-2°

salute

Fibrosi cistica, meno raggi per i malati

Un anonimo donatore offre 11 mila euro per uno strumento che riduce la necessità di lastre

Fibrosi cistica, meno raggi per i malati
0
 

Nuove strumentazioni per il Centro fibrosi cistica dell’Azienda ospedaliero universitaria di Parma grazie alla generosa donazione di un benefattore che vuole restare anonimo: 11 mila euro donati senza battere ciglio per sostenere la cura delle persone afflitte da questa malattia cronica che colpisce un bambino ogni 2.500 in Italia, rendendogli la vita difficile per la produzione pressoché continua di muco denso e vischioso, un muco che ostruisce i bronchi e i dotti del pancreas.

Con questa somma è stato acquistato dalla Lega italiana fibrosi cistica - Emilia onlus uno strumento innovativo, il «Nautilus Delta», che consente di verificare il corretto posizionamento del «picc» (peripherally inserted central catheter) senza bisogno di radiografie.

Il picc è un catetere venoso centrale che viene inserito nella vena cava, in prossimità del cuore, per l’infusione di farmaci. Il posizionamento della sua punta sarà da oggi verificato nella Clinica pneumologica di Parma con il Nautilus, che altro non è che un piccolissimo elettrocardiogramma, con monitor e stampante.

«Prima il controllo era svolto con una radiografia, che costituiva un limite soprattutto per i pazienti che effettuano già frequenti controlli radiografici per la malattia» spiega Giovanna Pisi, responsabile del Centro fibrosi cistica del Maggiore, riferimento in regione per la diagnosi e cura di questa malattia.

Il beneficio immediato dell’anonima donazione sarà quindi la ridotta esposizione a radiazioni dei pazienti e una auspicata accelerazione del percorso terapeutico.

«Lo strumento acquistato dalla nostra associazione grazie al meraviglioso benefattore, che oggi ringraziamo, è l’ultimo modello disponibile in commercio, efficace e leggero, facilmente trasportabile – ha spiegato Brunella Bonazzi, presidente della Lega fibrosi cistica Emilia – Qui in reparto sarà a disposizione di tutti i malati ma, per vincolo da noi espresso nella lettera di donazione, la priorità sarà sui malati di fibrosi cistica».

Durante la cerimonia di consegna dello strumento il direttore generale dell’Azienda ospedaliera universitaria Massimo Fabi e il direttore sanitario Antonio Balestrino hanno espresso un sentito ringraziamento all’anonimo benefattore, «capace di effettuare una donazione tangibile di grande importanza per la Pneumologia del nostro ospedale».

Nel quinto piano del padiglione Ala Est si trovano infatti i reparti pneumologici del Maggiore e proprio nella Clinica pneumologica, diretta da Alfredo Chetta, hanno sede le quattro stanze singole riservate ai pazienti con fibrosi cistica.

Altre due stanze singole per i malati di tenera età sono invece all’Ospedale dei Bambini «Pietro Barilla».P.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

4commenti

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

7commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Traffico

Pericolo nebbia questa mattina nel Parmense Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

9commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

7commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti