Salute-Fitness

«Città di Parma»: ecco le nuove sale operatorie

«Città di Parma»: ecco le nuove sale operatorie
0

di Monica Tiezzi

I lavori avevano subìto uno stop brusco, e drammatico, il 28 giugno 2008, con l'incendio che aveva  anche  causato una vittima, l'operaio Leonardo Carrara. Da quella tragedia, alla fine, è nato anche qualcosa di buono: un colpo di spugna sulla ristrutturazione delle sale operatorie al secondo piano della casa di cura «Città di Parma»,  che quando scoppiò il rogo era quasi ultimata, e  la riscrittura del progetto, affidato  ad uno dei massimi esperti internazionali di architettura ospedaliera,   Cesare Trinchero, progettista di molte sale operatorie e autore, tra l'altro, della ristrutturazione al Maggiore dopo l'incendio del padiglione Cattani. 
Un progetto all'avanguardia
Grazie anche «alla celerità con cui abbiamo ottenuto dall'assicurazione i rimborsi dovuti», spiega Luciano Salvi, presidente del cda della casa di cura di piazzale Maestri, i lavori sono ripartiti di gran lena e con un progetto   più  attuale  ed ambizioso.  I risultati si sono visti ieri: un comparto operatorio all'avanguardia con quattro nuove sale, distribuite su circa 600 metri quadrati, che saranno dedicate all’ortopedia (circa 5.500 interventi annui alla Città di Parma) e ad alcuni interventi «puliti» di oculistica, di otorinolaringoiatria  e di chirurgia generale. 
L’attività del nuovo comparto inizierà a metà ottobre,  dopo i   collaudi e  le autorizzazioni. Intanto  le nuove   sale operatorie (che vanno ad aggiungersi alle altre quattro  dislocate due al   quarto e due al  sesto piano della casa di cura)  sono state mostrate ai giornalisti. 
«Connessi» con il chirurgo  
Delle quattro sale (dai 35 ai 41 metri quadrati), inizialmente ne entreranno in funzione solo tre: la quarta  resterà disponibile per interventi di emergenza.  
 Tante le novità che fanno del nuovo comparto il fiore all'occhiello della casa di cura.  A partire, spiega la dirigente dell'ufficio qualità della «Città di Parma» Camilla Salvi, dalla digitalizzazione delle sale, che trova la sua massima espressione  nella sala 3, riservata agli interventi di endoscopie legamentose: qui è possibile trasmettere gli interventi via internet a cliniche ed ospedali dotati di un analogo impianto ricettivo.  Si possono quindi avere, ad esempio -   spiega il direttore sanitario Tiziano Cocchi -   consulti in tempo reale, mentre si sta operando, o  acquisire e archiviare immagini dell'operazione.   In tutte le   sale è inoltre possibile ricevere su un pc ad alta definizione le radiografie del paziente o i referti del chirurgo e, in futuro, l'intera cartella clinica digitalizzata.
Pareti in corian
Innovative anche le soluzioni più propriamente architettoniche, come fa notare l'ingegnere Paolo Chiari, cui è stata affidata  la direzione generale dei lavori (la progettazione generale è invece dell’architetto Aurelio Cortesi). Come le pareti divisorie interne in corian, anzichè nel tradizionale acciaio: «Vi passano tutti i cavi dell'impiantistica, sono mobili e consentono interventi di manutenzioni più agevoli rispetto alle tradizioni pareti in muratura. Il corian garantisce inoltre maggior igiene e maggior impatto cromatico», conclude Chiari.
Percorso «sporco»
  Di grande rilevanza anche   la garanzia del  rispetto dei  percorsi «pulito-sporco» con la realizzazione di un corridoio  perimetrale, sul quale insistono tutte le sale operatorie, che comporta un percorso obbligato, senza commistioni, sia per l’ingresso del paziente e del personale sia per l’uscita di materiali e persone. Sullo stesso corridoio perimetrale sono stati sistemati tutti i quadri elettrici, per una manutenzione più agevole che non intralci il lavoro dei medici.
Garantita anche un'ottimale  assistenza al paziente nel pre  e nel post operatorio con la creazione di aree dedicate  rispettivamente alla preparazione del paziente ed alla sua  osservazione  nel dopo intervento.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

5commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti