22°

Neurochirurgia

Anche il bisturi contro l'epilessia

Anche il bisturi contro l'epilessia
Ricevi gratis le news
0

Non solo farmaci sempre più promettenti: oggi dall’epilessia, malattia che in Italia colpisce circa 500 mila persone, si può guarire anche grazie ad innovativi interventi chirurgici in un’alta percentuale di casi che, per alcune forme, sfiora l’80%. E’ questo un esempio dei grandi passi avanti fatti dalla neurochirurgia, le cui tecniche innovative stanno portando ad ulteriori avanzamenti anche sul fronte della lotta a patologie come il morbo di Parkinson. A fare il punto, gli oltre 2.000 specialisti da 105 Paesi riunitisi la settimana scorsa a Roma per il congresso mondiale della specialità.

Tecniche neurochirurgiche sempre più raffinate stanno aprendo la strada a terapie promettenti per un gran numero di malattie, a partire dall’epilessia: «Oggi da questa patologia si può guarire, non solo con i farmaci ma anche con la chirurgia - spiega Vincenzo Esposito, primario della neurochirurgia dell’Irccs Neuromed-Pozzilli - tanto che in alcune forme si giunge alla guarigione del 70-80% dei pazienti operati».

Ma tante sono le novità: «Emerge ad esempio - dice il presidente del congresso, Francesco Tomasello - un ruolo crescente della robotica nella neurochirurgia, anche se questo non significa la sostituzione del chirurgo». Riflettori puntati pure su una nuova tecnologia, nata in Israele, per il trattamento dei gliomi del cervello: «Sono stati confermati i dati sull'efficacia di questo trattamento e non è escluso - ha annunciato Tomasello - che in un futuro non molto lontano possa essere applicata anche in Italia». Successi si registrano anche nella lotta al Parkinson: «Vi sono nuove prospettive per la terapia e le più immediate e interessanti - afferma il neurochirurgo Andrea Landi dell’ospedale San Gerardo di Monza - riguardano tecniche chirurgiche invasive come la Dbs (Deep brain stimulation), ma anche la nuova tecnica Fuss (Focused ultrasound steretoactic surgery), di recente introduzione, che è una metodica non invasiva che utilizza ultrasuoni. E’ attualmente indicata per il solo trattamento del tremore, ma una volta verificatane l’efficacia, potrà essere utilizzata nel trattamento di tutti i sintomi della malattia». Nuovi studi hanno inoltre rilevato, ha aggiunto, «come in almeno il 60% dei casi, un episodio depressivo importante preceda di mesi l’insorgenza dei sintomi motori del Parkinson».

La neurochirurgia vede l’Italia all’avanguardia, e la conferma arriva anche dalla nomina di Franco Servadei, dell’ospedale Maggiore di Parma, a primo italiano a presiedere la Federazione mondiale delle Società di neurochirurgia. L’Italia detiene anche il primato anche per l’uso dei simulatori per l’addestramento neurochirurgico, che consentono «viaggi» tridimensionali nel cervello in preparazione di interventi sempre più sicuri. L'Istituto neurologico Carlo Besta di Milano è infatti sede del Besta Neurosim Center, primo centro in Europa di formazione permanente con simulatori neurochirurgici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Elio e le Storie Tese, dopo 37 anni il valzer d'addio

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

1commento

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

19commenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

BASSA

Dalla Regione Lombardia arrivano 3 milioni per il ponte sul Po Video

Primo stanziamento per il ponte fra Colorno e Casalmaggiore

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastifici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»