14°

31°

Salute-Fitness

Guido Barilla agli studenti di Napoli: "Il nutrizionista? Sarà sempre più importante"

Guido Barilla agli studenti di Napoli: "Il nutrizionista? Sarà sempre più importante"
Ricevi gratis le news
0

Il ruolo del nutrizionista diventerà estremamente importante e ciò sia per l’aumento della popolazione anziana sia per la necessità che ci siano figure professionalmente adeguate. È il pensiero di Guido Barilla, presidente dell’omonima azienda fondata a Parma nel 1877, intervenuto oggi all’inaugurazione del Corso di laurea magistrale di Nutrizione Umana della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università "Federico II" di Napoli, avvenuta nel II Policlinico.
«I motivi sono due - ha spiegato Barilla -. Per prima cosa ci saranno sempre più anziani che dovranno essere seguiti non solo da un punto di vista medico, ma anche dal punto di vista di una più adeguata alimentazione. Poi c'e da dire che attualmente la nutrizione è affidata a figure non professionali e invece occorrono persone specializzate che approfondiscano questi studi».

Al corso di laurea magistrale possono iscriversi tutti i laureati di primo livello che provengono da facoltà scientifiche e anche da dietistica. La Barilla - è stato ricordato - da tempo è impegnata su queste tematiche. Nel 2004 ha aperto al pubblico l’Academia Barilla con 8.500 volumi per promuovere, difendere e sviluppare l’arte della Gastronomia italiana e soprattutto la società ha costituito la Barilla Center for Food Nutrition. Il centro valuta il mondo della nutrizione e dell’alimentazione con un approccio multidisciplinare che mette in relazione economia, medicina, nutrizione, sociologia e ambiente. «La nostra azienda cura queste tematiche - ha affermato Barilla - perché sono fondamentali per la resa del prodotto che non sia solo buono, ma anche il più sano possibile. Nel nostro staff abbiamo già molti nutrizionisti a consigliarci».

L'importanza del nuovo corso di laurea e della figura specializzata del nutrizionista che può trovare lavoro nella ricerca universitaria e industriale, ma anche di istituti specifici è stata sottolineata dal rettore della «Federico II', Guido Trombetti, che ha aperto il convegno e dall’intervento di Franco Salvatore, che ha istituito il Corso di laurea magistrale di Nutrizione Umana della «Federico II».
«La nuova frontiera che si apre con questo nuovo corso di studi - ha evidenziato Gabriele Riccardi, attuale presidente del Corso di laurea magistrale di Nutrizione Umana - è quella di stabilire come conservare la salute delle persone ancora sane e giovani con un’alimentazione e uno stile di vita corretti. La medicina ha allungato la vita, ma non è riuscita a prevenire le malattie solo a limitarne l’efficacia mortale. La giusta nutrizione può fungere da prevenzione».
Alla base la dieta mediterranea. «Quello che è stato studiato nel periodo che va dagli inizi del Novecento agli anni Cinquanta ce lo dimostra - ha concluso Riccardi - e per ritornare a quello stile, dato che i tempi sono molto cambiati, è necessario che l’industria ci venga incontro. Sono temi che nei Paesi scandinavi, nel Nord Europa, ma anche in Francia sono già avviati, mentre in Italia stiamo appena cominciando»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Dai un bacio a Chiara"  Fedez e Chiara Ferragni approdano a Capri

gossip

Fedez e Chiara Ferragni (e Rovazzi) a Capri: folla in delirio Video

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Via Anselmi, fiamme in una palazzina: intossicata e ustionata una 60enne Video

parma

Via Anselmi, fiamme in una palazzina: intossicata e ustionata una 60enne Video

delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

2commenti

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

7commenti

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

3commenti

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

2commenti

parma calcio

Di Gaudio in maglia crociata

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

tg parma

Messa in sicurezza del Baganza, l'Unione Pedemontana pressa la Regione

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

1commento

Ateneo

Iscrizioni all'Università, alcuni corsi subito "bruciati". Con polemica

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

1commento

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

19commenti

ITALIA/MONDO

londra

Il fratello di Diana: "Quattro tentativi di rubare la salma"

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

tormentone

Morandi: "Cassano, facciamo una canzone e giochi nella nazionale cantanti"

calcio

Serie A: si riparte il 19 agosto con il match delle 18

SOCIETA'

degrado

Pipì da Ponte Vecchio: esplode la protesta (social)

siccità

Il Po in Piemonte è sotto la media storica: portata -55%

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video