19°

32°

libri

Depressione: il racconto di Ignazio e Italo Cucci

Una dolorosa esperienza personale raccontata da un figlio e un padre

Italo Cucci
0

Esce in libreria "Elettroshock sono ancora vivo  - E la chiamano depressione": un libro toccante, una dolorosa  esperienza personale raccontata da un figlio e un padre, Ignazio e  Italo Cucci. Una volta si chiamava esaurimento nervoso e nelle  famiglie se ne parlava con disagio; se ne affidava la guarigione -  semmai potesse arrivare - al tempo e a palliativi di varia natura.  Poi venne la stagione del male oscuro, spesso altrettanto  inconfessabile. E ancora la depressione, diffusissimo contenitore  di varie patologie spesso gravi, per molti "misteriose", affidate  alle cure di Psicologi, Psicanalisti e Psichiatri. Ignazio Cucci,  una volta rivelata la sua condizione di "depresso", è passato  attraverso l’inferno della PSI finchè ha incontrato chi ha  trovato la cura più utile per restituirgli, se non la salute  totale, un dignitoso e confortante livello esistenziale. 

Da una  parte farmaci ad hoc, dall’altra un coraggioso intervento  suggerito ed eseguito dal professor Giovanni Battista Cassano  dell’Università di Pisa, Psichiatra di fama mondiale, massimo  sostenitore della terapia elettro-convulsivante, altrimenti detta  elettroshock, avversata dai più in quanto causa di danni  cerebrali come la perdita della memoria.  Ecco perchè, una volta sottopostosi alla terapia e uscitone con  un vistoso miglioramento della propria condizione fisica e  psichica, Ignazio e suo padre Italo hanno iniziato un lungo  viaggio nella memoria, per constatarne la permanente esistenza. E  quando un giorno Ignazio ha ricordato nei dettagli la sua prima  partitella di calcio, a otto anni, figlio e padre hanno deciso di  scrivere tutto di quella dolorosissima esperienza, per darsi un  aiuto ulteriore ed estenderne il beneficio ai tanti - in  particolare centinaia di migliaia di giovani - che ancora soffrono  di depressione convinti che sia un male incurabile.  Ignazio Cucci (Bologna, 1981), trasferitosi a Roma, ha ottenuto il  diploma di Maturità Classica presso l’Istituto San Giuseppe  Calasanzio. Si è laureato in Scienze Giuridiche, Economiche e  Manageriali dello Sport presso l’Università di Teramo/Atri. Oggi  vive a Pantelleria, dove svolge attività di bibliotecario presso  il Centro Culturale Giamporcaro. Italo Cucci (Sassocorvaro, 1939)  è stato direttore del Guerin Sportivo (per tre periodi diversi,  rinnovandolo totalmente nel 1975), del Corriere dello Sport-Stadio  (ancora tre volte), del Quotidiano Nazionale, del settimanale  Autosprint e del mensile Master. E’ direttore editoriale  dell’agenzia di stampa Italpress, editorialista della Gazzetta di  Parma, di Avvenire e del Corriere di Bologna. Ha insegnato  giornalismo alla LUISS di Roma e Sociologia della comunicazione  sportiva alla facoltà di Scienze Politiche dell’Università di  Teramo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

VIAGGI

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

di Roberto Longoni

Lealtrenotizie

Pizzarotti

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia in pizzeria. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

Ecco l'intervista di TvParma durante lo scrutinio

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

5commenti

ELEZIONI 2017

Piacenza e Spezia, il centrodestra nettamente avanti

Le principali città al voto: solo a Padova e Taranto i dem in testa di misura

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

4commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

9commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande