18°

alluvione

Piccole Figlie: annullate tutte le visite prenotate

Piccole Figlie: annullate tutte le visite prenotate

Città di Parma

3

Nel pomeriggio è arrivato questo comunicato delle Piccole Figlie, la cui struttura è stata colpita dalla piena in modo durissimo:

L'alluvione di ieri, 13 ottobre, con l'esondazione del torrente Baganza ha completamente allagato i poliambulatori, gli edifici di supporto tecnico e il piano terra dell'Ospedale delle Piccole Figlie, provocando la totale inagibilità dei servizi.

Pertanto informiamo l'utenza che tutte le prestazioni sanitarie prenotate per domani e i giorni seguenti non saranno erogate e sono da considerarsi annullate. Per le prestazioni in convenzione si invitano gli utenti a ricontattare il CUP dell'Azienda Usl per riprogrammare la visita presso altre strutture.

Appena possibile daremo altre comunicazioni.

Tutti i pazienti degenti sono stati trasferiti nella serata di ieri presso l'Ospedale Maggiore di Parma, grazie al fondamentale supporto del 118 e dei volontari di Assistenza Pubblica e Croce Rossa Italiana.
L'ultimo degente è stato trasferito alle 3.30 di questa notte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    15 Ottobre @ 19.49

    PER CHI AVEVA PRENOTAZIONI IN QUESTI GIORNI E' CHIARO ! BISOGNA RIFARLE , se l' AUSL non avrà la compiacenza di ricollocarle d' ufficio. UN PROBLEMA PIU' CONFUSO riguarda chi ha già una prenotazione calendarizzata fra qualche tempo . MI SPIEGO CON UN ESEMPIO : supponiamo che io abbia una prenotazione alle Piccole Figlie per una visita specialistica o per un esame fra un mese . Cosa devo fare ? Mantenerla , sperando che , a quella data , la Struttura sia tornata in funzione , col rischio , però , di perdere un mese per nulla , oppure annullarla per farne una nuova , ricominciando da zero la lista d' attesa ?

    Rispondi

  • Vercingetorige

    15 Ottobre @ 12.36

    " L' IRROMPERE DEL MISTERO" ???????? Da filmati e fotografie , più che "mistero" sembra acqua......Sul "Carisma della Congregazione" , poi , anche per esperienza personale , sarei cauto. COMUNQUE , adesso tutti i prenotati per esami e visite specialistiche alle "Piccole Figlie" devono tornare dal "Medico Curante" , farsi rifare la richiesta , tornare al CUP e rifare la prenotazione , magari a scadenza di alcuni mesi , quando già da mesi stanno aspettando ? Io direi che l' AUSL , la quale non manca di pavoneggiarsi coi propri "managers" su giornali e televisioni ad ogni refolo di vento, dovrebbe cercare di dare un concreto contributo a fronteggiare l' emergenza che la Città sta vivendo ricollocando d' ufficio ed in tempi più brevi possibile le prestazioni già calendarizzate alle "Piccole Figlie" . Mi rendo conto che non è facile , ma fare Protezione Civile non è facile , ed anche questa sarebbe Protezione Civile.

    Rispondi

  • Luigi

    14 Ottobre @ 20.58

    Pensiamo al servizio che questo ospedale , animato dal Carisma della Congregazione delle Piccole Figlie, sostenuto dal lavoro di tanti Colleghi, ai tanti ammalati, alle loro famiglie, a tutti quelli che ieri erano presenti, tanti volti, tante storie, tante persone colpite dall'irrompere del Mistero!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47 Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: oggi si visita l'Università

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

14commenti

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa