11°

Fitness

Una palestra in casa per tutte le tasche

Una palestra in casa per tutte le tasche
Ricevi gratis le news
0

Monica Tiezzi

Allenarsi in casa. Un modo più «intimo» di fare attività fisica, prediletto da sempre più persone. Vuoi per motivi economici, vuoi per mancanza di tempo. Ma come organizzare una piccola palestra in casa? Come evitare che l'allenamento domestico sia poco efficace o venga abbandonato? Ne parliamo con Tommaso Villani, personal trainer della Fipe (Federazione italiana sollevamento pesi), educatore posturale della Fif (Federazione italiana fitness) ed istruttore in varie palestre cittadine.

Chi sceglie di allenarsi in casa, e quali sono i vantaggi?

Non c'è solo chi non vuole o non può acquistare l'abbonamento alla palestra, o chi ha poco tempo a disposizione. Alcune persone preferiscono l'allenamento tra le mura domestiche perchè non riescono a stare in un ambiente che negli orari di massima affluenza può apparire caotico e frastornante. Queste persone vedono nel fitness una modalità di rilassare la mente svolgendo esercizi fisici in totale solitudine.

Quali sono gli svantaggi dell'allenamento domestico?

Casa è un ambiente famigliare, ma da un punto di vista psicologico le palestre stimolano di più a lavorare, soprattutto nelle sedute di gruppo guidate dal trainer. A casa è più facile cedere alla pigrizia o alla mancanza di tempo. Il consiglio? Armarsi di buona volontà e ritagliarsi regolarmente uno spazio di 45-70 minuti cui mantenere fede.

Come organizzare a palestra una stanza che, spesso, non può essere dedicata solo a questo scopo?

Per svolgere una sana e costante attività fitness tra le mura domestiche non serve molto spazio e non è necessaria neppure una spesa eccessiva. Molti si fanno consigliare dal proprio personal trainer nella scelta degli attrezzi. Basta scegliere quelli più adatti alle proprie esigenze, in base alle disponibilità non solo economiche ma anche di spazio.

Qual è l'attrezzatura base?

Attrezzi non molto costosi, pieghevoli e che si possono spostare facilmente: corda (dai tre ai 15 euro), due cavigliere da due chili (dai 9 ai 15 euro), manubri fissi di due-cinque chili (10-20 euro, a seconda del peso), due elastici di resistenza variabile (10 euro), gym ball per eseguire esercizi di core stability (dai 10 ai 20 euro), TRx (15-25 euro) e due kettlebell (da 20 a 40 euro, a seconda del peso). Mi preme sottolineare l'importanza di quest'ultimo attrezzo per la tonificazione generale di tutto il corpo: occupa pochissimo spazio e permette ottimi risultati a livello cardio vascolare e di aumento di forza. L'attività cardio può essere eseguita senza acquistare macchine cardio a induzione meccanica o elettrica, con una camminata a passo svelto a sei chilometri orari, correndo per almeno 20 minuti o svolgendo giri in bici di 30/40 minuti.

E per chi ha un budget maggiore, e più spazio a disposizione?

Per un'attrezzatura intermedia i costi aumenteranno, ma gli attrezzi acquisteranno comodità e funzionalità: bike (da 150 a 300 euro), ministepper (80 euro), manubri a carico variabile (20-40 euro), panca per pettorali con bilanciere (150-190 euro), barra per trazioni da appendere al muro (da 15 euro). Il livello avanzato prevede, infine, un'attrezzatura semiprofessionale che occupa parecchio spazio e con costi ancora maggiori: manubri a carico variabile, bilanciere, kit di dischi in ghisa, panca inclinabile fino a 90°, bilanciere sagomato AZ, tapis roulant e bike, per un costo che varia fra i cinquemila e i diecimila euro. Molto interessante è l'opportunità di acquistare attrezzi rigenerati, ossia ritirati dalle palestre e rimessi a nuovo cambiando gran parte dei componenti: costano un terzo degli attrezzi da palestra. In generale tutto il settore dell'home fitness è in espansione, complice la crisi che ha portato le palestre a cambiare meno frequentemente il parco macchine, ed oggi è possibile portarsi a casa attrezzature di tutto rispetto a prezzi competitivi.

È utile rivolgersi a un personal trainer anche per l'attività in casa?

Senz'altro. Il personal trainer professionista, valutato lo stato fisico del cliente, lo aiuta a scegliere il metodo di allenamento più adatto e fornisce consigli sull'acquisto dell'attrezzatura. Per questo un personal trainer è senza dubbio un incentivo a lavorare sodo, sia dal punto di vista delle motivazioni personali che economiche. Il personal trainer è poi in grado di giudicare le modalità di approccio a vari esercizi, i miglioramenti, i risultati, l'eventuale esecuzione scorretta. Sarà anche in grado di preparare un allenamento che, una volta illustrato al cliente, verrà eseguito, in genere, per quattro settimane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

Meteo: le previsioni comune per comune

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

AUTOSTRADE

Scontro fra due camion: mattinata di disagi attorno a Bologna

Sicilia

Perquisizioni nelle case dei fiancheggiatori di Messina Denaro: impegnati 200 agenti

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS