15°

inaugurazione

La Clinica Mobile del MotoGP diventa parmigiana

L'inaugurazione ufficiale della struttura affidata a Michele Zasa e al centro Dalla Rosa Prati

Clinica mobile

Clinica mobile

0

Una targa che ci piace, che porta lustro alla medicina, allo sport e al blasone della città. La Clinica Mobile, la mitica clinica mobile del "dottorcosta" che tutti gli appassionati del mondo dei motori (e non solo) conoscono, avvolta nella leggenda delle cronache sportive e nel sudore e nelle competenze dei suoi protagonisti, ha trovato casa a Parma. Porta la targa della nostra città. Il padre della Clinica Mobile, il dottor Claudio Costa, 73 anni, ha passato infatti il timone al dottor Michele Zasa e al Centro Diagnostico Europeo Dalla Rosa Prati di Parma. Il nuovo corso? Zasa (35enne medico rianimatore parmigiano che collabora con Costa dal 2009) sarà sul campo per gli interventi in pista, il dottor Guido Dalla Rosa Prati ("E il mio staff", ha detto lo stesso ad del Poliambulatorio-Centro diagnostico) invece coordinerà la divisione specialistica, ne curerà la sviluppo e, come ha annunicato il referente di Medicina sportiva della struttura di via Emilia Ovest, Gianfranco Beltrami, "faremo anche ricerca".

La clinica mobile è un vero e proprio ospedale viaggiante dotato di ambulatorio chirurgico, unità radiologica, macchinari fisioterapici, aereosol, scorte di farmaci su di un tir lungo 16 metri: struttura che da 37 anni (è stato proprio Costa a fondarla) segue i piloti del Motomondialer e della Superbike.

 

 

Una passaggio di testimone ufficiale nella cornice del Poliambulatorio in via Emilia Ovest, come doveva essere, in grande stile. E a dare il benvenuto propria una delle cliniche mobili. Tra i protagonisti Alex Zanardi. "Per sette volte una signora vestita di nero ha cercato di dargli scaccomatto al Lausitzring (in Germania) ma Alex ha mosso i suoi alfieri e ce l'ha fatta", lo ha presentato Costa. E il bicampione olimpico ha risposto: "Mi sento al sicuro, ho il mio respiro - indicando Costa - e le mie gambe -indicando Gian Paolo Dallara. La sua azienda, infatti, ha progettato e realizzato la handbike con cui Zanardi ha vinto le due medaglie ai giochi paralimpici di Londra -: grazie di esistere, dovrei dedicargli una canzone".
Una presentazione vissuta tra emozioni forti, ad iniziare dal video che ha aperto la mattinata: 37 anni di immagini, storie e di contributi dei vari protagonisti del Motomondiale. Tra cui Valentino Rossi e lo scomparso Marco Simoncelli.
" Perchè ho scelto Zasa? Perchè è bravo - ha spiegato Costa, commosso - Perchè il Poliambulatorio Dalla Rosa Prati? La Clinica aveva bisogno di un respiro moderno, di continuo aggiornamento: lo ha trovato".
E il "dottorzasa"? "Ho un compito difficile e importante, ma ci metterò impegno e passione, spero di fare bene". Guido Dalla Rosa Prati: "Ereditiamo un compito difficile, oggi mi sento come in trincea, ma siamo giovani e ci crediamo. Le competenze ci sono e gli uomini del nostro staff sono preparati per questo progetto. Così la tecnologia che il Polimabulatorio offre: è all'avanguardia.
"Un pensiero colmo di gratitudine va in particolare a tutti i collaboratori della Clinica Mobile che in tutti questi anni si sono adoperati per mantenere viva questa struttura, a volte con sacrifici ma sempre con tanto entusiasmo, dedizione e professionalità. E sarà proprio con diversi di loro che proseguirà l’attività, in un ideale passaggio di consegne che non ha il significato di cambiamento ma piuttosto di rinnovamento", ha proseguito Zasa. "Tutto il mondo dei motori deve un grazie a Costa - è intervenuto Dallara -. E se lui ha affidato a loro la sua creatura, vuol dire che ha scelto bene. Da evidenziare che si è parlato anche di ricerca: questo è un gran passo avanti". Tanti gli ospiti, dal sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, alla campionessa mondiale di motorcross, la parmigiana Chiara Fontanesi; l'ex campione del mondo di motocross Michele Rinaldi e il pilota di MotoGp Andrea Iannone.  Tra gli ospiti anche il presidente e il direttore generale dell'Unione parmense degli industriali, Giovanni Borri e Cesare Azzali.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia