminazione con sostanze radioattive, i cui dannosi effetti si mantengono fino a 40 anni di distanza».

«Fuori da qualsiasi allarmismo e sensazionalismo che sarebbero comunque ingiustificati ad oltre 20 anni dalla possibile contaminazione - prosegue Maestri - Banca Reggiana ha dunque deciso di effettuare gratuitamente uno screening sulla  popolazione nella quale potersi attendere un aumento di rischio legato all'incidente, ovvero quella di età compresa tra i 22 ed i 42 anni, visto che nei bimbi nati dopo il 1987, quindi non esposti direttamente alla nube radioattiva, sono stati diagnosticati pochissimi casi di tumore».
Il programma prevede innanzitutto «un esame ecografico, che è in grado di individuare in modo preciso, indolore e privo di pericoli la presenza di noduli tiroidei, che sono solitamente asintomatici - aggiunge Maestri -. In caso di riscontro di uno o più noduli non è automaticamente necessario eseguire accertamenti invasivi, ma sarà effettuato un monitoraggio periodico, e solo in presenza di segnali ecografici di sospetto si effettueranno accertamenti più approfonditi , senza dimenticare che  - come accade per altre patologie - la malattia guarisce nella totalità dei casi scoperti precocemente».
Operativamente, seguendo l'ordine del registro anagrafico dei soci di Banca Reggiana, ogni socio verrà contattato dalla Segreteria del progetto, costituita grazie alla nota esperienza dell'Associazione Prevenzione Tumori di Guastalla presieduta da Luigi Tosi.
Per agevolare la partecipazione dei soci sono state identificate tre sedi operative attive presso l'Ospedale di Guastalla, il Poliambulatorio ASL di Reggio Emilia e gli Ospedali Riuniti di Parma.

(Screening della tiroide - foto d'archivio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

8commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

polfer

Teneva 17 dosi di cocaina nel reggiseno: arrestata

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

3commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

calendario

Scorci, tradizioni e personaggi. Dodici mesi di Parma illustrata

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti