18°

31°

Salute-Fitness

Anoressia e bulimia, fenomeni sociali

Anoressia e bulimia, fenomeni sociali
Ricevi gratis le news
0

L’Associazione mogli medici italiani (Ammi) sezione di Parma, che ha tra i suoi compiti istituzionali più importanti quello di promuovere prevenzione ed informazione sanitaria, ha organizzato nel salone delle feste di Bancamonte,  in collaborazione col Comune e con le Università di Parma e Bologna, un incontro incentrato sul drammatico tema dell’anoressia e bulimia, ormai divenuto fenomeno di carattere sociale. Dopo l'introduzione di Sergio Bernasconi, clinico pediatra della nostra Università che ha fornito impressionanti dati statistici sulla diffusione di  questa problematica, i vari relatori hanno affrontato l’argomento da diverse angolazioni.
Luigi Benassi, ginecologo, ha evidenziato le gravi conseguenze sull’organismo femminile delle carenze alimentari, auspicando una sempre più stretta collaborazione tra sanitari e famiglia.
Anche Emilio Franzosi, neuropsichiatra dell’Università di Bologna, ha insistito sui rapporti interni alla famiglia, il deteriorarsi dei quali può generare situazioni di difficoltà esistenziali legati al rapporto col cibo tali da sfociare in vere  patologie quali anoressia e bulimia.
Anna Maria Gibin, psicologa dell’ Ausl di Parma curatrice di un libro «I gruppi nei disturbi alimentari-terapie, formazione ricerca» ha chiarito che il lavoro sui gruppi è iniziato a Parma da molto tempo e per questo disturbo si è rivelato efficace  in quanto  è più facile per i soggetti interessati riuscire a mettere in gioco sé stessi e i propri comportamenti nel gruppo, purché sia omogeneo,  è meno difficile parlarne, perché ci si confronta con altre persone che hanno lo stesso problema e quindi non insegnano  dall’esterno quello che si deve e non si deve fare. Infine ha rivolto la sua attenzione alla pubblicità televisiva che, condizionando le scelte alimentari, inviano spesso falsi messaggi, incidendo in maniera deteriore sul rapporto col cibo delle giovani generazioni.
Albina Perri, giornalista, autrice del libro «Magre da morire» a cui ci si è ispirati per il titolo dell’incontro, ha rivelato come, lo sconfinato mondo di internet sia divenuto il veicolo più devastante di diffusione tra i giovani (12-24 anni) di messaggi che incitano all’anoressia ed alla bulimia.
L’ultimo intervento è stato quello di Mariangela Rinaldi, presidente Ammi e cultrice di storia dell’alimentazione che ha esordito individuando, nella storia delle Sante anoressiche del Medio Evo, le origini mistiche di antiche forme di questo disturbo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Operaio ustionato da soda caustica a Busseto

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E domani la seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

anteprima gazzetta

Iscrizione all'Università, posti esauriti in pochi minuti. E' polemica

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

mercato

Parma, arriva Di Gaudio dal Carpi. Verso la chiusura per Pinto e Carniato Video

Adiconsum Parma-Piacenza

Consigli utili per non sprecare acqua

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

CROCIATI

Domani un inserto di dodici pagine sul Parma

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

2017

36.707 ettari coltivati a pomodoro da industria nel Nord

Calo del 7,5% rispetto al 2016, -2,5% rispetto al contrattato di inizio campagna. Cresce il bio che rappresenta il 6,6% della coltivazione totale

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

1commento

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

4commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

maltempo

La spiaggia di San Benedetto imbiancata dalla grandine Foto Video

SPORT

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

scherma

Stupendo oro per l'Italia nella sciabola donne ai mondiali

SOCIETA'

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

disavventura

Veltroni morso da un cane alla Festa dell' Unità di Brescia

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video