-2°

Salute-Fitness

Giornata del respiro: tutti in fila per fare i test

Giornata del respiro: tutti in fila per fare i test
0

di Stella Ricchini

Un ricoverato d’urgenza fra le oltre 180 persone che ieri mattina hanno affollato il Day hospital pneumologico per la «Giornata del respiro». Tra informazioni sulle principali patologie dell’apparato respiratorio e test per verificarne il corretto funzionamento, tanti i parmigiani che si sono rivolti all’équipe di medici specialisti, infermieri e volontari messi in campo da Gian Carlo Cacciani, responsabile del Day hospital pneumologico.

«Questa mattina (ieri, ndr) un signore, che pur residente fuori dalla nostra provincia aveva saputo della “Giornata del respiro”, è venuto da noi per una verifica dello suo stato di salute - ha raccontato il responsabile -. I valori dell’ossigeno, dopo la spirometria e la saturimetria, erano preoccupanti e così siamo stati costretti a ricoverarlo d’urgenza per ulteriori analisi». Così, due rapidi test non invasivi sono bastati per capire le condizioni preoccupanti di quel paziente. Esami a cui si sono sottoposti,  per fortuna con esiti migliori, anche altre 180 persone, tra cui alcune famiglie, che hanno affollato il padiglione «Rasori» del Maggiore.
Due, come detto, i test: la spirometria è in grado di valutare la capacità polmonare del paziente lasciando semplicemente che questo soffi dentro a un apposito strumento (spirometro), mentre la saturimetria calcola il grado di ossigeno nel sangue servendosi di un dispositivo (simile a una “molletta” e collegato a un apparecchio che registra i valori dell’ossigenazione) che si applica su un dito.

«Se i valori dei primi esami sono nella norma, allora il paziente può andare a casa tranquillo - ha commentato Cacciani -. Altrimenti o si concorda una terapia con il medico di famiglia o si procede con ulteriori analisi». Che possono essere raggi ai polmoni, tac o broncoscopia. Con questi accertamenti si può non solo verificare l’eventuale presenza di un tumore ai polmoni ma possono essere anche diagnosticate asme croniche.
Gli ultimi studi in campo medico hanno poi dimostrato come problemi all’apparato respiratorio, soprattutto per le persone obese, possano causare disturbi del sonno. Difficoltà respiratorie che si manifestano con il russare e con apnee. «Durante un’apnea viene a mancare l’ossigenazione al cervello - ha spiegato ancora il responsabile del Day hospital pneumologico -. Per questo se un paziente arriva da noi lamentando questo disturbo, viene poi rimandato a casa con un’apparecchiatura in grado di registrare la respirazione durante il sonno». A volte però è sufficiente dormire su un fianco per risolvere il disturbo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Giochi

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

I ladri fanno saltare in aria un altro Bancomat, bottino 10mila euro

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

9commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

5commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

9commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti