-6°

VOLONTARIATO

Associazione famiglie cerebrolesi: dopo il terremoto una nuova sede

Associazione famiglie cerebrolesi: dopo il terremoto una nuova sede
0

Sprofonda nei colori, la nuova sede dell’associazione FaCe, inaugurata ieri ad Alberi. Tra il verde dei campi e l’azzurro di un cielo accarezzato dal sole, fa capolino il pallido grano non ancora maturo. Eccola la cornice dentro la quale un centinaio di persone si danno da fare un giorno dopo l’altro, fra l’orto sterminato, le casette delle api, i saggi di ballo, il laboratorio artigianale di bomboniere e quello di produzione della birra.
25 famiglie di ragazzi disabili e tanti volontari che da ieri, finalmente, possono contare su una nuova casa. La storia di FaCe Parma (Famiglie Cerebrolesi onlus) affonda le sue radici all’interno del gruppo di auto mutuo aiuto del progetto «A casa con sostegno»: era il 1997 quando alcuni genitori di ragazzi disabili sentirono il bisogno di realizzare un percorso per dar voce ai diritti dei propri figli.
Così nel 2006 nacque l’associazione, volta a promuove numerose iniziative per le famiglie, i figli e la cittadinanza: convegni, concerti, attività finalizzate ad esperienze di convivialità ed incontro. A causa del terremoto del maggio 2012 la sede dell’associazione venne ritenuta inagibile e FaCe rimase senza un punto stabile di ritrovo. Dopo varie soluzioni d’appoggio provvisorie, dall’estate dello scorso anno le famiglie hanno potuto avviare un’esperienza orticola che ha portato nuove competenze e occasioni di aggregazione.
«Grazie alla disponibilità di una famiglia che, proprietaria di un piccolo casale con annessa area agricola, ha deciso di ristrutturarlo in base alle nostre esigenze e concedercelo in locazione, abbiamo finalmente una nuova sede - commenta Raffaella Ferrari, segretaria dell’associazione -. Dallo scorso anno abbiamo preso possesso dell’area esterna e, da circa un mese, anche degli ambienti interni»: 850 metri quadrati di orto, 90 metri quadrati di spazi al chiuso, 10 casette di api. È anche grazie a questi numeri che la condivisione e l’inclusione smettono di essere solo belle parole.
«Nelle scorse settimane, ad esempio, abbiamo ospitato gli alunni di una scuola, per raccontare loro la nostra attività di apicoltori» spiegano i volontari insieme ai ragazzi, veri protagonisti di tutte le belle attività messe in piedi dall’associazione. «Oggi siamo qui per iniziare una nuova strada insieme e abbiamo tanti progetti da portare avanti» ha sottolineato Annalisa Gabbi, presidentessa di FaCe Parma, dopo il taglio ufficiale del nastro e la benedizione di don Ercole Bertolotti, parroco di Alberi.
Fra una merenda e qualche gioco, nell’aia splendevano i sorrisi dei ragazzi, riproposti nella bella mostra fotografica allestita all’aperto. «Per ora organizziamo laboratori specifici nei vari giorni della settimana, ma il nostro sogno è fare in modo che questo luogo arrivi ad essere un punto fermo, una casa sempre aperta, il futuro dei nostri figli» hanno commentato i membri dell’associazione. «Un’esperienza, questa, ideale - ha sottolineato l’assessore al Welfare del Comune, Laura Rossi -. Un gruppo di genitori e volontari ha creato il contesto e il pubblico si impegna a non far mancare il proprio appoggio».
La vecchia «casa» di FaCe, in via Zarotto, era affittata all’associazione dal Comune; dopo il terremoto, però, non si era più riusciti a trovare una sede e le famiglie erano riuscite a portare avanti i loro laboratori grazie a locali messi a disposizione da parrocchie e da Forum Solidarietà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

2commenti

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Parma

Violenze e foto shock alla ex che lo ha lasciato: 28enne patteggia

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

"buona scuola"

La docente materana vince la causa: iIlegittimo trasferimento a Parma

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

gazzareporter

Piazzale Borri, quelle dichiarazioni di (zero) amore...

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

SANT'ILARIO D'ENZA

Soldi e gioielli in freezer per "salvarli" dal mercurio: anziana truffata

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

tg parma

Lotta al doping, il Ris di Parma indagherà sul caso Schwazer

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video