-1°

Salute-Fitness

Maternità: lascia Nardelli e arriva Bacchi Modena

Maternità: lascia Nardelli e arriva Bacchi Modena
0

 Cambio della guardia alla direzione della struttura complessa di  ostetricia e ginecologia dell'Azienda ospedaliero-universitaria: lascia il  direttore  Giovanni Battista Nardelli  - arrivato quando il reparto era senza guida da due anni, dopo il pensionamento di   Eugenio Vadora, la nomina a direttore del facente funzioni Luigi Benassi e le sue successive dimissioni per non aver ottenuto l'idoneità al concorso   - ed assume la direzione (per ora   come facente funzioni) Alberto Bacchi Modena, una «colonna» del reparto di maternità del Maggiore, professore associato in ginecologia e ostetricia alla Facoltà di Medicina dell'ateneo di Parma.

 Il direttore generale del Maggiore, Sergio Venturi, spiega però che la nomina definitiva  di Bacchi Modena alla guida del reparto è solo questione di giorni, «in attesa della designazione  ufficiale da parte mia, su proposta dell'università». Insomma, i giochi sono fatti. 
 Intanto Nardelli, 60 anni,   arrivato a Parma il primo novembre 2006  dal  dipartimento di Scienze ginecologiche e della Riproduzione umana dell'ateneo di Padova, dove era il numero due,  è già tornato, dal primo aprile, nella città veneta, nel cui ospedale ricoprirà il ruolo che aveva a Parma.   
«Quella  di  Parma è stata una bella sfida e un'esperienza umana e professionale  positiva. Sono arrivato qui da solo, senza portarmi dietro assistenti, e non conoscevo molto la città. Ma in soli tre   anni siamo riusciti a  rimodellare il reparto ed ho intenzione di esportare a Padova  molte delle cose realizzate a Parma», dice Nardelli. 
Fra queste l'ex primario parmigiano  cita il pronto soccorso ginecologico, con quattro posti letto di «osservazione breve interna»; due  nuove ecografie a quattro dimensioni; nuove apparecchiature per laparoscopia e isteroscopia; la ristrutturazione  delle sale parto e della degenza della maternità, con il «rooming in»; la messa a punto del percorso nascita con un maggiore coordinamento con la rete territoriale di assistenza  post-dimissioni; la creazione di una sede distaccata, a La Spezia, della scuola di ostetricia, con la possibilità che quest'anno le allieve passino da 30 a 40; la sostituzione del personale infermieristico con quello ostetrico nel puerperio. Un lavoro «pregevole e tempestivo», lo definisce Nardelli, realizzato grazie alla disponibilità economica messa in campo dalla direzione del Maggiore. 
«E' stata un'esperienza positiva.  Sia  Nardelli  che l'azienda hanno fatto la loro parte: il primario si è comportato bene, l'azienda ha investito molto. E i risultati sono positivi», sintetizza Venturi.
Nardelli, professore ordinario dal 2003,  non lascia per ora i suoi incarichi  all'università di Parma, e continuerà ad insegnare per tutto l'anno accademico, facendo la spola fra la nostra città e Padova, dove è rimasta a vivere - anche negli anni dell'incarico a Parma, dove ha acquistato una casa  - la sua famiglia: la moglie che è vicepreside in una scuola superiore e i due figli, studenti  universitari.m. t.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Patti Smith - A Hard Rain's Gonna Fall - Bob Dylan Nobelprize in literature 10 dec 2016

emozione

La Smith al Nobel (per Dylan) si ferma e riprende a cantare Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

lega pro

Parma-Teramo 0-1 Diretta

Calcio

Reggiana-Parma: c'è chi non si è fatto sfuggire il biglietto...

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Gazzareporter

Nebbia, le foto di un lettore: "Benvenuti a Eia"

inserto

L'Oroscopo 2017 domani con la Gazzetta di Parma

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Parma

“La Bassa di Zavattini” e la sfida degli anolini: le foto di "Mangia come scrivi"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quel che manca per fare un governo

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

governo

Gentiloni ha accettato l'incarico: è lui il presidente del Consiglio designato

fisco

Imu e Tasi: entro venerdì il saldo Come si calcola

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Sport USA

Anche Gallinari nella notte magica dei big

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti