-4°

Alimentazione

Mangiare «etnico»

Mangiare «etnico»
0

di Patrizia Celi

Gravidanza e alimentazione: un legame strettissimo con conseguenze importanti per la salute della donna e del feto. La moderazione è la regola principale per il benessere di entrambi, ma vi sono donne che rischiano di più, quelle geneticamente predisposte a sviluppare il diabete gestazionale, come le immigrate provenienti da Asia meridionale, Africa, Caraibi e Medio Oriente.

STRANIERE E DIETE

«La prevalenza di diabete gestazionale è alta a causa di determinanti genetiche, ma soprattutto per come le donne immigrate modificano il proprio stile di vita - spiega Maria Cristina Cimicchi, referente per la Diabetologia dell’Azienda Usl di Parma - All’arrivo in Italia si assiste di solito ad un rapido aumento ponderale per l’interruzione delle consuete abitudini alimentari e per la ridotta attività fisica».

IL «FASCINO» DEGLI ZUCCHERI

Dell’alimentazione italiana le donne migranti (spesso vegetariane) prendono principi dannosi, contenuti in alimenti reperibili a basso costo: gli zuccheri semplici di bibite, succhi di frutta, dolci, biscotti, merendine e i grassi saturi di burro, panna, maionese, fritture, insaccati e carni grasse. Tutti alimenti da limitare durante la gravidanza, ancor più per le donne a rischio di sviluppare il diabete gestazionale, quella forma che di solito si risolve dopo il parto. «Ma che non è da sottovalutare, perché può rappresentare il primo segnale del rischio di sviluppare diabete di tipo 2 per tutta la vita - prosegue Cimicchi - Per il bambino la diagnosi precoce consente poi di evitare un esagerato accrescimento ponderale, connesso alla possibilità di diventare adulti obesi o con diabete».

VIVA I CARBOIDRATI

«La cura sufficiente per il diabete gestazionale nella maggior parte dei casi è un’alimentazione corretta» sentenzia la specialista. «L’apporto di energia totale derivante dalle calorie assunte deve aumentare gradualmente, in proporzione al peso della donna», spiega Sandra Vattini responsabile dell’unità operativa di Nutrizione dell’Azienda Usl di Parma. La ripartizione dei principi nutritivi assunti dovrebbe essere: 25% di grassi, 15% di proteine e 60% di carboidrati. I carboidrati sono la principale fonte energetica: sono presenti in riso, pasta, legumi e altri alimenti provenienti dalla tradizione culinaria di paesi extraeuropei, come il cous cous, piatto tipico del Maghreb, e il «dhal» indiano, un frullato di lenticchie e altri legumi.

Tra i carboidrati si annoverano anche le fibre, contenute nei cereali (soprattutto integrali), nei vegetali, nella frutta e in alimenti multiculturali come il «gombo» dell’Africa subtropicale, scarsamente calorico ma ricco di vitamine.

IL RUOLO DELLE FIBRE

«Le fibre dovrebbero essere assunte quattro o cinque volte al giorno in porzioni da 30 grammi», sottolinea la specialista. Carboidrati «cattivi» sono invece gli zuccheri semplici, contenuti in dolci, merendine, gelati e bibite o in preparazioni estere come le banane cotte del centr’Africa («plantain») e il «lassi», la bevanda zuccherata tipica dell’India. Tra le proteine latte e derivati, uova e carne giovano un ruolo fondamentale per la corretta crescita del feto. Nella multiculturalità bene l’albanese «turli», piatto unico di verdure e carne, e il «tofu», una specie di formaggio di soia asiatico; da consumare invece con moderazione lo speziato «biryani», alimento tipico dell’Iran e dell’India.

Per i grassi il consiglio è di privilegiare i condimenti vegetali: gli oli extravergine d’oliva, di mais, arachide e soia, ricchi di acidi grassi essenziali. «In particolare gli omega 3, contenuti nell’olio extravergine d’oliva e nel pesce, sono fondamentali per la crescita neonatale – spiega Vattini – Ad esempio il consumo di pesce anche 2 o 3 volte a settimana porta vantaggi sia alla madre che al nascituro anche in relazione al parto, per l’effetto sulla prevenzione della prematurità e sulla comparsa di depressione post partum».

Nella multiculturalità si dovrebbe moderare il consumo di intingoli come lo stracotto egiziano «stew» e il «chutney», la preparazione tipica indiana. Al bando invece tra i condimenti il burro chiarificato «ghee» e l’olio di palma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paul McCartney contro la Sony: "Rivoglio i diritti dei Beatles"

musica

Paul McCartney contro la Sony: "Rivoglio i diritti dei Beatles"

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Terremoto, slavina travolge hotel, nuove richieste ai soccorsi da Parma

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

11commenti

Parma

Legionella: la causa del contagio resta incerta 

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

4commenti

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Mercato

Guazzo, niente Modena

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

1commento

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Le immagini terribili dell'hotel Rigopiano Gallery

FRANCIA

Bimba di 14 mesi sbranata dal rottweiler della sua famiglia

SOCIETA'

PGN

Tutti i concerti del 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta