10°

Salute-Fitness

Apre il nuovo Centro prelievi Ma l'Adas rimane all'ospedale

Apre il nuovo Centro prelievi Ma l'Adas rimane all'ospedale
0
«L’Associazione Adas - Fidas  Parma, insieme ai suoi gruppi, comunica ai propri donatori, per non ingenerare dubbi, che, per il momento, i donatori Adas continueranno le proprie donazioni di sangue al Centro immuno - trasfusionale dell’ ospedale Maggiore, fino a nuove disposizioni». Poche righe firmate dalla presidenza, in un comunicato che intende informare i donatori del gruppo sul da farsi.
Domani, infatti, apre il Centro di raccolta sangue dell'Avis a San Pancrazio. E quindi in vista di questa inaugurazione, i soci dell'Adas già da giorni si sono mossi per cercare chiarimenti su come comportarsi: e cioè a quale centro di donazione si dovevano rivolgere, se a San Pancrazio oppure all'ospedale. 
«Abbiamo deciso - spiega il presidente Michele Fedi - di comunicare ai nostri soci che per  il momento rimarremo all'interno del Maggiore, in quanto ci sono ancora lavori in corso per un'intesa ufficiale. In realtà non è stato ancora preso un accordo per spostare i soci Adas a San Pancrazio. Ultimamente però è stato riaperto il tavolo delle trattative e quindi non si esclude la possibilità di trovare un punto in comune». 
Ma cosa c'è dietro? Voci ufficiali non ce ne sono ma quelle  di corridoio sintetizzano la questione: a monte ci sarebbero dei problemi di collocazione dell'Adas a San Pancrazio e dei problemi che riguardano la gestione dei servizi.
L'Adas ha in attivo 2.300 donatori, che per ora «preferiscono, almeno da un primo sondaggio - sempre secondo il presidente Fedi - rimanere al centro del Maggiore». Anche perchè sono ben quarant'anni e cioè da quando è nato l'Adas Parma che i soci hanno come punto di riferimento l'ospedale e quindi al Centro trasfusionale che si trova proprio sotto la rampa del Monoblocco. Un posto caro ai donatori, ma anche sicuro.
Tra l'altro proprio nel 2010 a ottobre, l'Adas festeggerà i 40 anni. «Siamo partiti facendo l'iniziativa dell'Angelo del Correggio - continua il presidente Fedi -, ovvero la premiazione a persone che pur non essendo legate a qualche associazione si impegnano comunque quotidianamente per aiutare il prossimo e chi ha bisogno. Un'iniziativa nata da un'idea di Roberto Ghirardi. A giugno, e precisamente il 26, organizzeremo la festa del quarantennale. Al Campus Universitario verranno organizzati tornei di calcio e tanti giochi per i bambini, ci sarà la partecipazione dei vigili del fuoco, ci saranno i testimonial, e quindi tutti a tavola. E in quell'occasione sarà consegnato il cavalierato alle persone meritevoli. In serata, non mancherà anche la musica con l'orchestra». 
L'associazione Adas non è mai stata ferma e nel tempo si è distinta anche per le iniziative, peraltro importanti per l'autofinanziamento, in particolare per sensibilizzare la comunità alla donazione e all'importanza della raccolta del sangue.

E fa piacere che l'anno scorso, nonostante il momento di crisi, all'associazione si siano aggiunti oltre cento nuovi donatori, tra cui molti giovani. E questo è importante perchè sono proprio i giovani che devono portare avanti il gruppo, anche perchè il ricambio generazionale in questi casi è d'obbligo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Duc, si lavora per riaprirlo

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CALCIO

Parma, i conti tornano

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

11commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Troppo sport fa male al desiderio

1commento

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia