12°

22°

Salute-Fitness

Alice, dalla bulimia all'impegno per gli altri

Alice, dalla bulimia all'impegno per gli altri
Ricevi gratis le news
0

Caterina Zanirato
Alice (il nome è di fantasia, ndr) ha 35 anni. E per ben 15 è rimasta chiusa nel tunnel della bulimia, proibendosi una vita sociale spensierata e divertente come quelle delle sue coetanee adolescenti. Dopo anni di bugie e sotterfugi, per non mostrare alla società i suoi disordini alimentari, ha deciso di reagire. E grazie all’aiuto del programma «Disturbi del comportamento alimentare», coordinato da Anna Maria Gibin, non solo è riuscita a superare il suo disagio, ma si è messa in gioco per aiutare chi si ritrova nella sua stessa situazione: è diventata una volontaria dell’associazione «Sulle ali delle menti», rispondendo alle telefonate che giungono al servizio «Filo diretto a-b». Telefonando allo 0521/231149, infatti, il mercoledì dalle 18 alle 20, e il sabato dalle 10 alle 12, tutte le persone affette da disturbi alimentari potranno mettersi in contatto in forma anonima con volontari disponibili ad ascoltarli e a indirizzarli alle strutture sanitarie più idonee.
«Il mio brutto rapporto con il cibo è iniziato intorno ai 15 anni - racconta Alice -. Probabilmente l’evento scatenante è stato il trasferimento lavorativo di mio padre, che io ho vissuto come una sorta di abbandono. E ho reagito attaccandomi ai dolci: mangiavo di tutto, dai biscotti allo zucchero, in quantità spropositate. Il mio problema non era visibile: sono ingrassata al massimo di 3 chili, e non sembrava problematico. Tanto che ho portato questo disagio con me fino all’università: non sono di Parma e con le trasferte il mio problema è aumentato. Mi ero ridotta a chiudermi in casa per mangiare, non avevo vita sociale, dicevo bugie a tutti. Ma gli altri continuavano a vedermi come una ragazza serena. Dieci anni fa, poi, mi sono trasferita ed è stato anche peggio. Fino a quando, aiutata dal mio ragazzo, ho preso coscienza che necessitavo di supporto “vero”: è arrivato il momento in cui ho chiesto aiuto. Prima ho telefonato a un numero di Milano, trovando però una persona totalmente indisponente, che mi ha allontanato ancora di più dal mio percorso. Poi mi sono rivolta all’Ausl di Parma, ad Anna Maria Gibin. Potevo seguire delle sedute individuali o gruppi di auto aiuto e per me è stata la cosa giusta al momento giusto. In gruppo mi sentivo capita, coinvolta e ascoltata. E dopo due anni sono diventata una persona diversa. Tanto che ho deciso di collaborare con “Filo diretto”, per aiutare chi telefona a “tirare fuori” il proprio disagio. Penso che trovare una persona che ti capisca, perché ha già vissuto la stessa esperienza, possa aiutare molto».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: scopri tutti i finalisti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: