20°

31°

fidenza

Camera iperbarica: in un anno salvate 118 persone

Gli stranieri intossicati principalmente da bracieri mentre gli italiani da caldaie o stufe difettose

Camera iperbarica: in un anno salvate 118 persone
0

Sono state 118 le persone trattate nella camera iperbarica dell’ospedale di Vaio per intossicazione da monossido di carbonio (Co) nel 2014. Di queste 64 sono di origine extracomunitaria e 54 italiane, residenti nel Nord della penisola.

Le cause di avvelenamento
Tutti gli intossicati di origine extracomunitaria sono rimasti avvelenati dalle esalazioni che si sono sprigionate da bracieri.
Un mezzo di riscaldamento, questo, particolarmente utilizzato da nuclei familiari extracomunitari, in quanto molto più economico rispetto al gas. Mentre le persone di nazionalità italiana sono rimaste avvelenate principalmente a causa del cattivo funzionamento di stufe, caldaie, caminetti, scaldabagni, sono arrivate dalle province di Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Lodi, Alessandria e Pavia.
Tutti e 118 gli intossicati da monossido di carbonio sottoposti ad ossigenoterapia nella camera iperbarica dell’ospedale di Fidenza si sono salvati. In questi primi giorni del nuovo anno sono già una ventina le persone rimaste intossicate dal gas killer, che sono dovute ricorrere alle cure del Servizio di terapia iperbarica, che fa capo alla Rianimazione di Vaio.

Funziona dal 1989
Dal 1989, anno dell’entrata in funzione della camera iperbarica all’ospedale di Fidenza, i pazienti intossicati da «Co», sottoposti ad ossigenoterapia, sono stati 4.109. La camera iperbarica è il trattamento principale e spesso risolutivo dell’intossicazione da Co. Il Centro iperbarico dell’ospedale di Vaio dispone di una camera iperbarica - donata dall’Aspati (Associazione pazienti trattati in iperbarismo) di Fidenza – in grado di ospitare, per la terapia, fino a 14 persone. Il Centro risponde ai bisogni di un ampio bacino di utenza, che si estende dalla periferia ovest di Bologna a tutta l’Emilia, alle province di Cremona, Lodi e Pavia e talvolta anche di Alessandria per i casi molto gravi di intossicazione da monossido di carbonio, identificata dai tecnici con la formula chimica: Co.

I trattamenti
Il Centro, di gran lunga il primo in Italia per il numero di pazienti trattati a seguito di intossicazione da Co, è punto di osservazione epidemiologico nazionale per questa patologia ed è l’unica struttura del Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna. Negli ultimi dieci anni, in media, il 74% delle patologie trattate con ossigenoterapia iperbarica è stato rappresentato da intossicazione acuta da monossido di carbonio (39%) e infezioni necrosanti acute dei tessuti molli (35%). Il rimanente 26 % è rappresentato da necrosi della testa del femore, ulcere cutanee, sordità acuta improvvisa, lesiono ossee e cutanee post-attiniche, piede diabetico e altro.
Le cause di intossicazione da monossido, sono cambiate in questi ultimi anni, con l’avvento di un mezzo di riscaldamento in uso soprattutto fra gli extracomunitari: il braciere. Il monossido di carbonio è un gas incolore, insapore, non irritante e l’assenza di caratteristiche organolettiche lo rendono quindi un pericoloso e silenzioso «killer». Mal di testa, affanno, vertigini, confusione mentale, nausea, vomito, sono i primi sintomi dell’intossicazione. E per soccorrere un intossicato occorre aerare subito l’ambiente, allontanare l’intossicato, somministrare subito ossigeno e chiamare il 118. Il servizio di Medicina iperbarica di Fidenza ha un importante sostegno con l’attività svolta dall’Aspati (Assciazione pazienti trattati in iperbarismo) che conta alcune centinaia di associati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Nabila: «Io, al servizio di Parma»
Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

1commento

gazzareporter

Il triste tour dei vetri rotti tocca via Emilio Lepido

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

6commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

LUTTO

La morte di don Bricoli, storico parroco di Riccò e di Vizzola

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

3commenti

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

16commenti

EMERGENZA

Siccità: in pianura la falda ha autonomia solo per altri 70-90 giorni Video

2commenti

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

Crisi pd?

Bonaccini: "Parma poteva essere laboratorio nazionale". Franceschini: "Nati per unire, non dividere"

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

6commenti

ITALIA/MONDO

il delitto

Garlasco: la Cassazione conferma i 16 anni a Stasi

catania

Scafista tradito da un selfie: fermato

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat