-4°

Salute-Fitness

Asportazione dello stomaco con tecnica mini invasiva al Maggiore

Asportazione dello stomaco con tecnica mini invasiva al Maggiore
Ricevi gratis le news
7

Nei giorni scorsi è stata eseguita a Parma, dall’equipe della Chirurgia d’Urgenza, diretta da Raffaele Dalla Valle, la prima gastrectomia totale laparoscopica. L’Azienda Ospedaliero-Universitaria entra così nel ristretto numero di centri altamente specializzati nazionali nei quali è possibile effettuare con tecnica mini invasiva questo delicato intervento ad alta complessità, che comprende l’asportazione completa dello stomaco e la ricostruzione del transito alimentare.

La gastrectomia è stata eseguita su un paziente di 82 anni affetto da neoplasia dello stomaco che, visto l’esito positivo e rapido del decorso post operatorio, ha potuto trascorrere il Natale in famiglia in buone condizioni di salute.

La laparoscopia è una metodica chirurgica mini invasiva, effettuata con l’inserimento nell’addome del paziente di un minuto strumento chirurgico (laparoscopio), dotato di due canali ottici: uno che illumina l’interno e uno che trasmette all’esterno le immagini degli organi. Il chirurgo opera con strumenti da presa e taglio, inseriti anch’essi nell’addome attraverso altre piccole incisioni chirurgiche.
 
La gastrectomia totale laparoscopica è considerata un intervento tecnicamente molto complesso, in particolare per la realizzazione di una funzionale anastomosi tra esofago e digiuno e di una accurata linfadenectomia locoregionale.
 “L’utilizzo della tecnica laparoscopica – spiega Dalla Valle - comporta una riduzione degli effetti collaterali e un decorso post operatorio meno doloroso per il paziente. Fattori che consentono un rapido recupero della deambulazione e delle normali attività”.

Con l’utilizzo della tecnica laparoscopica l’equipe ha realizzato recentemente anche il terzo intervento di asportazione completa del colon retto, con ricostruzione della continuità tra ileo e ano, in una giovane di 16 anni affetta da rettocolite ulcerosa. L’operazione ha consentito un’ottima ripresa funzionale alla ragazza, con un contenimento anche delle conseguenze psicologiche di un intervento di queste dimensioni, viste le ridotte cicatrici nell’addome.

In linea con gli attuali orientamenti chirurgici che vedono ampliarsi gli ambiti di utilizzo della tecnica laparoscopica, nella struttura di Chirurgia d’Urgenza del Maggiore si effettuano in modalità mini invasiva anche resezioni epatiche minori e altri complessi interventi di chirurgia digestiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • elena

    13 Gennaio @ 14.31

    buon sangue non mente!! sei un grande!!

    Rispondi

  • Porzia

    08 Gennaio @ 08.45

    bravo bravissimo complimenti sono davvero orgogliosa di averla conosciuta complimenti anche alla sua equipe medica e alla Dot,ssa Troglio anestesista delle chirurgie a parma complimenti ancora e un buon anno

    Rispondi

  • SARA

    05 Gennaio @ 10.26

    complimenti!!! Non ci sono parole per persone come queste.........si puo' sperare ancora che al mondo vi siano persone come questo dottore !!!!grazie a tutti medici che fanno questa professione come una missione umanitaria....

    Rispondi

  • armando

    04 Gennaio @ 09.40

    ANCORA COMPLIMENTI al professor Raffaele Dalla Valle. Abbiamo avuto occasione di conoscerlo alcuni anni fa durante l'inesorabile malattia che obbligò nostra madre a essere operata più volte. GRANDE UOMO ed eccellente chirurgo. Sia nei momenti favorevoli sia in quelli dolorosi, riesce a ESSERE, ed essere percepito, dall'ammalato e dai familiari in modo EFFICACE ED EMPATICO. "Merce rara" nella nostra frenetica e spersonalizzante società, ma fondamentali per un medico. Ancora grazie Armando ed Enrica

    Rispondi

  • Francesco

    03 Gennaio @ 12.11

    Mi associo volentieri alle congratulazioni per il Professor Dalla Valle , che non da oggi è uno dei migliori Chirurghi del nostro Ospedale, ed alla sua "équipe" . Una gastrectomia totale allargata per via laparoscopica è un intervento tecnicamente avanzatissimo, di assoluta avanguardia, alla faccia di quelli che si divertono a denigrare il nostro Ospedale ! Ci vogliono una preparazione, un' abilità ed un' esperienza straordinarie ! Certo , poi ci saranno interventi che riescono a meraviglia, ed altri , forse, un pò meno, ma è nell' ordine naturale delle cose....Questo non lo dico per "gufare" , ma perché sono sicuro che ci sia qualche "corvaccio" che non aspetta altro....Concludo con due osservazioni che potrebbero sembrare un pò "oscure" , ma chi ha orecchie per intendere, intenda. Per quanto mi risulta il Professor Dalla Valle, attualmente, è Primario "faciente funzioni" del Reparto di Chirurgia d' Urgenza, in attesa che si nomini un Primario "di ruolo" . Ora che si fa ? Comunque , quel Reparto, è un Reparto di Chirurgia "d' Urgenza".

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Nella borsa aveva un chilo di marijuana: 34enne arrestata

1commento

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

3commenti

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

TECNOLOGIA

Alla Stazione sperimentale gli alimenti si stampano in 3D

Dopo l'alluvione

Argini dell'Enza: lavori per 330mila euro tra Sorbolo e Coenzo

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

2commenti

sabato

Cremona, quasi 2.000 tifosi crociati per una trasferta (e rivalità) d'altri tempi

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

IL FATTO DEL GIORNO

Lupi e polemiche: dite la vostra, ma con garbo e correttezza Video

6commenti

PARMA CALCIO

I nuovi numeri di maglia. I convocati per Cremona (ci sono Calaiò e Ceravolo)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Smartphone al volante? L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Francia

La Vedova nera delle Costa azzurra condannata a 22 anni

AUTO

Da febbraio notifica delle multe con la mail certificata

1commento

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"