17°

31°

Salute-Fitness

Anche a Parma è in arrivo la pillola abortiva

Anche a Parma è in arrivo la pillola abortiva
Ricevi gratis le news
0
di Ilaria Graziosi
Il via libera definitivo dell’Aifa - l’Agenzia italiana del Farmaco - alla commercializzazione della RU486, la pillola abortiva, è arrivato. 
La delibera, ora, dovrà essere pubblicata in Gazzetta Ufficiale, rendendo così il farmaco tra le possibilità di scelta delle donne che dovessero ricorrere a un’interruzione di gravidanza. 
L’atto dovrebbe essere pubblicato entro un mese, e da quel momento la pillola sarà disponibile per uso ospedaliero anche a Parma.                       
 «La pillola RU486 ha un verificato effetto abortivo - spiega  Giovanni Battista Nardelli, direttore della struttura complessa Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma -. A base di mifepristone, è in grado di interrompere la gravidanza già iniziata con l’attecchimento dell’ovulo fecondato. L’aborto farmacologico tramite Ru486 prevede l’assunzione di due farmaci: la Ru486 appunto, che interrompe lo sviluppo della gravidanza, in abbinamento alla prostaglandina, che provoca le contrazioni uterine e l’espulsione dei tessuti embrionali».   
Secondo le disposizioni, per l’assunzione della pillola dovrà essere garantito il ricovero in una struttura sanitaria dal momento dell’assunzione del farmaco sino alla certezza dell’avvenuta interruzione della gravidanza. 
«L'aborto farmacologico prevede tre giorni di ricovero - prosegue Nardelli - a differenza di quello chirurgico che si effettua in "day surgery", ricovero di una giornata: non è difficile supporre, dunque, che subentreranno anche problemi di posti insufficienti nei reparti».
Nel rispetto della legge 194, il ricorso alla Ru486 prevede una stretta sorveglianza da parte del personale sanitario, cui è demandata la corretta informazione sul trattamento, sui farmaci da associare, sulle metodiche alternative disponibili e sui possibili rischi, nonché l’attento monitoraggio del percorso abortivo, onde ridurre al minimo le reazioni avverse come emorragie, infezioni ed eventi fatali. 
Proprio questo ha indotto il Cda dell’Aifa a limitare l’utilizzo del farmaco entro la settima settimana di gestazione anziché la nona, come invece avviene in gran parte d’Europa: tra la settima e la nona settimana, infatti, si registra il maggior numero di eventi avversi e il maggior ricorso all’integrazione con la metodica chirurgica. 
«Deve essere chiaro che abortire con la pillola comporta gli stessi effetti collaterali della procedura chirurgica - ricorda Nardelli - possibilità di emorragie, dolori addominali, disturbi gastrointestinali: rispetto all’intervento, però, non c'è il rischio di lesioni all’utero e nemmeno i rischi legati a qualsiasi anestesia».
Ovviamente, se il trattamento non ha effetto - prosegue Nardelli - «è necessario comunque procedere chirurgicamente».
Lo schema prevede la somministrazione di 600 milligrammi di mifepristone e, due giorni dopo, la somministrazione di prostaglandina: entro due settimane dalla somministrazione di quest’ultima, si produce l’aborto spontaneo, ma nel 75% dei casi l’aborto si verifica già entro ventiquattro ore dall’assunzione. 
«Complessivamente - conclude Nardelli - l'efficacia è del 95% circa, a patto che si agisca entro e non oltre la settima settimana di gravidanza». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Operaio ustionato da soda caustica a Busseto

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E domani la seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

anteprima gazzetta

Iscrizione all'Università, posti esauriti in pochi minuti. E' Polemica

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

il caso cassano

Fantantonio e il contrordine del contrordine

1commento

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

incidenti

Scontro auto-scooter a Fontanini: un ferito, tanta paura

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

2017

36.707 ettari coltivati a pomodoro da industria nel Nord

Calo del 7,5% rispetto al 2016, -2,5% rispetto al contrattato di inizio campagna. Cresce il bio che rappresenta il 6,6% della coltivazione totale

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

1commento

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

4commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

rifiuti

Agevolazioni per il compostaggio domestico: arrivano i controlli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

maltempo

La spiaggia di San Benedetto imbiancata dalla grandine Foto Video

almalaurea

Laureati, dopo 5 anni l'84% ha un lavoro

SPORT

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

scherma

Stupendo oro per l'Italia nella sciabola donne ai mondiali

SOCIETA'

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

disavventura

Veltroni morso da un cane alla Festa dell' Unità di Brescia

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video