15°

Salute-Fitness

Vaccinazione per l'influenza A. Medici di famiglia spaccati

Vaccinazione per l'influenza A. Medici di famiglia spaccati
1

di Monica Tiezzi

Pochi  dei 320 medici di famiglia di Parma e provincia  hanno  dato la disponibilità per somministrare il  vaccino contro l'influenza A H1N1.    Coloro che appartengono alle categorie la cui vaccinazione è consigliata,  difficilmente potranno quindi contare sul proprio medico di base, ma dovranno rivolgersi alle strutture  Ausl.
 Una situazione creatasi in seguito al mancato accordo fra l'assessorato alla Salute della Regione e l'importante sindacato Fimmg (Federazione italiana medici di medicina generale), che nella nostra provincia raccoglie 180 iscritti. Ma anche   le sigle sindacali che hanno firmato l'intesa a Bologna  (come lo Snami, Sindacato nazionale autonomi medici italiani, che a Parma raccoglie 110 medici di famiglia), lasciano ai propri iscritti la libertà di aderire o meno alla proposta della Regione (sono stati riconosciuti 7,50 euro di indennità per ogni somministrazione).
 Risultato: «Pochissimi si sono offerti», sintetizza Bruno Agnetti, presidente provinciale dello Smi (Sindacato medici italiani, 45 iscritti a Parma), altra sigla che non ha firmato l'accordo. Il motivo? «Con la diffusione dell'influenza A H1H1, che quest'anno si affiancherà alla “normale” influenza stagionale, il nostro lavoro   aumenterà di quattro volte.  Faremo già fatica a svolgere i controlli ambulatoriali e domiciliari. Qualunque accordo economico non avrebbe risolto il problema» dice Agnetti.
 «Le ragioni   del  disaccordo sono complesse e si basano soprattutto   sulle modalità della vaccinazione, più che sulla mancata intesa economica   - aggiunge Corrado Parodi, presidente provinciale della Fimmg -  Uno  dei motivi è il carico burocratico che ricadrebbe sui medici: per questa vaccinazione occorre infatti il  consenso informato. Altro problema è che il vaccino viene consegnato ai medici in un flacone multidose,  il che non facilita la somministrazione e crea problemi organizzativi. C'è poi la preoccupazione, sollevata da alcuni colleghi, sui possibili effetti collaterali di un vaccino la cui sperimentazione è ancora in corso.    Ciò non toglie che ai nostri iscritti  sia  lasciata libertà di aderire alla campagna. E in ogni caso  collaboreremo con le strutture pubbliche per dare tutte le informazioni e indicazioni sulla  vaccinazione contro l'influenza A.  E come tutti gli anni   continueremo ad eseguiremo la  campagna    contro l'influenza stagionale».
Dal canto suo l'assessore alle Politiche per la salute  dell'Emilia-Romagna Giovanni Bissoni    rimarca in  un   comunicato la  «non disponibilità della  Fimmg a partecipare attivamente al programma vaccinale, contrariamente a quanto è avvenuto in altre Regioni in presenza delle medesime condizioni.  La proposta avanzata dalla Regione – prosegue  Bissoni  – è coerente con la straordinarietà della situazione e con quanto già concordato con le altre Regioni che hanno deciso di avvalersi anche dell’apporto dei medici di famiglia per  la vaccinazione dei soggetti a rischio». 
 Chi critica apertamente e con forza la mancata firma sull'accordo è  Antonio Slawitz, presidente provinciale dello Snami: «Non solo la Fimmg non ha aderito alla vaccinazione, ma sta portando avanti una campagna denigratoria contro il vaccino,  ventilando una sua presunta pericolosità». Un atteggiamento incomprensibile, continua Slawitz, «alla luce dell'accordo regionale firmato, dalla stessa Fimmg,  in Umbria. Che fra l'altro ha riconosciuto un compenso di soli 3,65 euro a dose  contro i 7,50 ottenuti in Emilia-Romagna», aggiunge Slawitz.  
«Sono state date ampie rassicurazioni sull'affidabilità del farmaco - continua Slawitz -  Non ci si può sottrarre ad una vaccinazione così importante lamentando  un eccessivo  carico burocratico. Quanto all'impegno    che la pandemia potrà causare, abbiamo chiesto alla Regione che oltre le 80 mila richieste di visite a settimana, a livello provinciale, venga rinforzato il servizio di guardia medica e vengano attivati medici per le visite domiciliari». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • X CESCO

    13 Ottobre @ 21.55

    Se i medici di famiglia facessero guardie, reperibilità e interventi chirurgici come quelli ospedalieri....

    Rispondi

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

3commenti

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

1commento

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

2commenti

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

CCV

Ventuno progetti per Parma

1commento

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

1commento

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

3commenti

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

12commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

modena

Mail "trappola" che annuncia donazione: truffata la Croce Rossa di Carpi

san polo d'enza

Magnete sul contatore per risparmiare: commerciante denunciato per furto

1commento

SOCIETA'

LA BACHECA

44 offerte per chi cerca lavoro

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti