12°

Salute-Fitness

Parma è punto di riferimento per la chirurgia del cranio

Parma è punto di riferimento per la chirurgia del cranio
0

L'ospedale Maggiore diventa un punto di riferimento in Europa per la chirurgia applicata alla scatola cranica, in particolare per l’inserimento di cranioplastiche in materiale biologico. Già nei prossimi giorni giungeranno a Parma medici da Germania, Gran Bretagna e Irlanda.

"La struttura complessa di Neurochirurgia ad indirizzo traumatologico dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Parma, diretta da Franco Servadei - dice una nota del Maggiore - è stata scelta come centro di riferimento europeo per l’inserimento delle cranioplastiche in idrossiapatite con tecnica innovativa. L’importante riconoscimento è giunto in virtù dell’esperienza maturata dai chirurghi parmensi nella tecnica di apposizione di cranioplastica in idrossiapatite.

Il centro di riferimento accoglierà due volte all’anno neurochirurghi da tutta Europa per sedute di aggiornamento scientifico. La prossima iniziativa formativa è in programma giovedì 12 e venerdì 13 novembre: un corso teorico con sedute operatorie in live surgery per imparare la tecnica cranioplastica dal vivo. Parteciperanno 12 neurochirurghi provenienti da Irlanda, Regno Unito e Germania.

La tecnica innovativa consiste nella ricostruzione della teca cranica con placche di materiale biologico, denominato idrossiapatite. Si tratta di un materiale messo a punto con tecnica tutta italiana, con il quale si crea una protesi in grado di mimare la struttura ossea, al punto che le cellule dell’osso confinante, nell’arco di alcuni mesi, integrano la cranioplastica rendendola simile all’osso autologo.
L’intervento è praticato nei pazienti ai quali è stato asportata una parte della teca cranica durante un intervento di decompressione, utile a contrastare l’aumento di pressione intracranica indotto da traumi gravi, ischemia o emorragia cerebrale e gravi patologie.

La cranioplastica in idrossiapatite viene prodotta con tecniche di ricostruzione 3D, ed al termine del processo risulta uguale alla parte del cranio controlaterale rilevata dalla TAC. La protesi così ottenuta è conforme alle caratteristiche craniche del paziente e dopo pochi mesi di impianto, al termine della fase di osteointegrazione, garantisce ottimi risultati clinici ed estetici.

Utilizzata dal 1997, la cranioplastica in idrossiapatite è oggi riconosciuta come una valida alternativa alle tecniche tradizionali per il basso tasso di complicanze (infezioni o rigetto) e per i rilevanti risultati estetici. Rimane elevato il costo della protesi che però è in parte commisurato alla tecnologia utilizzata.

Uno studio scientifico condotto su oltre mille casi di ricostruzione cranica con protesi “custom made” è stato recentemente presentato da Franco Servadei nel corso del XIV Congress of the World Federation of Neurosurgical Societies (WFNS) tenutosi in settembre a Boston".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

CALCIO

A Salò un Parma affamato

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Appennino reggiano

Scontro fra moto: intervengono due elicotteri, un ferito grave portato a Parma 

L'altro motociclista è stato portato a Baggiovara (Modena)

SQUADRA MOBILE

Nigeriane costrette a prostituirsi: arrestata donna complice del racket

Dalle indagini, il racconto dell'odissea delle ragazze reclutate in Africa

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

5commenti

ITALIA/MONDO

loreto mare

I furbetti del cartellino sono stati traditi dai loro telefonini

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia