22°

Salute-Fitness

Apre il nuovo Centro prelievi Ma l'Adas rimane all'ospedale

Apre il nuovo Centro prelievi Ma l'Adas rimane all'ospedale
0
«L’Associazione Adas - Fidas  Parma, insieme ai suoi gruppi, comunica ai propri donatori, per non ingenerare dubbi, che, per il momento, i donatori Adas continueranno le proprie donazioni di sangue al Centro immuno - trasfusionale dell’ ospedale Maggiore, fino a nuove disposizioni». Poche righe firmate dalla presidenza, in un comunicato che intende informare i donatori del gruppo sul da farsi.
Domani, infatti, apre il Centro di raccolta sangue dell'Avis a San Pancrazio. E quindi in vista di questa inaugurazione, i soci dell'Adas già da giorni si sono mossi per cercare chiarimenti su come comportarsi: e cioè a quale centro di donazione si dovevano rivolgere, se a San Pancrazio oppure all'ospedale. 
«Abbiamo deciso - spiega il presidente Michele Fedi - di comunicare ai nostri soci che per  il momento rimarremo all'interno del Maggiore, in quanto ci sono ancora lavori in corso per un'intesa ufficiale. In realtà non è stato ancora preso un accordo per spostare i soci Adas a San Pancrazio. Ultimamente però è stato riaperto il tavolo delle trattative e quindi non si esclude la possibilità di trovare un punto in comune». 
Ma cosa c'è dietro? Voci ufficiali non ce ne sono ma quelle  di corridoio sintetizzano la questione: a monte ci sarebbero dei problemi di collocazione dell'Adas a San Pancrazio e dei problemi che riguardano la gestione dei servizi.
L'Adas ha in attivo 2.300 donatori, che per ora «preferiscono, almeno da un primo sondaggio - sempre secondo il presidente Fedi - rimanere al centro del Maggiore». Anche perchè sono ben quarant'anni e cioè da quando è nato l'Adas Parma che i soci hanno come punto di riferimento l'ospedale e quindi al Centro trasfusionale che si trova proprio sotto la rampa del Monoblocco. Un posto caro ai donatori, ma anche sicuro.
Tra l'altro proprio nel 2010 a ottobre, l'Adas festeggerà i 40 anni. «Siamo partiti facendo l'iniziativa dell'Angelo del Correggio - continua il presidente Fedi -, ovvero la premiazione a persone che pur non essendo legate a qualche associazione si impegnano comunque quotidianamente per aiutare il prossimo e chi ha bisogno. Un'iniziativa nata da un'idea di Roberto Ghirardi. A giugno, e precisamente il 26, organizzeremo la festa del quarantennale. Al Campus Universitario verranno organizzati tornei di calcio e tanti giochi per i bambini, ci sarà la partecipazione dei vigili del fuoco, ci saranno i testimonial, e quindi tutti a tavola. E in quell'occasione sarà consegnato il cavalierato alle persone meritevoli. In serata, non mancherà anche la musica con l'orchestra». 
L'associazione Adas non è mai stata ferma e nel tempo si è distinta anche per le iniziative, peraltro importanti per l'autofinanziamento, in particolare per sensibilizzare la comunità alla donazione e all'importanza della raccolta del sangue.

E fa piacere che l'anno scorso, nonostante il momento di crisi, all'associazione si siano aggiunti oltre cento nuovi donatori, tra cui molti giovani. E questo è importante perchè sono proprio i giovani che devono portare avanti il gruppo, anche perchè il ricambio generazionale in questi casi è d'obbligo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

GAZZETTA LIBRI

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Libri di ricette pieni di errori sulla cottura: rischio infezioni

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon