10°

20°

fidenza

Camera iperbarica: in un anno salvate 118 persone

Gli stranieri intossicati principalmente da bracieri mentre gli italiani da caldaie o stufe difettose

Camera iperbarica: in un anno salvate 118 persone
0

Sono state 118 le persone trattate nella camera iperbarica dell’ospedale di Vaio per intossicazione da monossido di carbonio (Co) nel 2014. Di queste 64 sono di origine extracomunitaria e 54 italiane, residenti nel Nord della penisola.

Le cause di avvelenamento
Tutti gli intossicati di origine extracomunitaria sono rimasti avvelenati dalle esalazioni che si sono sprigionate da bracieri.
Un mezzo di riscaldamento, questo, particolarmente utilizzato da nuclei familiari extracomunitari, in quanto molto più economico rispetto al gas. Mentre le persone di nazionalità italiana sono rimaste avvelenate principalmente a causa del cattivo funzionamento di stufe, caldaie, caminetti, scaldabagni, sono arrivate dalle province di Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Lodi, Alessandria e Pavia.
Tutti e 118 gli intossicati da monossido di carbonio sottoposti ad ossigenoterapia nella camera iperbarica dell’ospedale di Fidenza si sono salvati. In questi primi giorni del nuovo anno sono già una ventina le persone rimaste intossicate dal gas killer, che sono dovute ricorrere alle cure del Servizio di terapia iperbarica, che fa capo alla Rianimazione di Vaio.

Funziona dal 1989
Dal 1989, anno dell’entrata in funzione della camera iperbarica all’ospedale di Fidenza, i pazienti intossicati da «Co», sottoposti ad ossigenoterapia, sono stati 4.109. La camera iperbarica è il trattamento principale e spesso risolutivo dell’intossicazione da Co. Il Centro iperbarico dell’ospedale di Vaio dispone di una camera iperbarica - donata dall’Aspati (Associazione pazienti trattati in iperbarismo) di Fidenza – in grado di ospitare, per la terapia, fino a 14 persone. Il Centro risponde ai bisogni di un ampio bacino di utenza, che si estende dalla periferia ovest di Bologna a tutta l’Emilia, alle province di Cremona, Lodi e Pavia e talvolta anche di Alessandria per i casi molto gravi di intossicazione da monossido di carbonio, identificata dai tecnici con la formula chimica: Co.

I trattamenti
Il Centro, di gran lunga il primo in Italia per il numero di pazienti trattati a seguito di intossicazione da Co, è punto di osservazione epidemiologico nazionale per questa patologia ed è l’unica struttura del Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna. Negli ultimi dieci anni, in media, il 74% delle patologie trattate con ossigenoterapia iperbarica è stato rappresentato da intossicazione acuta da monossido di carbonio (39%) e infezioni necrosanti acute dei tessuti molli (35%). Il rimanente 26 % è rappresentato da necrosi della testa del femore, ulcere cutanee, sordità acuta improvvisa, lesiono ossee e cutanee post-attiniche, piede diabetico e altro.
Le cause di intossicazione da monossido, sono cambiate in questi ultimi anni, con l’avvento di un mezzo di riscaldamento in uso soprattutto fra gli extracomunitari: il braciere. Il monossido di carbonio è un gas incolore, insapore, non irritante e l’assenza di caratteristiche organolettiche lo rendono quindi un pericoloso e silenzioso «killer». Mal di testa, affanno, vertigini, confusione mentale, nausea, vomito, sono i primi sintomi dell’intossicazione. E per soccorrere un intossicato occorre aerare subito l’ambiente, allontanare l’intossicato, somministrare subito ossigeno e chiamare il 118. Il servizio di Medicina iperbarica di Fidenza ha un importante sostegno con l’attività svolta dall’Aspati (Assciazione pazienti trattati in iperbarismo) che conta alcune centinaia di associati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

lega pro

Parma, parlano i tifosi: "Qualcosa si è rotto"

I presidenti dei Club credono ancora nella squadra, "ma serve un cambio di passo"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

MILANO

Corona, urla in aula contro il fidanzato di Nina Moric

SOCIETA'

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

Medicina

Le nove regole per prevenire i tumori

SPORT

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

tg parma

Parma in ritiro a Collecchio, Giorgino squalificato Video

1commento

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling