-1°

Salute-Fitness

Quando il mal di crisi diventa depressione

Quando il mal di crisi diventa depressione
0

Sempre più parmigiani soffrono di mal di crisi e insicurezza. Nell’ultimo anno i medici di famiglia avrebbero registrato una vera e propria impennata di queste patologie. Tanto che circa il 10% dei loro interventi sarebbero rivolti a pazienti con problemi legati alla depressione (e quindi anche al mal di crisi).
Secondo Maurizio Vescovi, medico di medicina generale, il fenomeno va ormai considerato come «una vera e propria emergenza anche sul nostro territorio». Nella sala riunioni del quartiere Montanara si è tenuto l’incontro «Depressione: 10 domande al vostro medico» guidato da Vescovi, responsabile per Parma dell’Isd (Italian study on depression) coordinato a livello nazionale dall’istituto Mario Negri Sud. L’iniziativa rientrava in un progetto promosso dal Servizio sanitario regionale, Comune, quartiere e Comitato consultivo dell’Ausl. In sala erano presenti parecchie persone che hanno posto numerose domande al relatore, legate soprattutto al mal di crisi.
Ma cosa provoca questo nuovo male? «Si tratta di una sintomatologia depressiva - ha spiegato Vescovi - che compare nelle persone che affrontano un disagio di tipo economico. Ad esempio, il 50 enne rimasto senza lavoro con un mutuo sulle spalle, o il padre di famiglia in cassa integrazione con uno o più figli da mantenere». Quello che nasce come un problema di tipo economico, spesso finisce per diventare anche un disagio che coinvolge l’intera persona, con ricadute negative sulla famiglia.
«Gli effetti di questa crisi - ha proseguito - possono incidere pesantemente sulla qualità di vita di una persona. E ora che attraversiamo un momento di particolare difficoltà la patologia si presenta con molta più frequenza». Un’altra patologia in continuo aumento è il cosiddetto mal di insicurezza, che colpisce soprattutto i precari.
In questo caso, oltre alla depressione, si possono presentare problemi di ansia. «Ci sono precari - ha sottolineato Vescovi - che presentano problemi di insonnia, agitazione e abbassamento della propria autostima. Come nel mal di crisi, anche in questo caso spesso è la ridotta fiducia in sé stessi l’elemento cardine che porta alla depressione». Quando questo problema si manifesta all’interno di una famiglia si rischia l’effetto domino. Ma come si possono curare questi pazienti? «La risposta non deve essere soltanto di tipo farmacologico, - ha precisato - ma richiede un’attenta lettura integrata di tutta la persona. Ci deve essere uno sforzo congiunto da parte del medico e di altre figure che giocano un ruolo importante nella vita di quella persona».
A Parma è inoltre attivo il progetto «Leggeri», coordinato da Franco Giubilini, direttore del dipartimento di salute mentale dell’Ausl, che promuove un lavoro di squadra tra medici di medicina generale e psichiatria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria