13°

29°

medicina

Fibrosi cistica: Parma in prima linea nella guerra alla malattia

Al Maggiore uno dei due centri regionali: 150 pazienti in cura, di cui 10 già trapiantati

Fibrosi cistica: Parma in prima linea nella guerra alla malattia
0

 

In Emilia Romagna esistono due centri di primo livello per la fibrosi cistica, i cosiddetti hub, uno a Cesena, all’ospedale Bufalini dell’Azienda Usl, e uno al Maggiore di Parma.
Punto di riferimento per la diagnosi e il trattamento della malattia dal 2006, il Centro regionale per la fibrosi cistica, che al Maggiore fa parte della Clinica pediatrica diretta dal professor Sergio Bernasconi, serve le province di Reggio Emilia, Piacenza, Modena, Bologna e naturalmente Parma. La struttura è guidata da Giovanna Pisi: «La malattia è tra le più frequenti tra quelle ereditarie - spiega -: per questo motivo esistono centri hub di riferimento in ogni regione. Si tratta inoltre di una patologia polispecialistica che richiede un approccio di équipe e ricoveri frequenti perché, non potendo debellarla completamente, se ne possono solo trattare i vari aspetti. La parte finale della malattia poi, è estremamente pesante, soprattutto per i soggetti giovani».
La fibrosi cistica causa in particolare problemi nutrizionali e intestinali e difficoltà respiratorie: «Esiste uno stadio della malattia in cui i polmoni risultano ormai compromessi in modo irreversibile, per questo si valuta la possibilità d’inserimento in lista d’attesa per il trapianto polmonare. Col trapianto ovviamo all’insufficienza respiratoria, ridando una qualità della vita accettabile, ma purtroppo non è una possibilità che si può offrire a tutti i pazienti, perché non tutti arrivano in condizioni da poterlo reggere».
In alcuni casi, un peggioramento improvviso delle condizioni, porta a un’accelerazione delle procedure, per cui il primo organo compatibile che si rende disponibile può andare al malato: «Il difficile è mantenere il paziente in condizioni tali da poter affrontare l’operazione - spiega Maria Luisa Caspani, direttore Prima Anestesia e Rianimazione dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Parma -. Nei casi di Martina e Greta, le due ragazze trapiantate a Padova lo scorso anno, si è fatto qualcosa di veramente estremo, attaccandole all’ultimo alla macchina cuore-polmoni e facendoci aiutare dal 118 di Bologna che ha le ambulanze attrezzate per la circolazione extracorporea. Si tratta di un percorso assolutamente non usuale, che abbiamo potuto affinare a Parma sia per l’attrezzatura che abbiamo a disposizione che per la specializzazione del personale. Una cosa del genere fino a tre anni fa sarebbe stata impossibile».
In Emilia Romagna ci sono circa 450 malati di fibrosi cistica, 150 dei quali sono in cura al centro dell’ospedale Maggiore. Dieci di loro hanno già fatto il trapianto, mentre altrettanti sono attualmente in attesa. Dell’équipe che ha seguito Martina e Greta fanno parte, oltre alle dottoresse Pisi e Caspani, lo pneumologo Francesco Longo, la psicologa Eugenia Iacinti e Monica Loy, chirurgo toracico dell’Azienda ospedaliera di Padova.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

A Cannes un trionfo italiano: la Trinca miglior attrice

cinema

A Cannes un trionfo italiano: la Trinca miglior attrice

ARRABBIATO

Risate

Si infuria con l'autista...poi succede l'istant karma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

E' morta l'anziana investita in via Pellico

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

2commenti

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

risate e solidarietà

Balli di gruppo in piazza Garibaldi - Video - Foto

È in corso la Giornata del Naso Rosso di Vip Parma

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

aziende

Casappa, grande festa per i 65 anni: da Lemignano leader nel mondo Gallery

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

3commenti

VARESE

Soffoca la moglie e si getta dalla finestra

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

Meteo

Weekend con il sole: è in arrivo il gran caldo Video

1commento

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover