22°

Salute-Fitness

Oltre 40 mila euro per la ricerca sulle malattie endocrine

Oltre 40 mila euro per la ricerca sulle malattie endocrine
Ricevi gratis le news
0

Lisa Oppici
Sono due gesti nobili, forti, belli: di quelli che lasciano senza parole, e fanno inumidire gli occhi. Due donazioni al laboratorio di ricerca della Clinica pediatrica del dipartimento di Età evolutiva dell’Università: un contributo a chi sta lavorando sulle patologie endocrine nel bambino e nell’adolescente, con linee di ricerca innovative di notevole interesse.
La prima donazione è in memoria di una bambina che purtroppo non c'è più: Arianna Visconti, scomparsa all’inizio di marzo a 5 anni, investita da un’auto. I colleghi del papà di Arianna, dipendenti delle ditte Fmt di Riccò e Top Can di Lemignano, hanno offerto nel suo ricordo strumenti (agitatore magnetico e pipette automatiche) per circa mille euro. La seconda viene da una persona che vuole restare anonima: 40mila euro che hanno permesso di comprare un termoriciclatore (Pcr), una «Real-Time Pcr StepOne» e un contatore automatico di cellule. «Sono attrezzature estremamente utili. Non possiamo che ringraziare i donatori e sottolineare la nobiltà di questi gesti, che ci hanno profondamente toccato», ha detto ieri nella sede dell’ateneo il prorettore vicario Carlo Chezzi, che ha aggiunto: «Oggi più che mai l’Università ha bisogno di risorse, chi non investe nella formazione e nella scienza è perduto. E oggi più che mai, vista la situazione, attenzioni come queste sono utili».
«Sono donazioni che hanno un significato del tutto particolare - ha commentato il direttore del Dipartimento di Età evolutiva, Sergio Bernasconi -. La prima vuole ricordare una bambina e essere d’aiuto ad altri bambini: questa vicenda mi ha colpito molto dal punto di vista umano. La seconda è nata da una telefonata: una persona che non conoscevo mi ha chiamato dicendomi di voler fare una donazione. Sono andato a incontrarla a casa sua: mi sono trovato davanti un appartamento normale, non quello di un miliardario, e una persona in là negli anni ma lucidissima, che mi ha detto di voler offrire strumenti per la ricerca. Sono donazioni che non dimenticherò».
Accanto a Chezzi e Bernasconi, ieri, il preside vicario della facoltà di Medicina Marco Vitale, i rappresentanti delle due aziende sanitarie (Giulio Bevilacqua per l’Azienda ospedaliero-universitaria e Leonardo Marchesi per l’Ausl) e quelli delle istituzioni (Fabrizio Pallini per il Comune e Marcella Saccani per la Provincia), a testimoniare la partecipazione e l’apprezzamento di tutto il territorio. Tutti d’accordo nell’applaudire chi ha voluto compiere un gesto così nobile e nel ribadire il valore della ricerca, di base e applicata, per la qualità di vita, a partire proprio dai bambini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

13commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale del 25 ottobre

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»