20°

34°

Salute-Fitness

Individuati all'Università di Parma i geni del batterio che provoca la carie

Individuati all'Università di Parma i geni del batterio che provoca la carie
Ricevi gratis le news
1

La carie da oggi ha un segreto in meno: è il genoma del Bifidobacterium dentium, il batterio responsabile della sua formazione. Il suo patrimonio genico è stato sequenziato e descritto in uno studio pubblicato su Plos Genetics, da un gruppo di ricerca dell’Università di Parma, guidato da Marco Ventura.
«La nostra ricerca ora è concentrata sulle modalità di formazione della carie, specialmente nei bambini - afferma all’Ansa Marco Ventura -. Utilizzeremo il batterio come una sorta di marcatore molecolare che permetta di monitorare lo sviluppo delle carie legato alla sua presenza».

Il Bifidobacterium dentium è l’unico batterio patogeno del gruppo dei Bifidobatteri, i microrganismi del tratto gastro-intestinale ai quali vengono comunemente attribuiti effetti salutistici. Il batterio patogeno possiede geni che gli consentono di sopravvivere all’interno della bocca e interagire con la microflora batterica responsabile della carie. «Se riusciremo a capire come questa complessa comunità batterica interagisce - aggiunge Ventura - potremo ricavare informazioni su come combatterla».

Il ricercatore, rientrato da quattro anni in Italia con il progetto “Rientro dei cervelli”, fa riferimento ai colluttori: «In molti prodotti abbiamo riscontrato l’assenza della funzione antibatterica. Conoscere l’interazione del Bifidobacterium dentium, renderebbe possibile realizzare molecole e quindi prodotti, a cui il batterio non sopravvive».

UN VACCINO PER LA CARIE? Un altro ambito di interesse, secondo Ventura, è quello del vaccino per la carie, fronte ancora tutto da esplorare per il ricercatore al quale è appena scaduto il progetto che l’ha riportato in Italia e ancora non sa se verrà integrato definitivamente o dovrà tornare a fare ricerca all’estero.

I DUBBI DI VENTURA SUI PRODOTTI PROBIOTICI. «Dobbiamo abbandonare l’idea che prendere i probiotici faccia necessariamente bene, potrebbero non avere alcun effetto o anche esserci alcune potenzialità pericolose, visto che con la ricerca siamo al punto di partenza». I dubbi sui probiotici sono avanzati sempre dall'esperto dell'Università Marco Ventura. «Non si può utilizzare un prodotto senza prima fare una ricerca specifica - ha aggiunto Ventura - basti pensare che l'Efsa ha bocciato tutti i claim commerciali relativi a batteri probiotici». Il punto di partenza, secondo il ricercatore, è il loro genoma, per capirne le potenzialità e le interazioni con altri batteri, dalle quale può effettivamente emergere un effetto benefico.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Anonimo

    27 Gennaio @ 22.06

    complimenti all’università di parma!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Conferenza stampa per l’uscita di “Gracias a la vida” il singolo di Gessica Notaro

MUSICA

Esce il 23 agosto "Gracias a la vida", il singolo di Gessica Notaro

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

calestano

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Amici e centro d'accoglienza di Cianica sotto shock per la morte di Diawara

BORGOTARO

Annegato dopo un tuffo: amici e operatori sotto shock per Diawara Video

Si cerca di contattare i parenti in Costa D'Avorio

Lutto

Addio al medico Giovanni Mori

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

Parlamento

OpenPolis, Pagliari guida la top ten della produttività

Il senatore il più presente, al voto il 97,41% delle volte

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Tg Parma

Ferragosto a Parma, qualche turista e città chiusa per ferie. San Paolo compreso Video

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

Carabinieri

Parma malata di sballo, parla chi lotta contro la droga

3commenti

gazzareporter

Ferragosto: "picco" di materassi abbandonati vicino ai cassonetti Foto

Segnalazioni e foto su via Nello Brambilla (zona Montebello) ma anche viale Duca Alessandro e strada Sant'Eurosia

acqua

Guasti alle tubature: Fontevivo e Berceto senz'acqua

Lucchi: "Chi innaffia è un criminale. Farò piombare i contatori ai trasgressori"

2commenti

gazzareporter

"C'è chi ha dimenticato le valigie in città..." Foto

2commenti

incidente

Caduta in moto: paura per marito e moglie a Viazzano

2commenti

Stazione

Pusher in guerra per la gestione dello spaccio

8commenti

incendio

Sterpaglie a fuoco a Noceto vicino alle case

Incidente in montagna

Precipitata per 50 metri sul Cusna: resta in Rianimazione la 42enne ferita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

1commento

GAZZETTA

Oggi il quotidiano non sarà in edicola. Tutte le notizie sul nostro sito

ITALIA/MONDO

roma

Donna fatta a pezzi: trovati busto e testa in cassonetto. Il fratello confessa

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

SPORT

Tg Parma

Parma, cercasi punta: Caputo in pole, idee Antenucci e Ceravolo Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

montanara

«D(io)», la web series dell'ottimismo: un inno alla passione

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti