Salute-Fitness

Influenza A, anche le piante possono essere d'aiuto

Influenza A, anche le piante possono essere d'aiuto
0
Caterina Zanirato
Anche le piante possono dare una mano a prevenire l’influenza A, aumentando i meccanismi di difesa del corpo e aumentando l’igiene domestica. E proprio ai dispositivi medici naturali contro la pandemia, la Fei (Federazione italiana erboristi italiani), la Renaco e la Crab sinergy hanno voluto dedicare la prima giornata del ciclo di conferenze dedicato al supporto dell’erboristeria alla medicina tradizionale.
«Un dispositivo medico esercita un’azione meccanica sul corpo - spiega Antonio Bianchi, medico fitoterapeuta -. Non sono i farmaci che stimolano l’organismo a fornire una risposta alla sostanza, ma le piante producono degli effetti. La tradizione insegna: per combattere le infezioni alle vie respiratorie si è sempre usato il limone». 
Il medico, introdotto dalla vicepresidente della Fei di Parma, Gabriella Cavallo, ha quindi spiegato che ruolo devono avere gli esperti erboristi nel momento in cui si diffonde una pandemia: «I dispositivi medici a base di prodotti naturali che si trovano in erboristeria servono per prevenire l’entrata e la proliferazione di virus nelle vie respiratorie agendo genericamente contro tutte le malattie e non solo una tipologia, come invece avviene con le vaccinazioni o con i farmaci antivirali. I virus, infatti, si modificano nel tempo, adattandosi alle medicine e diventando sempre più resistenti. Mentre i rimedi naturali continuano a svolgere la loro funzione». 
Il giusto approccio, dunque, si rivela essere quello di una sinergia tra rimedi naturali e medici. E fa alcuni esempi pratici: «Importante è assumere la giusta dose di vitamina C - commenta Bianchi -. E sono consigliati i prodotti a base di Myrciaria dubia, il frutto più ricco al mondo di questa vitamina, legata naturalmente alle antocianine che proteggono dal processo di ossidazione. Quando si legge nei prodotti “arricchito di vitamina C”,  bisogna sapere che le molecole aggiuntive sono instabili e spariscono nel giro di qualche minuto. Per legare la vitamina alla sostanza servono gli ossidanti, che richiedono un processo lungo e costoso. Oppure si può scegliere una sostanza già ricca di vitamina C in natura».
 Altro consiglio, quello di utilizzare olii essenziali per lavarsi le mani, o uno spray barriera sul naso a basso ph. 
«Non sono alternative ai comuni antivirali, ma sono delle protezioni semplici e utili per prevenire il contagio - conclude Bianchi -. Esercitano un’azione semplice e non farmacologica e sono economici». 
 
 
 
 
 
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

4commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

2commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

2commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery