12°

22°

Salute-Fitness

Tumori: Garattini, per combatterli concentrarsi su metastasi

0
Non illudersi mai di avercela fatta, puntare gli sforzi sulla prevenzione e concentrarsi non tanto sul cancro, ma sulle sue metastasi. Sono le tre direzioni che servirebbero a rivoluzionare la battaglia contro i tumori secondo Silvio Garattini, direttore dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano.
«Il primo cambiamento per vincere la guerra contro il cancro- ha detto Garattini, a Milano durante la presentazione del libro 'Una guerra da vincere' a cura dell’oncologo Gianni Bonadonna – è quello di non illuderci di aver fatto molti passi avanti, perchè quelli che abbiamo fatto finora sono molto modesti. Il secondo è che dobbiamo pensare molto di più alla prevenzione: la maggior parte dei tumori viene dai cattivi stili di vita e da una sbagliata alimentazione, e abbiamo medici che continuano a fumare, dando un cattivo esempio».
Infine, «dobbiamo spostare la nostra attenzione dal tumore primario, che pure è importante – ha continuato il farmacologo- al problema delle metastasi, perchè la malignità del cancro non è nella sua crescita ma nella sua diffusione. Sono le metastasi quelle che dobbiamo cercare di conoscere meglio e di colpire. Dal punto di vista clinico non c'è ancora abbastanza attenzione su di loro, quasi come se segnassero un punto di non ritorno» oltre il quale il medico pensa che non ci sia più nulla da fare.

Garattini, così come Bonadonna, è più di 50 anni che studia i tumori per cercare di combatterli. Ma alla domanda se si aspettava di arrivare fino alle conoscenze che abbiamo oggi sul cancro ha risposto che «per la verità mi aspettavo di arrivare prima, e francamente mi aspettavo di più. Con Bonadonna abbiamo vissuto insieme il periodo in cui c'erano molte speranze nella lotta contro i tumori: è stato un periodo eroico, in cui si sono registrati i maggiori progressi. Poi questi sono diventati sempre più piccoli e purtroppo sempre più costosi. Ora – ha concluso – si spera che si possa arrivare a cronicizzare i tumori, cioè renderli una malattia che persiste nel tempo, che non viene guarita ma che si controlla e quindi permette una buona qualità di vita al paziente». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Scippo, anziana ferita in via Palestro

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

1commento

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non voleva andare sotto la curva per decenza»

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

7commenti

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"