10°

Salute-Fitness

Sport come medicina, anche per i trapiantati

0

 

BOLOGNA – Lo sport è un farmaco: non serve solo a prevenire un’ampia gamma di patologie, ma anche a curarne alcune serie. Sulla base di questa convinzione, per dimostrare gli effetti positivi dello sport sulla salute di chi ha subito un trapianto è stato avviato un protocollo di ricerca che studierà gli effetti dell’attività sportiva su 120 trapiantati, 60 dei quali seguiranno un allenamento prescritto da medici di medicina dello sport (e somministrato da personale ad hoc) mentre gli altri 60 (quelli con maggiori difficoltà a raggiungere un centro dove allenarsi) non dovranno sottoporsi a nessun tipo di allenamento, ma saranno seguiti dal punto di vista clinico. Il progetto, presentato oggi a Bologna, è promosso dal Centro nazionale trapianti, con Istituto superiore di sanità, Università di Bologna, Centro studi Isokinetic, associazioni Aido e Aned, e grazie alla collaborazione delle Regioni Emilia-Romagna e Veneto. Studi preliminari, prima del protocollo 'Trapianto ... e adesso sport', hanno già dimostrato il ruolo terapeutico dello sport nei trapiantati, alla luce anche dell’elevata mortalità cardiovascolare spesso favorita in questi pazienti dalle alterazioni del metabolismo lipidico indotte dalle terapie antirigetto.

Saranno coinvolti i centri trapianti di Bologna, Modena, Parma, Padova, Treviso e Verona. I due gruppi saranno costituiti ciascuno da 20 trapiantati di cuore, rene e fegato. Chi si allenerà farà almeno un’ora di sport per tre volte alla settimana, con attività aerobica ma anche di potenziamento. Una volta ultimata la formazione dei medici coinvolti nel progetto, lo studio sarà avviato. I primi risultati sono attesi tra un anno, e il progetto dovrebbe concludersi circa tra due. Testimonial del protocollo sono l’ex cestista Renato Villalta, e Ettore Messina allenatore del Real Madrid basket. «Sono convinto – ha detto quest’ultimo – che lo sport possa dare una mano a persone che hanno ricevuto un trapianto per tornare, soprattutto dal punto di vista mentale, il prima possibile ad una vita normale». «Non è certo un’innovazione sostenere che lo sport faccia bene alla salute – ha spiegato l'assessore alla salute dell’Emilia-Romagna Giovanni Bissoni -, ma lo è quando si parla di questa attività come di qualcosa assimilabile ad un farmaco, che può essere prescritto a pazienti portatori di situazioni complicate, con il coinvolgimento dei medici di medicina generale, degli specialisti e dei centri di medicina sportiva». Renato Villalta ha parlato di «un’iniziativa bellissima e interessante, l’ennesima conferma dell’utilità dello sport persino come medicina».

Totalmente convinto dell’effetto positivo dello sport sui trapiantati anche Alessandro Nanni Costa, direttore del centro nazionale trapianti, perchè non solo migliora la forma fisica del paziente, ma anche l'autostima, in una persona che così «inizia a ragionare non solo in termini di terapia ma di salute»; per Nanni Costa l'ambizione del progetto è arrivare a prescrivere l’attività fisica per questi pazienti come terapia standard.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Duc, si lavora per riaprirlo

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

CALCIO

Parma, i conti tornano

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

foto dei lettori

Fontana di Barriera Repubblica

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", figlio Mohammed Ali fermato in aeroporto

Calcio

C'è l'accordo: lo stadio della Roma si farà

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia