-3°

incontro

Casi di dislessia a scuola. Le istruzioni contro il disagio

Mercoledì al Bodoni di viale Piacenza

Casi di dislessia a scuola. Le istruzioni contro il disagio
1

 

«Condivisione delle caratteristiche dei Dsa con i compagni di scuola, condivisione di esperienze». E' il titolo dell'incontro previsto per domani alle 17 all'istituto Bodoni di viale Piacenza. Un appuntamento organizzato da Centro di supporto territoriale di Felino, Ufficio scolastico e Provincia in collaborazione con l’Associazione Italiana Dislessia. Relatrice sarà Giovanna Lami, dell'Università di Modena e Reggio Emilia, presidente Age.
«E’ molto importante - spiegano gli organizzatori - cercare di creare un dialogo costruttivo tra scuola, famiglia e servizi (tecnico che ha redatto la diagnosi) nel rispetto delle reciproche competenze. La collaborazione è determinante per il benessere scolastico che deve essere l’obbiettivo di tutte le parti. E’ importante la condivisione anche con i compagni di classe. La scuola identifica, possibilmente già dalla scuola d’infanzia, i casi sospetti, si adopera per un potenziamento e, se le difficoltà persistono, indirizza la famiglia ad una consultazione per una possibile diagnosi (si parlerà di diagnosi di dislessia e disortografia solo alla fine della seconda elementare e di discalculia solo in terza elementare, mentre prima è molto efficace la riabilitazione). La scuola è tenuta ad adottare tutte le misure che applicherebbe se ci fosse già una diagnosi dal momento in cui la famiglia comunica l’inizio dei test confermanti la diagnosi, ma con riserva».
Sarà poi la famiglia a restituire alla scuola il risultato di tale consultazione e, insieme al tecnico consultato si provvederà alla stesura del piano didattico personalizzato. Spesso, troppo spesso, si pretende che la persona con dsa che deve accettare di avere un modo di apprendere che in qualche modo si differenzia da quello degli altri, dimostri apertamente di essere “diverso”, in età, quella scolare, che comporta già tanti problemi. La classe non viene informata del perchè il compagno di classe improvvisamente può portare a scuola il computer, può usare le mappe, avere le interrogazioni programmate e una riduzione del 30% delle verifiche: questo può provocare un grosso disagio, facilmente superabile. «Occorre che a scuola si faccia una integrazione inclusiva: è il luogo preposto per un’educazione volta al pluralismo, all’accettazione dell’altro. La persona con dsa deve imparare ad usare al meglio il computer e può sicuramente essere un arricchimento per la classe la condivisione delle sue conoscenze; le strategie adottate sono utilissime per tutti. E’ la non conoscenza che determina disagio. Spesso capita che ragazzi gettino la spugna ed abbandonino la scuola pur di non far sapere che si è dislessici: la dislessia è una semplice neurodiversità, non è una malattia».Per informazioni:
www.centrobes.it
www.aidparma.wordpress.com
parma@dislessia.it 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    18 Febbraio @ 16.50

    Signora Giovanna, Mika è un dislessico, ma non ha avuto bisogno delle associazioni in rubrica e tanto meno dell'Age; è divenuto una star della canzone ed è una persona di cultura e di intelletto superiori alla media.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

1commento

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger

Mick Jagger

New York

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

terremoto

paura in mattinata

Scossa di terremoto nell'Appennino reggiano: 4.0

Comune

Bilancio: ecco tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Colorno

451 "galleggianti"! Battuto il record alla disfida degli anolini

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Il Parma

La vittoria che ci voleva

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

1commento

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto un nuovo guard rail

3commenti

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

1commento

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

sudtirol-parma 0-1

D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi abbiamo tenuto bene" Video

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

WEEKEND

Natale nell'aria: dagli acrobati ai mercatini i 5 eventi imperdibili

feste

Si accende l'albero in piazza: suggestioni natalizie nella nebbia Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

SPAZIO

Usa, è morto l'astronauta John Glenn

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

3commenti

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis