21°

VOLONTARIATO

Associazione famiglie cerebrolesi: dopo il terremoto una nuova sede

Associazione famiglie cerebrolesi: dopo il terremoto una nuova sede
0

Sprofonda nei colori, la nuova sede dell’associazione FaCe, inaugurata ieri ad Alberi. Tra il verde dei campi e l’azzurro di un cielo accarezzato dal sole, fa capolino il pallido grano non ancora maturo. Eccola la cornice dentro la quale un centinaio di persone si danno da fare un giorno dopo l’altro, fra l’orto sterminato, le casette delle api, i saggi di ballo, il laboratorio artigianale di bomboniere e quello di produzione della birra.
25 famiglie di ragazzi disabili e tanti volontari che da ieri, finalmente, possono contare su una nuova casa. La storia di FaCe Parma (Famiglie Cerebrolesi onlus) affonda le sue radici all’interno del gruppo di auto mutuo aiuto del progetto «A casa con sostegno»: era il 1997 quando alcuni genitori di ragazzi disabili sentirono il bisogno di realizzare un percorso per dar voce ai diritti dei propri figli.
Così nel 2006 nacque l’associazione, volta a promuove numerose iniziative per le famiglie, i figli e la cittadinanza: convegni, concerti, attività finalizzate ad esperienze di convivialità ed incontro. A causa del terremoto del maggio 2012 la sede dell’associazione venne ritenuta inagibile e FaCe rimase senza un punto stabile di ritrovo. Dopo varie soluzioni d’appoggio provvisorie, dall’estate dello scorso anno le famiglie hanno potuto avviare un’esperienza orticola che ha portato nuove competenze e occasioni di aggregazione.
«Grazie alla disponibilità di una famiglia che, proprietaria di un piccolo casale con annessa area agricola, ha deciso di ristrutturarlo in base alle nostre esigenze e concedercelo in locazione, abbiamo finalmente una nuova sede - commenta Raffaella Ferrari, segretaria dell’associazione -. Dallo scorso anno abbiamo preso possesso dell’area esterna e, da circa un mese, anche degli ambienti interni»: 850 metri quadrati di orto, 90 metri quadrati di spazi al chiuso, 10 casette di api. È anche grazie a questi numeri che la condivisione e l’inclusione smettono di essere solo belle parole.
«Nelle scorse settimane, ad esempio, abbiamo ospitato gli alunni di una scuola, per raccontare loro la nostra attività di apicoltori» spiegano i volontari insieme ai ragazzi, veri protagonisti di tutte le belle attività messe in piedi dall’associazione. «Oggi siamo qui per iniziare una nuova strada insieme e abbiamo tanti progetti da portare avanti» ha sottolineato Annalisa Gabbi, presidentessa di FaCe Parma, dopo il taglio ufficiale del nastro e la benedizione di don Ercole Bertolotti, parroco di Alberi.
Fra una merenda e qualche gioco, nell’aia splendevano i sorrisi dei ragazzi, riproposti nella bella mostra fotografica allestita all’aperto. «Per ora organizziamo laboratori specifici nei vari giorni della settimana, ma il nostro sogno è fare in modo che questo luogo arrivi ad essere un punto fermo, una casa sempre aperta, il futuro dei nostri figli» hanno commentato i membri dell’associazione. «Un’esperienza, questa, ideale - ha sottolineato l’assessore al Welfare del Comune, Laura Rossi -. Un gruppo di genitori e volontari ha creato il contesto e il pubblico si impegna a non far mancare il proprio appoggio».
La vecchia «casa» di FaCe, in via Zarotto, era affittata all’associazione dal Comune; dopo il terremoto, però, non si era più riusciti a trovare una sede e le famiglie erano riuscite a portare avanti i loro laboratori grazie a locali messi a disposizione da parrocchie e da Forum Solidarietà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

1commento

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

5commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"