21°

35°

Salute-Fitness

La settimana del cuore: prevenzione e visite

La settimana del cuore: prevenzione e visite
1

di Caterina Zanirato

Non c'è niente di meglio della settimana di San Valentino per il «cuore». 
Perché la sede dei sentimenti è anche un organo indispensabile per la vita dell’uomo, da proteggere e tutelare. 
Sette di cuore
 Per questo, l’azienda ospedaliero universitaria e l’Ausl di Parma, in collaborazione con l’Aarc, associazione per l’assistenza e la ricerca in cardiochirurgia, torna a proporre, per il quarto anno, «Sette di cuore»: una settimana dedicata alla sensibilizzazione sulle malattie cardiovascolari.
Mortalità ancora alta
 L'incidenza di queste patologie e la mortalità provocata sono ancora molto alte, anche nel parmense: «Vengono ricoverate circa 350 persone l’anno, su un totale di circa 600 casi - spiega Diego Ardissino, direttore della struttura complessa di cardiologia del Maggiore -. Tra queste persone non ricoverate, il 25% non riesce a raggiungere l’ospedale e muore tra le mura di casa.
Prevenzione necessaria
 E' necessario agire sulla prevenzione, in modo da poter monitorare le persone a rischio».
Per la settimana «Sette di cuore», infatti, le forze delle strutture sanitarie si uniranno per sensibilizzare i cittadini: in piazza Garibaldi sarà allestito un gazebo dove i cittadini potranno ricevere informazioni, misurarsi la pressione o richiedere le visite mediche gratuite che si svolgeranno in tutto il territorio provinciale. 
E saranno promossi incontri formativi non solo per i cittadini, ma anche per i medici di base, che diventaranno il tramite tra gli specialisti «del cuore» e i loro pazienti, promuovendo corretti stili di vita.
Niente sintomi
 «Spesso le patologie cardiovascolari insorgono senza sintomi - spiega Luca Sircana, direttore sanitario dell’azienda ospedaliera di Parma -. La prevenzione è l’unico modo per diminuire la loro quantità, ricordando che sono la causa di morte più frequente in Italia».
Sarà una settimana che coinvolgerà l’intera provincia: «Abbiamo coinvolto anche le nostre strutture di Vaio e Borgotaro - commenta Ettore Brianti, direttore sanitario dell’Ausl - creando vari percorsi di prevenzione, che agiranno anche sui ragazzi: è fondamentale che si seguano da subito i corretti stili di vita». L’iniziativa, sin dal suo primo anno di vita, ha sempre ottenuto ampio successo: «Visitiamo circa 80 pazienti al giorno - afferma Claudio Reverberi, responsabile del coordinamento attività specialistiche ambulatoriali del Maggiore -. Chi sarà selezionato potrà ricevere una visita completa di elettrocardiogramma e un colloquio specializzato».
Presenti anche Mario De Blasi, coordinatore della commissione cardiologica provinciale dell’Ausl, Tiziano Gherli, direttore del dipartimento cardio polmonare del Maggiore, Paolo Moruzzi, responsabile dell'unità operativa di cardiologia di Vaio, Giovanni Delnevo, responsabile dell’unità di cardiologia di Borgotaro, Letizia Morozzi, dirigente medico del Maggiore e Enrico Mezzadri, presidente dell’Aarc. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marzia

    17 Febbraio @ 16.49

    trovo queste iniziative molto valide, perchè a volte per pigrizia, paura o altra tralasciamo le visite di prevenzione importanti. Sono andata l'anno scorso in piazza e ci tornerò sicuramente anche quest'anno. Ci vorrebbero tante iniziative così per i vari settori della medicina

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

Clooney con la moglie Amal. (foto d'archivio)

Il caso

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Da Romano», qualità a conduzione famigliare

CHICHIBIO

«Da Romano», qualità a conduzione famigliare

di chichibio

Lealtrenotizie

«La mia casa a un passo dal rogo»

Incendio

«La mia casa a un passo dal rogo»

Piazza Garibaldi

Pizzarotti-Scarpa, incontro/scontro, scintille e...immagini - Gallery (e battute)

VERSO IL VOTO

Sicurezza, rispondono Pizzarotti e Scarpa

paura

Rotatoria strada Argini/via Pastrengo, incidente: code e traffico a rilento

Il caso

Cassano fa sempre discutere

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

vandali/ladri

E anche oggi... in via Sidoli Foto

Noceto

Ha un malore mentre guida, esce di strada e muore

TRAVERSETOLO

Operazione mercato pulito: sei ambulanti multati

MAGGIORANZA SPACCATA

Il sindaco di Pellegrino: «Potrei dimettermi»

CONSERVATORIO

Pietro Magnani, alla Camera

MATURITA'

Da Seneca alle ruote quadrate: le scelte degli studenti

weekend

Primo weekend d'estate: ecco le cose da non perdere

il personaggio

Raffaella Bompani da record: è sempre lei la regina dei viaggi

Per il quinto anno consecutivo è la miglior consulente di viaggio italiana

SONDAGGIO

Nel Parma in B preferireste rivedere Cassano o Gilardino? Votate

17commenti

consiglio dei ministri

Sì allo stato di emergenza a Parma e Piacenza per crisi idrica

Pomodoro in difficoltà: preoccupati agricoltori e trasformatori (Leggi)

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

sanità

Bimbo di 6 anni muore per le complicanze del morbillo

teramo

Dottoressa accoltellata a morte: il presunto killer si è ucciso

SOCIETA'

GUSTO

I tortelli diversi: ecco le ricette

1commento

la ricetta

La ricéta p'r i tordéj d'arbètta in djalètt Pramzàn

SPORT

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

tg parma

Il Parma in ritiro a Pinzolo dal 20 luglio al 3 agosto Video

MOTORI

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...

novità

Volkswagen Arteon, salutate l'ammiraglia