Salute

Allerta morbillo: 114 casi in 5 mesi in Emilia-Romagna

A Parma solo due contagiati, ma i medici avvertono: "Cala la copertura vaccinale, aumentano i rischi"

Allerta morbillo: 114 casi in 5 mesi in Emilia-Romagna
0

Il morbillo sta tornando: con oltre mille casi in Italia nel 2014, i pediatri - riunitisi la settimana scorsa al congresso italiano di pediatria a Palermo - avvertono: «Stiamo tornando indietro di 15 anni». E l'allerta anche in Emilia Romagna è alta, come dimostra una recente circolare dell'assessorato regionale alla salute ai medici di medicina generale e ai pediatri di base, che invita a vigilare sul fenomeno.
Fra gennaio e maggio scorsi, i casi segnalati di morbillo a livello regionale hanno raggiunto un picco storico da molti anni a questa parte: 114 casi confermati, a fronte di 157 segnalazioni. A Parma dal primo gennaio al 31 maggio ci sono state quattro segnalazioni, ma solo due casi sono stati confermati. Numeri meno allarmanti che a Bologna, dove l'epidemia sembra fuori controllo: 74 casi accertati. Segue Rimini con 21 casi accertati e Piacenza con 10 casi confermati.
Uno dei due casi registrati a Parma, spiegano dall'Ausl, era una ragazza trasferitasi da Bologna in una scuola superiore cittadina. Un episodio che ha fatto scattare la sorveglianza di rito nell'istituto. «La situazione in città al momento è sotto controllo, e nel 2014 non si sono registrati casi pediatrici della malattia - spiega Gabriella Caselli, specialista della pediatria di comunità del Distretto di Parma dell'Ausl - ma l'allerta resta alta perchè con il calo delle vaccinazioni registrato negli ultimi anni la copertura si è abbassata, soprattutto nella fascia adolescenziale e in quella fra i 25 e i 39 anni».
Lo confermano i dati regionali dei primi mesi del 2014: la maggior parte dei casi (il 42,9%) di malati di morbillo è rappresentata da giovani adulti fra i 25 e i 39 anni, un quarto dei casi riguarda adolescenti e giovani sotto i 25 anni. Pochi i bambini e gli adulti sopra i 40 anni. Nessun caso fra gli anziani. Il 90,7% dei contagiati non risulta vaccinato contro il morbillo.
La vaccinazione, ricorda Gabriella Caselli, si somministra in due dosi: la prima dopo i 12 mesi, la seconda è possibile già a un mese dalla prima, ma solitamente viene somministrata verso i cinque anni. «Le battaglie sul web contro le vaccinazioni e il crescente scetticismo sulle campagne preventive, accusate anche di causare l'autismo, una credenza del tutto sconfessata, ha fatto sì che molti genitori abbiano evitato il secondo richiamo, lasciando “scoperta” una fetta crescente di popolazione. Questo ha creato grossi problemi ad esempio in Inghilterra, dove si è scatenata un'importante epidemia», spiega Gabriella Caselli.
A livello nazionale, se la copertura con la prima dose appare infatti buona, sebbene non ottimale (circa il 90% e non il 95% raccomandato), quella della seconda dose è, invece, nettamente inferiore agli standard richiesti.
In tutta Italia in aprile sono stati segnalati 236 casi, portando a 1.047 quelli dall’inizio dell’anno, in notevole aumento rispetto al corrispondente periodo del 2013 quando si registrarono poco più di 700 casi, avvertono i pediatri. Nel 2013 i casi sono stati circa 2.200, ma a questo punto, per fine 2014 c'è da aspettarsene molti di più, fanno notare gli specialisti.
Il fenomeno non è solo italiano: anche l’Europa e gli Usa stanno infatti registrando il diffondersi di focolai. Per affrontare questa emergenza, ha spiegato al convegno palermitano Susanna Esposito, presidente della Società italiana di infettivologia pediatrica (Sitip) e della Commissione dell’Oms per l’eliminazione di morbillo e rosolia congenita, «l'Oms ha creato una Commissione di esperti per attuare un piano di prevenzione a livello europeo, al quale hanno aderito 53 Paesi Ue e altri Stati, con l’obiettivo di eliminare morbillo e rosolia entro il 2015».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

3commenti

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

modena

Parte il progetto dello chef Bottura: ogni lunedì a cena 60 persone in difficoltà

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti