-5°

Salute-Fitness

Culla termica per i neonati abbandonati

Culla termica per i neonati abbandonati
0

 Caterina Zanirato

Il Maggiore fa un passo in avanti verso i neonati. Tante le innovazioni già apportate e quelle che arriveranno nell’ospedale in ambito neonatale. Una su tutte l’installazione, il prossimo anno, di una culla termica per l’abbandono assistito dei neonati, a opera dell’associazione Ninna-ho. In poche parole, una moderna «ruota degli esposti», come quelle che nei secoli scorsi si trovavano nei conventi: le mamme in difficoltà potranno lasciare il proprio bambino in un luogo protetto e sicuro, nel più completo anonimato, collegato direttamente attraverso degli allarmi al reparto neonatale. In questo modo si eviteranno episodi quali l’abbandono di neonati nei cassonetti di rifiuti, per strada, in luoghi non idonei: situazioni in cui a farne le spese sono sempre i piccoli, che vengono ritrovati assiderati e in condizioni disperate.
Le novità sono state elencate ieri durante il convegno «Prima e dopo la nascita: interdipendenza e continuità relazionale», che l’azienda ospedaliera, l’Anep Italia (associazione nazionale educazione prenatale) e il collegio ostetriche di Parma e Piacenza hanno organizzato alla camera di commercio di Parma. Un momento di incontro tra i massimi esperti del settore, con nomi del calibro di Michel Odent, chirurgo ginecologo fondatore del centro «Prime health research», centro di ricerca che ha l’obiettivo di studiare le conseguenze a lungo termine delle prime esperienze di vita, e Thomas Verny, neuropsichiatra dell’università di Santa Barbara. L’iniziativa ha voluto evidenziare le recenti scoperte scientifiche che possono essere integrate nella pratica ostetrica e neonatologica. Così si è parlato dei primi minuti di vita del bambino, nei quali è importante che il neonato resti vicino ai genitori e non portato in altre stanze per essere lavato o sistemato. E si è parlato delle attività contro l’abbandono portate avanti da Ninna-ho, associazione costituita dalla Fondazione Francesca Rava e Kpmg. 
Si calcola che in Italia siano circa 400 all’anno i bambini non riconosciuti dai propri genitori: è un dato inesatto, se si pensa che si riferisce solo agli abbandoni che avvengono dopo il parto in ospedale. «La culla vuole essere uno strumento di aiuto, solidarietà e vicinanza alle madri in difficoltà che arrivano alla scelta estrema dell’abbandono, nella speranza che si possano evitare gesti disperati» spiega Mariavittoria Rava, presidente della Fondazione. La culla termica sarà una struttura per lasciare, totalmente protetti, i neonati nel pieno rispetto della sicurezza del bambino e della privacy di chi lo deposita. La culla sarà posizionata in un luogo facilmente raggiungibile e defilato dell’ospedale, probabilmente in via Volturno. Basterà premere un pulsante per aprirla, depositando poi il bambino che verrà preso in carico dalla struttura ospedaliera, avviando il procedimento di adozione. 
«Con l’Ausl, a dicembre, organizzeremo un concerto di beneficenza all’auditorium Paganini, i cui ricavati saranno destinati alla realizzazione di questo progetto» conclude Daniela Villani, responsabile del percorso centro nascita del Maggiore. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, la decisione è ufficiale: "Mi ricandido". Il video-annuncio. E Dall'Olio si ritira dalle primarie: "Sostengo Scarpa"

10commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

6commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

MODENA

Donna di 53 anni trovata mummificata in casa a Modena

si scava ancora

Rigopiano: si cercano tracce dei cellulari, è corsa contro il tempo

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto