20°

36°

Salute-Fitness

Fare chiarezza sul vaccino

Ricevi gratis le news
1

 Gentile direttore,

come medico di famiglia vorrei dare anch’io il mio contributo al dibattito sulla vaccinazione per il virus A H1N1 che in questi giorni si legge nella sua insostituibile rubrica  che ci consente di conoscere le opinioni di tutti. Qualunque atto medico non può garantire un esito solo positivo. E’ molto importante che tutti noi comprendiamo questo. E’ la cosiddetta «gestione del rischio» molto nota a chi si occupa di governo clinico. Esiste sempre un rapporto rischio/beneficio che in molti casi non è semplice valutare. Il vaccino per l’influenza A H1N1, cosiddetto «pandemico», non sfugge a questa regola. 
Un lettore si chiede: «se non sono i medici a toglierci i dubbi chi lo deve fare?».  Per dare risposta ai dubbi, in medicina sono necessarie lunghe sperimentazioni che richiedono tempo (anni) e anche risorse.  Nel caso del vaccino pandemico (nome commerciale Focetria - Novartis)  non c’è stato tempo tant’è che nel foglietto illustrativo (rev.09/09) è scritto a chiare lettere che «l’autorizzazione di Focetria è stata rilasciata in circostanze eccezionali» (maggiori informazioni all’indirizzo www. emea.europa.eu/). Ad oggi esistono lavori scientifici che ne hanno stabilito l’efficacia clinica (cioè protegge contro l’influenza). Quasi nulla su eventuali effetti avversi nelle categorie maggiormente interessate: donne in gravidanza e soggetti in età pediatrica.
Allora cosa fare? Provo a dare alcune informazioni come faccio con i miei assistiti.
1) Il vaccino contiene come conservante il thiomersal (a base di mercurio). Questo si è reso necessario perché sono flaconi multidose. Il thiomersal è stato oggetto di grande dibattito e si è deciso da tempo di eliminarlo come componente dei vaccini, quando possibile. Rischi? Pochi.  La quantità di mercurio è molto bassa anche  si può addizionare al mercurio che entra nel nostro organismo per altre vie. L’ effetto avverso più frequente è di tipo allergico con prevalenti manifestazioni cutanee (forse è il caso citato dalla mamma per la propria figlia) ma queste si risolvono senza conseguenze.
2) Il vaccino contiene un adiuvante: lo squalene (MF59) che ne amplifica la risposta immunitaria, consente di diminuire la quantità di «antigene virale» per singola vaccinazione e quindi si possono produrre più dosi estendendo il beneficio a più persone. 
Sicurezza dello squalene? Esistono molti lavori che ne affermano l’assoluta sicurezza, nella maggior parte frutto dei ricercatori della casa farmaceutica produttrice.  Negli Usa hanno scelto di utilizzare vaccini che contengono altri tipi di adiuvanti (sali di alluminio) che però non sono esenti da problemi. In Italia esisteva un diritto di prelazione concordato ai tempi della influenza aviaria con la casa produttrice per cui non è stato possibile valutare eventuali alternative. La possibilità che l’inquinamento delle uova in cui si coltiva il virus vaccinale da parte di un batterio (Campilobacter jejuni) possa causare la sindrome di Guillain-Barre è praticamente zero. Occorre sottolineare che le attuali tecniche di produzione assicurano un controllo molto rigoroso. Inoltre questa sindrome neurologica può essere causata anche dalla stessa influenza anche se in rarissimi casi. 
Chi effettuerà la vaccinazione pandemica (non tutti i medici di famiglia e i pediatri lo faranno) dovrà rispettare un preciso protocollo definito dal ministero e che prevede anche la firma del consenso informato da parte del vaccinato. Il medico informerà sui benefici e sui possibili effetti avversi: al paziente la scelta consapevole.  Fondamentale sarà la prevenzione della diffusione del virus.  Quando, e se, ci sarà la pandemia sarebbe opportuno evitare luoghi affollati non necessari. Pandemia non significa malattia molto grave ma molte persone ammalate contemporaneamente. Cosa del resto avvenuta già in passato. Una cosa è certa: i cittadini potranno contare sul proprio medico al quale rivolgersi senza affollare (inutilmente) il Pronto soccorso. Febbre alta, spossatezza, dolori, tosse insistente sono sintomi che spesso incutono terrore. Riposo, antipiretico, una buona dose di pazienza e telefonare al medico: questa la terapia più efficace. 
Salvo casi rari (e molto sfortunati) la cosiddetta «suina», se non si modificherà, sarà molto simile a tante influenze «pesanti» già viste in passato.
Mario Scali Medico di famiglia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gcb

    08 Novembre @ 17.28

    questa mi sembra l'opinione più equilibrata e responsabile

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti