-5°

salute

Dopo le abbuffate diete equilibrate e attività fisica

I consigli dell'esperto per perdere i chili in eccesso. Beltrami: «Molta verdura ed evitare i digiuni Gli avanzi di Natale? Meglio farli sparire»

Dopo le abbuffate diete equilibrate e attività fisica
0

Passate le feste, il senso di colpa per gli eccessi alimentari natalizi e di San Silvestro viene un po’ a tutti. E così in tanti si ripromettono di espiare buttando giù qualche chilo di troppo. La prima regola del dopo-bagordi è quella di evitare di essere drastici, perché se si è sbagliato una volta mangiando troppo, non si può sbagliare una seconda volta convertendosi improvvisamente a digiuni o diete troppo rigide. Seconda regola, un po' radicale ma utile a evitare dannosi «cedimenti»: far letteralmente sparire tutto quello che in casa è avanzato in termini di dolci e tentazioni gastronomiche varie, perché se uno se le trova in bella mostra in dispensa, è inevitabilmente portato a mangiarsele.
Sono questi i primi consigli che arrivano da Gianfranco Beltrami, medico specialista in medicina dello sport e nutrizionista. Che però ricorda anche quello che deve rimanere un punto fermo per chi, dopo gli eccessi alimentari natalizi, intenda darsi una regolata: «Il caposaldo fondamentale - dice - deve essere quello di riprendere subito l'attività fisica per chi già la faceva, dalla palestra a qualsiasi tipo di sport, e di iniziarla per chi non la faceva». Per questi ultimi, in particolare, Beltrami raccomanda di darsi un obiettivo: «Dovrebbero fare una specie di fioretto e proporsi di far sì che il 2015 sia un anno all'insegna dell'attività fisica, che al di là dei chili di troppo che si vogliono smaltire, ha indotti positivi per la salute a tutti i livelli, sia fisico che mentale».
Ma tornando a cosa mangiare e cosa evitare, Beltrami suggerisce di «cercare di eliminare dolci, zuccheri semplici, grassi e alcol, e aumentare invece il consumo di verdure. Masticare bene, bere molta acqua, fare possibilmente una colazione un po’ abbondante e due spuntini nel corso della giornata, magari a base di frutta, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio, alleggerendo il pasto serale». In generale, la dieta deve essere «varia ed equilibrata: ad ogni pasto una porzione di cereali, meglio se integrali, e una piccola porzione di proteine, che possono essere legumi, carni magre o pesce». In generale, occorre privilegiare «cibi sani, freschi, naturali, non conservati, cercando di tornare alla genuinità e alla qualità dei cibi. La prima vera regola è imparare a fare la spesa».
Ma i sacrifici alimentari non sono sufficienti se non accompagnati da un minimo di attività fisica. Ovviamente per chi comincia da zero è bene essere particolarmente graduali. «L’ideale - osserva Beltrami - è una regola validata anche dalle società scientifiche, che prevede di partire con un minimo di due ore e mezza o tre ore alla settimana di camminata veloce, per arrivare gradualmente a 40-60 minuti tutti i giorni». La corsa? «Fa bene, ma meglio non partire correndo. Magari si può alternare la marcia a qualche minuto di corsa lenta, ma anche qui il percorso è individuale e dipende dalle caratteristiche di ciascuno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Ecoincentivi per auto metano o gplmetanogp

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

5commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

24commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

9commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

TV PARMA

Primarie del centrosinistra: i candidati scenderanno a tre? Video

1commento

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

17commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

5commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

WASHINGTON

Trump ha giurato: è il nuovo presidente

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta